1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Un condomino residente in svizzera, proprietario di alcuni immobili in Italia locati, situati nel condominio dove amministro, mi ha telefonato chiedendomi il motivo che il suo amministratore non ha applicato l'aumento ISTAT 2014 agosto, novembre, dicembre, e non avendo ricevuto risposte in merito dal suo amministratore, si è rivolto a me, ho fatto presente che il periodo citato era in deflazione, e pertanto il suo amministratore non la applicato, poi mi ha chiesto degli interessi sui depositi cauzionali superiori a 1.000,00€. di non aver fatto niente, ed ora cosa dovrebbe fare? Il suo amministratore fa scena muta.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La variazione dell'indice FOI annuale del mese di novembre 2014, rispetto a novembre 2013, è stata positiva: 0,2%.
    Tali interessi, calcolati al tasso legale, dovrebbero essere accreditati dal locatore al conduttore al termine di ogni anno contrattuale.
    Nel caso in cui ciò non avvenisse, dovranno essere in ogni caso pagati insieme con il deposito cauzionale, al termine della locazione.
    P.S.: che cosa c'entrano i depositi "dormienti"?
     
  3. sergio46

    sergio46 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A proposito di depositi dormienti, nel caso di mancata movimentazione di un deposito cauzionale o anche d'altro (tipo fondi d'investimento ecc) nell'arco di un decennio si rischia davvero di non poterli più incassare? E' tenuto il gestore (nelcaso, Banca) avvisare il creditore?
    Grazie ... scusandomi per l'eventuale OT.
    Saluti.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Le banche sono tenute ad avvisare i propri clienti titolari di un rapporto dormiente, con l'invio di una lettera raccomandata con avviso di ricevimento all'ultimo indirizzo conosciuto se il rapporto è nominativo e pubblicando l'elenco presso le proprie filiali e sul sito internet in caso di rapporti al portatore.
     
    A quiproquo e sergio46 piace questo messaggio.
  5. sergio46

    sergio46 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie Nemesis :)
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e se i depositi su libretto non nominale, cosa fare?
    per nemesis
    la c.c.i.a.a. mi ha comunicato che novembre e dicembre 2014 istat in deflazione del 0,2 e 0,1%
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il saldo dei libretti di deposito bancari o postali al portatore non può essere pari o superiore a 1.000 euro.
    No. La variazione dell'indice FOI di novembre 2014, rispetto a novembre 2013 è stata positiva (0,2%).
     
  8. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    quali sono le mensilità che sono andate in deflazione lo scorso anno, secondo te
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo chi?
     
  10. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non mi sembra così difficile e problematico accedere direttamente alle tabelle Istat ... :shock:
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti!

    FOI - Indici nazionali dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati - Generale al netto dei tabacchi
    Variazioni percentuali del mese indicato rispetto allo stesso mese dell'anno precedente
    ............................ 2014 .........................................
    gen .................................................................. dic
    0,6 0,5 0,3 0,5 0,4 0,3 0,1 -0,1 -0,1 0,1 0,2 -0,1
     
    Ultima modifica: 17 Marzo 2015
  12. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tra l'altro se il contratto non specificava espressamente l'a variazione in aumento dell'indice istat, in caso di indice negativo il conduttore potrebbe chiedere la conseguente riduzione del canone.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina