• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

emma2

Membro Junior
#1
Chiedo aiuto per dipanare una bella matassa intricata, venutasi malauguratamente a creare.
Spero di essere chiara e di farmi capire il più possibile.
Sono proprietaria dell'appartamento al piano terra e di tutto il giardino anteriore e posteriore della casa, ai due lati in aderenza ad altri fabbricati. Ho venduto (in senso... figurato per poter usufruire del mutuo, non ho incassato un centesimo) il lastrico solare per la costruzione dell'appartamento al 1° piano a... sentite bene a mio nipote e moglie. A spese mie (da me concesso) la rimozione del tetto preesistente; e risultante dall'atto notarile solo il passaggio (scala esterna indipendente) e il parcheggio per una sola auto loro. Purtroppo, come spesso succede, un bel patatrac. Non ci parliamo più e stanno incominciando a far tutto di testa loro.
Posizionati 2 condizionatori, uno dei quali proprio sulla mia camera da letto (che belle nottate con il motore in funzione) all'esterno del balcone però. Possono farlo? La loro proprietà non finisce a filo del balcone? Il condizionatore invade la mia proprietà, o no?
Un'altra: umidità che scende dal loro piatto doccia. Orecchie da mercanti!!!
Che posso fare?
Chi può mi aiuti per cortesia, ne ho veramente bisogno.
Grazie attendo risposte.
 
#2
Un'altra: umidità che scende dal loro piatto doccia.
più che umidità sarà una infiltrazione. Devi chiedere di riparare la perdita.
Posizionati 2 condizionatori, uno dei quali proprio sulla mia camera da letto (che belle nottate con il motore in funzione) all'esterno del balcone però. Possono farlo?
se non è contrario alle norme comunali possono si,
La loro proprietà non finisce a filo del balcone? Il condizionatore invade la mia proprietà, o no?
dipende se il balcone sporge dal muro perimetrale cioè è aggettante oppure se è a filo del muro perimetrale.
Tieni presente che l'edificio ora è un condominio perchè ci sono due proprietari ed i muri perimetrali diventano comuni.
 

Gianco

Membro Storico
#3
Posizionati 2 condizionatori, uno dei quali proprio sulla mia camera da letto (che belle nottate con il motore in funzione) all'esterno del balcone però.
Se il condizionatore è in buone condizioni, di per se non dovrebbe produrre rumore. Poi la macchina deve essere montata con dei supporti ammortizzati che assorbano tutte le vibrazioni della macchina. Se queste norme sono state rispettate, tu non dovresti avere problemi. Purtroppo, vista la convivenza, potrebbe essere una ripicca.
 

emma2

Membro Junior
#4
Innanzitutto grazie per la risposta.
[QUOTE="Luigi Criscuolo, post: 327449,
non conosco le norme comunali, spiegami se sì oppure no.

dipende se il balcone sporge dal muro perimetrale cioè è aggettante oppure se è a filo del muro perimetrale.
Tieni presente che l'edificio ora è un condominio perchè ci sono due proprietari ed i muri perimetrali diventano comuni.[/QUOTE]
Non è a filo del muro, sporge di un buon metro.
 

emma2

Membro Junior
#5
Grazie anche a te per la risposta.
Se il condizionatore è in buone condizioni, di per se non dovrebbe produrre rumore. Poi la macchina deve essere montata con dei supporti ammortizzati che assorbano tutte le vibrazioni della macchina. Se queste norme sono state rispettate, tu non dovresti avere problemi. Purtroppo, vista la convivenza, potrebbe essere una ripicca.
Chi deve controllare se tutto è a norma?
 
#6
non conosco le norme comunali, spiegami se sì oppure no.
con tutta la buona volontà: dovrei andare a vedere se in rete c'è il regolamento comunale di Lavagna (ah quanti ricordi.... io però frequentavo Chiavari. Avevo la fidanzata i cui genitori affittavano per tutto l'anno una casa proprio di fianco al giardino comunale di quella città).
Intanto guarda qui:
http://www.comune.lavagna.ge.it/sites/default/files/009-Regolamento_Edilizio.pdf
http://www.comune.lavagna.ge.it/sites/default/files/Regolamento di igiene vigente 1962.pdf
 

Gianco

Membro Storico
#7
Chi deve controllare se tutto è a norma?
Probabilmente per i problemi lamentati hai bisogno di una consulenza tecnica. Il geometra deve fare un sopralluogo, verificare le infiltrazioni e dare un responso con una relazione tecnica che ti servirà per sollecitare una soluzione da parte dei vicini. Per il rumore della pompa di calore, lo stesso tecnico dovrà riscontrare il difetto, intuire da cosa sia derivato e proporre una soluzione che potrai girare ai tuoi vicini. Se dovessero essere insensibili, non ti resterà altro da fare che rivolgerti ad un legale e se del caso adire le vie legali.
 

emma2

Membro Junior
#8
con tutta la buona volontà: dovrei andare a vedere se in rete c'è il regolamento comunale di Lavagna (ah quanti ricordi.... io però frequentavo Chiavari. Avevo la fidanzata i cui genitori affittavano per tutto l'anno una casa proprio di fianco al giardino comunale di quella città).
Intanto guarda qui:
http://www.comune.lavagna.ge.it/sites/default/files/009-Regolamento_Edilizio.pdf
http://www.comune.lavagna.ge.it/sites/default/files/Regolamento di igiene vigente 1962.pdf
Grazie...bricconcello.
Devo mettermi a leggere un bel po'. Chissà se riuscirò ad arrivare in...porto.
 

emma2

Membro Junior
#9
Probabilmente per i problemi lamentati hai bisogno di una consulenza tecnica. Il geometra deve fare un sopralluogo, verificare le infiltrazioni e dare un responso con una relazione tecnica che ti servirà per sollecitare una soluzione da parte dei vicini. Per il rumore della pompa di calore, lo stesso tecnico dovrà riscontrare il difetto, intuire da cosa sia derivato e proporre una soluzione che potrai girare ai tuoi vicini. Se dovessero essere insensibili, non ti resterà altro da fare che rivolgerti ad un legale e se del caso adire le vie legali.
Seguirò il tuo consiglio, grazie.
 
#10
si lo so di esserlo. Mi hai scoperto subito. Comunque ho dato una occhiata anche io ai collegamenti che ho trovato in rete ma non ho trovato alcunchè. Comunque non è detta l'ultima parola; devo dire che sul fatto di installare il motore sull'esterno del parapetto, come sul muro condominiale, possono intervenire delle restrizioni che riguardano il decoro del fabbricato o la salvaguardia paesaggistica. Nella casa attorno alla tua come sono messi i motori dei condizionatori? Questo potrebbe già darti una risposta. Guarda per me la piazza delle carrozze con in mano un trancio di focaccia genovese bella unta di olio.
 

emma2

Membro Junior
#12
devo dire che sul fatto di installare il motore sull'esterno del parapetto, come sul muro condominiale, possono intervenire delle restrizioni che riguardano il decoro del fabbricato o la salvaguardia paesaggistica
Però rimuginandoci sopra e riconosciute giuste le due peculiarità, devo far notare, anche che se si è costituito un condominio, che sono proprietaria ancora io di tutto il giardino sottostante. Loro sono proprietari (anche grazie al mio contributo, ma lasciamo da parte questo fatto...tanto adesso non conta più per niente!!) dell'appartamento, ma tutto l'altro è ancora mio, non abbiamo null'altro un comune; loro hanno la servitù di passaggio e la servitù del posto auto, quindi la loro proprietà finisce al limite di questo benedetto (maledetto...) balcone "aggettante" e tutto ciò che sporge dovrebbe essere non in regola.
 

emma2

Membro Junior
#13
Ancora: se hanno bisogno dei condizionatori, li posizionino entro i loro balconi, non al di fuori e che invadono l'altrui proprietà.
Chi conosce qualche art. di legge che contempla e regolarizza il mio caso si faccia avanti, gliene sarò grata.
 

Gianco

Membro Storico
#14
Il proprietario del piano superiore può sistemare all'esterno del suo piano orizzontale ciò che gli occorre che non arrechi limitazioni di pari godimento del piano inferiore. Mi riferisco a tende o ripari per gli infissi che necessariamente devono sporgere oltre il prospetto, rispettando comunque l'estetica dell'edificio.
 

emma2

Membro Junior
#15
Un condizionatore non è una tenda o sbaglio?
E' un apparecchio che è stato posizionato invadendo un'altrui proprietà.
Io sono proprietaria della superfice inferiore al loro balcone e in verticale sino al balcone loro. Il limite o confine della loro proprietà è il balcone o no?
Grazie per la risposta.
 

Gianco

Membro Storico
#17
Loro se avessero degli oscurante ad ante esterne potrebbero tranquillamente aprirle senza chiedere permesso a chicchessia, salvo il discorso estetico.
 

emma2

Membro Junior
#18
Loro se avessero degli oscurante ad ante esterne potrebbero tranquillamente aprirle senza chiedere permesso a chicchessia, salvo il discorso estetico.
Prima di tutto non potrebbero (credo) perchè sarebbe una costruzione aggiunta abusiva, un manufatto fisso che pregiudicherebbe la volumetria dell'appartamento.
 

Gianco

Membro Storico
#19
Forse non mi sono spiegato: una finestra potrebbe avere degli oscuranti ad ante, apribili verso l'esterno da fermare lateralmente sul muro con degli appositi ganci.
 

emma2

Membro Junior
#20
Forse non mi sono spiegato: una finestra potrebbe avere degli oscuranti ad ante, apribili verso l'esterno da fermare lateralmente sul muro con degli appositi ganci.
E il balcone non l'hai considerato? Tutti gli infissi sono al di dentro del balcone. Anche mettendo gli oscuranti ed aprendoli a libro fissandoli con i ganci, tutto risulta all'interno del balcone "aggettante". E' il condizionatore il problema, posizionato all'esterno del balcone e che "invade" l'altrui proprietà (secondo me). Poi se ci sono, ripeto, artt. di legge esplicativi e dispositivi in materia, ben vengano e se prevedono che sono in torto, mi ritirerò con le pive nel sacco.
Grazie per la risposta.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

moralista ha scritto sul profilo di robertomarte.
Auguri per il compleanno, conserva la delibera dell'assemblea, e in caso di infrazione potresti incolpare i dissenzienti
Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
Alto