1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gualtiero zallini

    gualtiero zallini Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve, una casa lasciata in eredità da nostra madre ( deceduta lo scorso anno) in cui già abitava e continua ad mia sorella con mia madre, non c'è testamento, ancora non è stata presentata la dichiarazione di successione all'agenzia delle entrate. Molto probabilmente sarò costretto a cedere la mia parte a mia sorella per chiudere la faccenda ed evitare ormai strascichi grotteschi.
    Chi dovrebbe pagare l'acconto dell'IMU ?
    E le spese di condomino ? Visto che pur vivendo lì da un anno, dalla morte di madre, non ha mai corrisposto nulla per l'uso dell'immobile, anzi è venuta a chiedere soldi per lavori eseguiti all'interno della casa.
    Secondo voi quanto potrebbe costarmi farmi assistere da un legale ?
    Grazie per voglia aiutarmi.
     
  2. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Cedere?
    Intendi vendere?
    Regalare?
     
  3. gualtiero zallini

    gualtiero zallini Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    No, come scritto in altra discussione non abbiamo trovato accordo sul valore della casa, che lei vuole o ad un prezzo ben differente (in meno) da quanto lei stessa aveva fatto valutare da una agenzia o in alternativa a quello determinato da un perito di tribunale e a cui vuole detrarre tutti i lavori fatti quando era in vita mamma ( fatturati chiaramente e di cui sta usufruendo degli sgravi fiscali ).
    Non è tanto per l'importo dell'IMU ma perchè mi sembra di essere senza "via di uscita". Di fatto la casa è a suo uso esclusivo .
    Se non pago l'IMU ed in dichiarazione di successione la casa va a mia sorella, un eventuale accertamento "con chi se la prende" ?
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Con l'erede, ovviamente.
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Intanto, procederei con la dichiarazione di successione. Tanto per non incorrere in sanzioni. Poi sulla vendita della tua parte, in mancanza di un accordo soddisfacente per entrambi, le dovresti far presente che potresti richiedere la vendita giudiziale. Nessuno ci guadagnerebbe granché, ma sicuramente la perdita sarebbe maggiore per lei perché difficilmente rientrerebbe di tutte le somme spese. E potresti sempre accampare diritti sul fatto che in questo anno non ti ha mai corrisposto nulla per la tua quota di proprietà.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se non la fate entro 12 mesi dalla denuncia di morte pagherete (tutti gli eredi) una sanzione.
    poco importa: c'é il c.c.
    chi risultava proprietario nell'anno in cui si riferisce l'Imposta, se il proprietario risulta deceduto i suoi eredi.
    chi risulta proprietario, se il proprietario risulta deceduto i suoi eredi.
    questa situazione è già stata ampiamente dibattuta in propit e sembra che il coerede che ha speso dei soldi per la conservazione del bene (la casa) abbia il diritto di chiedere agli altri eredi comproprietari la compartecipazione alle spese per loro parte proporzionale si proprietà.
    fatti un giro tra due o tre avvocati e dopo aver esposto il caso chiedi quanto sarà il loro onorario.
     
    A rita dedè e gualtiero zallini piace questo messaggio.
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Che a loro volta potranno chiedere all'utilizzatore comproprietario la quota del vantaggio dato dal godimento.

    La sorella dovrà anche dimostrare di essere stata lei a sostenere la spesa e non la madre.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  8. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non credo che sia questo il problema visto che il postante ha specificato che la sorella, per quei lavori, usufruisce degli sgravi fiscali. Piuttosto il fatto che lei usufruisca degli sgravi IRPEF dovrebbe essere considerato nella determinazione del valore della casa.
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Gli sgravi fiscali li può chiedere chiunque...senza che questo attesti che sia stato l'effettivo "pagatore".

    La sorella dovrà dimostrare di aver provvduto con le proprie sostanze e non con quelle della madre.

    Se lei aha pagato a lei spettano gli sgravi e gli stessi nulla centrano con la valutazione del valore dell'immobile.
     
  10. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    D'accordo. Mi sono espressa male. Intendevo che in sede di divisione ereditaria con attribuzione alla sorella dell'immobile e al fratello di una contropartita, la sorella non può pretendere che il valore della casa sia decurtato delle spese di manutenzione da lei sostenute se parte di queste spese le recupera già con la detrazione fiscale.
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La detrazione è un diritot che le spetta in quanto eventuale pagatrice.

    Casomai è l'intero valore della ristrutturazione che va scomputato se l'immobile resta a lei.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina