1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    :shock:L'Italia ha circa 61 milioni di abitanti. 19 milioni sono pensionati. 61 -19 = 42. Quattro milioni sono dipendenti pubblici. 42 - 4 = 38. Sette milioni circa sono familiari a carico di pensionati e dipendenti pubblici. 38 - 7 = 31. Circa dieci milioni sono bambini, adolescenti o studenti universitari. 31 -10 = 21. Quattro milioni sono disoccupati o scoraggiati. 21 - 4 = 17. Un paio di milioni evade le tasse. 17 -2 = 15. Dei quindici milioni rimasti la maggior parte è composta da lavoratori dipendenti che non possono evadere neppure un euro. Quindici milioni di italiani, che in gran parte non vedrà mai la pensione, tengono in piedi la baracca. In media quasi un italiano su quattro. Con l'aumento (certo) della disoccupazione questa percentuale è destinata a peggiorare. Quando arriverà a uno su cinque il Paese schianterà come un mulo caricato all'inverosimile.:shock:
     
  2. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Meglio che fasce che fascie e forza Scandriglia F.C.
    Apparteniamo alla fascia di quelli che devono sorridere e pagare sempre più balzelli.:risata:
     
    A adele civile piace questo elemento.
  3. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Si, giusto....ho mess una ....i..... di troppo; Comunque la Scandriglia FC, fa schifo...meglio vedersi un po di GOLF in tv...!!!:risata:
     
  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Lascia stare la tv e goditi la bellissima giornata... io sono al lavoro in tribunale pensa un pò che diletto.
    :daccordo:
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    anche i quindici milioni di dipendenti evadono le tasse ...eccome!!!! pensa solo ai lavoretti in nero del dopo lavoro e l'IVA evasa sugli acquisti..
     
  6. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Pensa che diletto, quelli che stanno dall'altra parte della...SBARRA !!:shock::risata:

    I lavoretti in nero, come tu li chiami, spesso sono indispensabili per tirare avanti la....carretta; quarda i politici...hanno decine di incarichi, forse anche in nero, senza averne nessun bisogno.:rabbia:
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Scusatemi, siamo nella sezione pausa caffè e l'argomento mi ricorda una vecchia lista che andava scherzosamente in voga qualche anno fa e mi permetto di riproprorla, sperando di rendere la giornata un po più allegra ai lettori;

    Chi lavora in Italia?

    Abitanti in Italia
    52.000.000
    Abitanti con più di 65 anni
    11.750.000
    RESTANO PER LAVORARE
    40.250.000
    Abitanti con meno di 18 anni
    14.120.000
    RESTANO PER LAVORARE
    26.130.000
    Donne non produttrici di reddito
    17.315.000
    RESTANO PER LAVORARE
    8.815.000
    Stedenti universitari, anche fuori corso
    275.000
    RESTANO PER LAVORARE
    8.540.000
    Funzionari delle pubbliche amministrazioni
    2.020.000
    RESTANO PER LAVORARE
    6.520.000
    Funzionari parastatali ed assimilati
    1.810.000
    RESTANO PER LAVORARE
    4.710.000
    Disoccupati, sindacalisti, funzionari di partiti politici
    1.380.000
    RESTANO PER LAVORARE
    3.330.000
    Militari ed assimilati
    780.000
    RESTANO PER LAVORARE
    2.550.000
    Ospedalizzati, alienati, vagabondi, presentatori TV, habitueès degli ippodromi o cinodromi o casinò
    1.310.000
    RESTANO PER LAVORARE
    1.240.000
    Analisti, artisti, giudici di premi letterali, ecc
    880.000
    RESTANO PER LAVORARE
    360.000
    Asceti, filosofi, fatalisti, scrocconi ed assimilati
    240.000
    RESTANO PER LAVORARE
    120.000
    Battifiacca, ministri, deputati, senatori, detenuti
    119.998
    RESTANO PER LAVORARE
    2

    E chi sono quei due? Io e Lei.
    Questa tragica realtà deve essere per noi un segnale d’allarme, una lezione di virilità, un risveglio di nuove energie. Dovremo lavorare di più, soprattutto LEI perché io sono stufo di dover mandare avanti il Paese
    TUTTO DA SOLO!
     
    A Elisa54, meri56, sergio gattinara e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  8. Il medico della casa

    Il medico della casa Membro Attivo

    Questa lista la conosco da almeno 25 anni, e già allora non era recente.
    Devo però ammettere che il tema trattato è di estrema attualità, anzi oggi più che mai!
    Ho paura che non si riesca proprio a cambiare la situazione, e che fra 150 anni, se ancora non avranno espropriato la nazione per debiti (prima o poi faranno anche Equieuropa fidatevi), si parlerà ancora delle stesse cose.
    Saluti
     
    A adele civile piace questo elemento.
  9. britallico2

    britallico2 Ospite

    vero, ma ci sono molti modi di vedere sempre la stessa cosa.. infatti questi 15 milioni di poveracci si beccano la tredicesima, la quattordicesima, un mese di ferie e come minimo se ne fanno uno in malattia, totale lavorano 10 mesi per 14 retribuzioni..
    e poi se si va su youtube e facebook in orario di lavoro... sono tutti li. Insomma non se la passano male neanche loro dai. :risata:

    a proposito.. oggi ho sentito che uno spropositato numero di dipendenti Alitalia sono in cassa integrazione da sette anni... quelli stanno ancora meglio :)
     
    A Il medico della casa piace questo elemento.
  10. Il medico della casa

    Il medico della casa Membro Attivo

    In realtà molti sono convinti che il lavoratore dipendente stia peggio perchè paga tutte le tasse, in quanto sottratte alla fonte. E' vera anche un'altra cosa, cioè che la sua retribuzione è sempre positiva, forse bassa è vero, ma sempre con il segno +. La ditta e l'attività di impresa invece posono chiudere sia il mese che l'anno anche con il segno -. Una per tutte, l'alluvione di Valdagno (VI) del 2010 mise in ginocchio una delle zone produttive più qualificate d'Europa. Le ditte del posto chiesero al governo che era allora in carica di sospendere le scadenze fiscali per un anno, non di azzerarle, ma di posticiparle per consentire la sopravvivenza e la ripresa. La risposta fu: NO! Ora, seguendo il ragionamento di prima, i dipendenti di quelle ditte hanno avuto comunque lo stipendio con il segno +, mentre i loro datori di lavoro lo hanno avuto con il segno -, almeno per un anno. A proposito, sapete che se emetto una fattura che non mi viene pagata, io devo comunque pagare l'IVA allo stato e computarla come attiva, cioè imputarla a reddito?
    Se volete ve ne racconto qualcun'altra, così capite perchè le ditte non assumono.
    Saluti
     
    A britallico2 piace questo elemento.
  11. britallico2

    britallico2 Ospite

    tutto vero, ma anche quelli di Valdagno hanno le loro responsabilita' (magari non gli imprenditori...) visto che hanno completamente dimenticato che i canali vanno tenuti puliti... anzi forse non lo hanno mai saputo visto che come prevenzione ora sono li' che stanziano milioni di euro per ALZARE gli argini (!?!) roba da matti.

    Io non ho studiato idrica ma se uno volesse triplicare la portata di un fiume, viene logico pensare di scavarne il letto piuttosto che costruire ai lati.. e comunque se uno scava in centro puo' sempre depositare ai lati... invece no.. in centro non scava nessuno (e so io che e' pieno di rottami quasi fino in cima) e poi fanno arrivare i camion da distante per fabbricare gli argini.
     
  12. Il medico della casa

    Il medico della casa Membro Attivo

    Un mio cliente di Treviso ha impiantato un vigneto di 50 ettari ad Olbia, in prossimità di un fiume. Trovando il corso d'acqua intasato da tronchi e sterpaglie, propose al Comune di ripulirlo a sue spese per evitare di incorrere in danni da allagamento. Il Comune gli disse di rivolgersi alla Forestale, la quale gli intimò di non toccare assolutamente nulla in quanto i privati non possono eseguire questo tipo di interventi. La sua richiesta si è poi persa in un mare di autorizzazioni, nulla osta, delibere e pareri, tant'è che le sterpagli ed i tronchi sono ancora dov'erano.
    Io sostengo da sempre che il disastro dell'Italia è l'inefficienza dell'apparato pubblico, non gli evasori, o il riscaldamento globale, o le alluvioni. E neppure i soldi di Lusi.

    L'argomento è abbastanza complesso. Io ho solo qualche minima nozione di geologia e non so praticamente nulla sulla regimentazione di bacini e corsi d'acqua (idrogeologia). Questo mi basta per sapere che è meglio non esprimermi.
    Saluti
     
  13. britallico2

    britallico2 Ospite

    secondo me alla base di tutto ci sono le quattro mafie, ed il modo di fare dell'Italiano in genere, che anche se non e' mafioso ha sempre da chiedere/dare favori, si muove/agisce solo tramite il suo network di conoscenze e alla fine si arriva che la zappa sui piedi la prendono anche quelli che NON si muovono tramite amicizie e parentame.

    Uhm ora mi spaventi un po', (che sia meglio che non mi esprima neanche io?) pero' anche avessi anche io zero buonsenso e capacita' di ragionamento (un bicchiere pieno di sabbia contiene meno acqua di un bicchiere senza sabbia) solo usando la memoria ricordo che quando ero piccolo stavo ore ed ore ad osservare la draga che scavava il letto del canale e ricordo anche che la gente puliva le anse dalla legna "se te fermi il flusso alla prossima pioggia esonda tutto".

    Ma anche avendo poca memoria, basta essere curioso e conoscer un pochino di Inglese per avere la risposta a tutto quello che si vuole sapere
     
  14. adele civile

    adele civile Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Al di là di tutti i problemi. le crisi , i ladrocinii che attualmente ci attanagliano e di cui , purtroppo, non riesco a vedere soluzioni, vorrei fare un "in bocca al lupo" alla nostra LUNA ROSSA che sta disputando, in questi giorni di pieno inverno!!!, :fiore: la America's Cup, manifestazione che sta vedendo la mia Napoli in prima linea e di cui nessuno parla! Ad Maiora per il team italiano e a tutta vela...! :daccordo::amore::applauso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina