1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. lbwes

    lbwes Nuovo Iscritto

    Buonasera, vi scrivo in quanto avrei bisogno vs. consulenza.
    Ho fatto un compromesso nell'aprile 2009 per l'acquisto di un appartamento (in fase di costruzione) richiedendo che nel prezzo di acquisto fosse compresa una canna fumaria per stufa a pellet. Ieri vengo informato dall'impresa costruttrice che farà installare la canna fumaria da un impresa specializzata, utilizzando materiali consoni. A questo punto mi viene fatta la seguente proposta: L'impresa si farà carico dei costi quali materiali e posa in opera, ma mi viene richiesto l'esborso di ben 500 Euro per la certificazione a norma della canna fumaria. Il mio questito è: ma è vero che la certificazione costa e l'installatore la deve fatturare come voce a sè? i materiali usati non devono essere già di loro a norma e quindi certificati? Come può costare così tanto una certificazione di una canna fumaria?? Non vorrei che con questo gioco, l'impresa edile mi stia raggirando facendo pagare a me i materiali ecc ecc, in quanto la certificazione è d'obbligo e in un certo senso "già compresa nel prezzo " della posa? Spero di essere stato sufficientemente chiaro, ringrazio anticipatamente.
    L.A.
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Confesso che non mi risulti esserci una certificazione per le canne fumarie, forse una variante alla licenza edile?
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se hai chiesto una variante della canna fumaria o un'aggiunta è giusto la richiesta, sempre che sia concordata e non era preventivata al momento dell'acquisto
     
  4. vittoria vittoria

    vittoria vittoria Nuovo Iscritto

    La certificazione della canna fumaria la deve rilasciare l'impresa che ne fa il montaggio in quanto qualora non dovesse funzionare bene o prendesse fuoco ne è responsabile. Sono daccordo sul fatto che doveva essere concordato tutto prima con l'impresa (costi ecc..) Dimenticavo, io per la certificazione dei materiali e della posa ho speso euro 1200
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina