1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Soniap

    Soniap Nuovo Iscritto

    Buon pomeriggio,
    in seguito ad una eredità mio padre, insieme ai suoi fratelli, si trova ad essere proprietario di un'appartamento in provincia di BS. Hanno tutti di comune accordo deciso di venderlo, ma al momento dei controlli presso il catasto, l'agenzia immobiliare incaricata della mediazione ha scoperto che l'appartamento non ha mai avuto l'abitabilità. Quindi per venderlo è necessario richiederla, ma per far ciò è necessario prima mettere a norma tutti gli impianti ..... Parlando con una persona mi è stato detto che non è necessario vendere con l'abitabilità.
    Qual'è la vostra opinione in merito? Sono necessari i lavori di adeguamento? E' mai possibile che per quest'appartamento abitato da decenni (non so la data di acquisto nè la data di costruzione del condominio) solo ora venga fuori questo problema? Si può eventualmente far valere la responsabilità del costruttore o del precedente dante causa?
    Grazie
    Sonia P.
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    certo che si puo' vendere senza l'abitabilita' ma sconsiglio di comprare casa senza questo requisito.
    ciao
     
  3. mtr

    mtr Membro Attivo

    Vendere senza agibilità: puoi farlo, ma devi dichiararlo precisamente nel compromesso/rogito.
    In generale, non è necessario mettere a norma tutti gli impianti, ma rilasciare una dichiarazione dove si afferma l'anno di costruzione dell'immobile e degli impianti stessi (è del 2008 la nuova legge sugli impianti, che lascia spazi anche su quelli costruiti in precedenza).
    vai al Comune, ufficio Visura, fai visura dell'immobile e vedi ladata di costruzione. Poi è meglio che ti affidi a un tecnico di fiducia e serio, così da riordinare i passaggi e fare una relazione sullo stato dell'immobile.
     
  4. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    A quando risale l'anno di costruzione?
    Ti faccio questa domanda in quanto se si tratta di vecchia costruzione, ante 1934, e non ha subito sostanziali modifiche non necessita di detta certificazione.
    Inoltre, per quanto concerne la richiedibilità al vostro dante causa, sappi che questo diritto si prescrive in 10 anni.
     
  5. mtr

    mtr Membro Attivo

    Il messaggio cita essere l'Agenzia che ha rilevato la mancanza di agibilità: da ciò deduco ch l'immobile dovesse esserne provvisto, cioè post 1934.
    Sennò devo dedurre essere l'Agenzia incompetente..
     
  6. Soniap

    Soniap Nuovo Iscritto

    Salve,
    grazie a tutti per le risposte. Non so l'anno di costruzione dell'edificio ma sono sicura che sia dopo il 1934, non mi pare che sia troppo vecchio. Mi informerò meglio tramite l'agenzia.
    Saluti a tutti
    Sonia P.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina