1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    :domanda::domanda::domanda:ero indecisa su dove postare il quesito tra quest'area e quella di diritto condominiale....
    situazione.
    2 condomini adiacienti, ciascuno con propria autonomia.
    Il civico 1 non ha amministratore, siamo solo in 4 proprietari con 5 unità immobiliari.
    Il civico 3 ha amministarore, sono 9 unità immobiliari con 9 proprietari diversi.
    Per il comune l'immobile costituito dalle due scale è parte di uno stesso fabbricato per quanto concerne la decorazione pittorica degli esterni - è un centro sotrico.
    Ora il problema sorge in merito ad un eventuale rifacimento della facciata.
    Quali le maggiornaze per deliberare?
    Come suddividere le spese del capitolato lavori?
    Come suddividere le spese dei lavori?
    Io la penserei così.
    Ciascun condominio è chiamato a decidere al proprio interno secondo le sue tabelle di maggioranza. Dopo di che se si è d'accordo entrambe le scale si procederà a fare preventivi. Sono al buio per quanbto riguarda i criteri di ripartizione.
    Altri elementi utili sono.
    civico 1= 32 mt lineari. in questa metratura sono compresi 6 portici
    civico 3= 38 mt lineari -in questa metratura sono compresi 5 portici.
    direi che siamo equivalenti come metrature, forse qualcosina di più per il civico 1 visto l'importanza del portico.
    Il civico 3 vorrebbe utilizzare l'impalcatura per fare anche il tetto, il che implica un maggior utilizzao/maggior utilità dell'impalcatura che secondo me dovrebbe tradursi in maggior addebito delle spese di impalcatura....

    Attendo vs numerose indicazioni!!!!
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    si paga in base ai millesimi di proprieta'................................e' il metodo piu' giusto.
     
  3. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    e quindi millesimi civico 1 + millesimi civico 3. spesa /2000x millesimi di ciascuno?
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    le spese di ritrutturazione straordinarie facciata vanno pagate generalmente in millesimi di proprieta'.
    ti faccio un esempio pratico e facile da capire:
    condominio xxxx proprietari 1000 millesimi totale.
    spesa ristrutturazione 1.000.000 di euro
    tizio condomino ha 50 millesimi di proprieta'
    paghera' 50.000 euro di rate condominiali straordinarie.

    1.000.000: 1000 x 50= 50.000 euro
    ciao
     
  5. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    sarebbe così se ci fosse una tabella millesimale per il complesso dell'edificio costituito dalle due scale, che invece sono autonome e dotate di proprie tabella millesmale. chiaramente sarebbe troppo semplice fare la somma delle due tabelle....
     
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io credo sia più giusto ripartire le spese tra i due condomini in funzione dei metri lineari ed all'interno di ciascun condominio in base ai millesimi. Ciascun condominio approverà o meno la spesa secondo le proprie regole. L'importante è che vengano redatti due verbali distinti con i quali vengano approvati i medesimi preventivi. Meglio se si riesce ad individuare un coordinatore che aiuti ad armonizzare i tempi per la decisione da parte di entrambi i condomini.
     
    A asialuna piace questo elemento.
  7. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    :daccordo:

    ripartizione spese : mt lineari per suddividere l'intero tra 1 e 3. all'interno di 1 e 3 per millesimi.
    decisione: ciascun civico decide per se?
     
  8. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me, trattandosi di due unità autonome, sì.
    A Roma, ad esempio, non è infrequente trovare palazzi con più scale con le facciate comuni rifatte a metà perché solo una scala ha deciso di sostenere le spese di rifacimento delle stesse.
     
    A asialuna piace questo elemento.
  9. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    già, ma il comune non da l'autorizzazione...
     
  10. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E sono d'accordo. Vedere dei palazzi bicolori è una cosa bizzarra e triste e non dà certo lustro a quei palazzi.
    Nella tua città al Comune sono certamente più attenti al decoro urbano che non qui.
     
  11. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    il discorso non è tanto due colori distinti. a me sta bene rispettare il piano colore del comune. il punto che non voglio fare un lavoro su costrizione dell'altra scala... del resto il nostro intonaco non ha ammaloramenti. il palazzo è si scolorito, ma niente di più!
     
  12. monolis

    monolis Membro Junior

    Ma visto che siete quattro proprietari con cinque appartamenti, perchè non costituite un Condominio? o quanto meno incaricate un tecnico per redigere le tabelle millesimali del vostro edificio? come fate adesso per le spese comuni, pulizia, luce scala, manutenzioni varie? Non sempre si va tutti d'amore e d'accordo. Conviene stabilire delle regole.
     
  13. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    Le tabelle le abbiamo già, solo non abbiamo amministratore.. tutto qua....
     
  14. Dante De Simoni

    Dante De Simoni Nuovo Iscritto

    Ogni condominio ha la sua tabella millesimale che serve per ripartire le spese di sua competenza; si tratta ora di individuare l'incidenza della singola spesa di ogni fabbricato sul totale della spesa; sono semplici criteri matematici:
    Si può fare in diversi modi:
    1) mediante il volume globale di ognuno: V1+V2=VT 100%
    2) mediante la superficie virtule utilizzata per redigere le tabelle millesimali SV1+SV2 = SVT 100%
    3) ancora più semplice: c'è un computo metrico di tutte le opere da eseguire: ogni condominio si paga; suddiviso per le sue quote millesimali, le facciate di sua competenza; sono tutte opere che si possono quantificare con il metro.
     
  15. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    per la suddivisione delle spese mi sembra il criterio migliore quello del computo metrico.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina