1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Cari tutti,
    dal 730 precompilato viene fuori che mio zio nel 730 ha dei terreni il cui reddito agrario è poca roba (20 eur e 1 eur) così come la percentuale di possesso (6%). E' da tanto tempo che faccio la dichiarazione per lui e in questi anni ho solo inserito gli immobili e mai i terreni di cui non ero a conoscenza. Ho dei seri dubbi però che si tratta di un'eredità dei fratelli acquisita forse dopo una successione e che risale al 2000 circa. Con molta probabilità questi terreni sono stati pure usucapiti perchè non abbiamo più nulla a che fare con il luogo in cui si trovano da circa 30 anni. Per capire se questi terreni appartengono realmente a lui e non sono frutto di o usucapione o ancora di una voltura non effettuata al catasto cosa occorre fare?
    Grazie a tutti :occhi_al_cielo:
     
  2. Roberto P

    Roberto P Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Fai una visura catastale, perchè da quest'anno l'AdE si è avvalsa della collaborazione catastale. Ti conviene accettare così come è, visto l'importo e in seguito regolarizzare con l'UTE. Eviti accertamenti. A me hanno evidenziato un redd. agr. e dom. di 0.13 e 0.14 € ed in visura risulta sospeso. Ho accettato con arrotondamento a 1€ per tale redditi.
    Saluti
    Roberto
     
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie Roberto...quindi per capire se sono realmente suoi devo contattare l'ufficio tecnico erariale? Ma se sono stati usucapiti come si fa a capire? Tra i documenti che ho riesumato risulta che questi terreni sono stati assegnati tramite successione (circa nel 2000) a tutti i fratelli tra cui lo zio...ma come faccio a capire se realmente lui ha questo possesso? Nella visura ogni fratello ha il 6% ma sarà veramente così?... :occhi_al_cielo:
     
    Ultima modifica: 11 Maggio 2016
  4. Roberto P

    Roberto P Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dalla visura catastale risultano i proprietari attuale dei terreni, per cui non sono stati usucapiti da altri se sono in lista. Se la successione risale al 2000 sei nei tempi fuori usucapione. ( nota che non è tanto semplice acquisire per usucapione). Quanto al possesso dello zio, la sua quota deve essere distinte in UTE cosi come tra tutti i fratelli. Il tecnico che ha curato i calcoli e la successiva comunicazione al UTE deve necessariamente aver distinto per singolo nuovo proprietario, altrimenti l'AdE non sarebbe a conoscenza dell'attuale situazione. Ma ti ripeto per quest'anno accetta il 730 così com'è e poi con calma recati all'UTE competente e chiarisci il tutto.
    Saluti.
    Roberto
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A quanto pare quest'amo i terreni sono diventati un problema comune.
    E' quanto ho fatto anche io, non avendo il tempo sufficiente per regolarizzare le cose prima della scadenza dell'invio della Dichiarazione. Mi sono già attivato con un tecnico per concludere tutto entro Dicembre.
     
    A masagu piace questo elemento.
  6. Roberto P

    Roberto P Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non siamo soli!!!! Ho sentito di peggio... terreni venduti anni prima che tornano con le loro rendite quest'anno sul precompilato. Credo che si renderanno conto in seguito e vedremo cosa succederà.
    Saluti
    Roberto
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il fatto che un immobile risulti nella visura catastale di un determinato soggetto non assicura che non sia stato usucapito da altri.
     
    A masagu piace questo elemento.
  8. Roberto P

    Roberto P Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per questo è necessario accertarsi di come sono stati accatastati i terreni in questione, considerato che la successione risale al 2000, relativamente recente. Quanto al possibile usucapione, necessita sempre di un atto pubblico per avere effetti giuridici, come un qualsiasi negozio giuridico. Pertanto quel tecnico che ha curato il tutto ne deve essere necessariamente a conoscenza. Con calma e attenzione verificare all' UTE la cronistoria dei vari passaggi di proprietà.
    Saluti
    Roberto
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Gli effetti giuridici dell’usucapione si producono automaticamente come conseguenza di uno o più fatti giuridici. L'eventuale sentenza che accerti la sussistenza dei necessari presupposti di fatto ha mero valore dichiarativo, e non costitutivo del diritto.
     
  10. Roberto P

    Roberto P Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si, ma deve esistere il contratto di compravendita di un bene che la parte venditrice dichiara, senza alcuna sentenza in un suo favore, di avere usucapito e relativa trascrizione. (Cassazione 5 febbraio 2007 n. 2485).
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se è avvenuto un acquisto a titolo originario, tale acquisto non è condizionato a un'eventuale successiva cessione del bene usucapito. Un soggetto non diventa proprietario di un bene solo se e quando decide di venderlo.
     
    Ultima modifica: 13 Maggio 2016
    A masagu piace questo elemento.
  12. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie ragazzi...vedrò di vederci chiaro :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina