1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Frizzante635

    Frizzante635 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buongiorno sono una inquilina che abita al piano terra, sopra di me ci sono 3 appartamenti, quindi in totale siamo 4 condomini in questa verticale!
    Problema: nel mio salotto mi scorre acqua come fosse un fiume! saliamo:
    -Al piano sopra di me. ce un condomino col soffitto interamente rovinato (quindi proviene ancora dal piano superiore)
    -Saliti al terzo piano, la persona ha delle mattonelle cambiate, di colore diverso alla base di un lavello! (l'intelligenza vuole che abbiamo trovato il colpevole)
    -Saliamo al quarto piano "giusto per" e.., nessun soffitto rovinato e nessuna mattonella cambiata o lavoro effettuato!
    -Scendiamo al terzo piano e diciamo che è lui che provoca il danno! Questa persona sentendosi puntare il dito, ci caccia fuori di casa e li finisce la storia!
    -Il condominio nomina un perito il quale,entra in casa al secondo piano, vede il soffitto rovinato ma comunque versa del colorante blu, aprono tutti i rubinetti in casa, ma in casa mia non scorre nulla.
    -Salgono al terzo piano (e già non volevano far entrare il tecnico nominato dal condominio) e: butta il colorante verde,aprono tutti i rubinetti di casa, e in casa mia inizia a scorrere acqua a go go (ma l'acqua non è verde, è trasparente normale, (solo questo ci mancava per allungare i tempi e dare adito a queste persone che dovrebbero vivere su un isolotto sperduto da soli)
    - Le persone del terzo piano vedendo che l'acqua che mi scorre in casa non è verde,riprendono col telefonino il tutto e dicono: da oggi non ci date più fastidio,non siamo noi, l'acqua non è verde!
    - Mi trovo a vivere con un secchio in casa, un salotto rovinato un tappeto persiano rovinato, il parquet rovinato!
    -Domanda: chi è, quale autorità obbliga a far entrare e far fare i lavori in casa di questa persona? un giudice? l'uso normale dei carabineiri e/o polizia? l'uso dei pompieri che dichiarano la mia casa inagibile,entrano in casa del terzo piano e stilano loro un verbale d'ispezione??? Gìà ho nominato un avvocato per chiedere i danni a chi sarà acclarato responsabile!
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Scusa la banalità, ma immagino che il colorante sia stato messo negli scarichi, ma se l'acqua non è verde, non è acqua di scarico ma acqua di acquedotto. Banale e ti chiedo scusa, ma potrebbe essere il flessibile di qualche rubinetto che una volta aperto ha delle perdite che si infiltrano?
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  3. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    È strana la cosa.
    Di sicuro non può essere che uno scarico in quanto la perdita avviene quando gli altri tirano l'acqua, fosse l'acquedotto la perdita (essendo esso in pressione) ci sarebbe sempre è molto probabilmente sotto invece di mettere il secchio ci sarebbe da girare con la barca a remi (casa allagata tutta).
    L'unica autorità che può autorizzare un'entrata e far dei lavori da un vicino è il giudice, i pompieri intervengono e posso farlo solo in caso di pericolo (incendio, alluvione ecc.).
    L'autorità addetta al rilascio dell'agibilità o alla sua revoca è il Comune.
     
    A Frizzante635 e Adriano Giacomelli piace questo messaggio.
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In fondo l' "autorità" grazie al quale si riesce a entrare in una casa non propria è l'avvocato. Ossia occorrono i soldi.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  5. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il mio inquilino ha lasciato l'alloggio (primo piano) il 30 giugno. Fine agosto mi chiama il proprietario sottostante al piano rialzato e
    ...omissis...ho la casa inondata...omissis...Corro ad aprire l'alloggio vuoto e lo trovo allagato con 5 cm.d'acqua...Si era rotto il flessibile del Water che in coerenza con se stesso piscia.a in allegria. Ergo:
    chiudere sempre l'acqua il gas e la luce quando ci si allontana per
    parecchio tempo. Data la mia età, sono stato aiutato a prosciugare il pavimento sia dal danneggiato di sotto sia dal consigliere del condominio. Non mi sarei mai sognato di rispondere facendo spalluccie...Ho chiamato l'idraulico e l'assicuratore per il risarcimento del danno. Se invece di essere reperibile...omissis...a fronte dell'acqua che scorreva sulle pareti del piano sottostante poteva/doveva chiamare i vigili del fuoco il danneggiato??? Io credo di si... Vi è un nesso fra l'irreperibilità e il rifiuto del responsabile alla verifica della causa??? Quiproquo.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  6. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Il colorante al 2° piano dove è stato messo? se dove ci sono gli scarichi vuol dire che le condotte degli scarichi non perdono. Perchè non pensare che la perdita è nelle condotte di adduzione dell'acqua della lavatrice, lavastoviglie boiler eventuali e caldaia ? Il colorante andrebbe messo nelle condotte idriche,se possibile.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  7. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Se si esclude a ragion veduta gli scarichi, sembra da escludere anche l'adduzione, in quanto, come da molti detto ci sarebbe una perdita continua. Io sospetto che un qualche rubinetto, quando lo si apre, generi una perdita all'interno della cartuccia o in qualche interstizio che si infiltra nella colonna del lavabo, nel retro della vasca, insomma una perdita apparentemente non visibile, ma dai dati esposti, perdita effettiva.
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Potrebbe tranquillamente essere che avendo messo il colorante blu nel lavello e non essendo uscito da lì che lo scarico che perde sia per altro motivo? Uno scarico diverso.
    Un adduzione la escluderei perché perderebbe sempre ,anche con il rubinetto chiuso.
     
    A Frizzante635 piace questo elemento.
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il consiglio che mi santo di darti è quello di rivolgerti ad un tecnico esperto che, esaminati i luoghi ed i fenomeni lamentati possa formulare una teoria e su quella basa far fare gli opportuni accertamenti e se del caso rivolgersi all'autorità giudiziaria. Certo che la coincidenza dell'apertura dei rubinetti al terzo piano con il contemporaneo scorrere dell'acqua a casa tua è strano. Il mio parere è che ci sia un problema sulla fogna. Potrebbe esserci un collegamento delle acque grigie dei lavelli sulla fogna bianca. E se il colorante è stato gettato nel wc ed aver aperto i rubinetti potrebbe confermare questa teoria. Suffragata dal fatto che l'immobile al piano secondo manifesta segni d'umidità sul soffitto, non infiltrazioni copiose.
     
  10. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non potrebbe essere un dispetto perpetrato dal proprietario dell'immobile da cui proviene l'infiltrazione?
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    A questo punto potrebbe essere un confinante. Quindi l'infiltrazione contemporaneamente all'apertura dei rubinetti del terzo piano sarebbe una coincidenza.
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ma il versamento del colorante al piano superiore è stato seguito dal proprietario sotto ,esattamente come quelli sopra hanno fatto il video dell'uscita dell'acqua senza colorante?
     
  13. Frizzante635

    Frizzante635 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Sai cosa? che la personcina perbene è un amante del fai da te, e l'unica volta che riuscimmo ad entrare in casa sua, vedemmo che aveva installato un lavatoio con tanto di rubinetto fuori un balcone (dall'esterno del palazzo non te ne puoi accorgere poichè si è chiuso con una veranda in alluminio) quindi, il primo idraulico che venne in via informale disse: è inutile che saliamo al 4° piano, il responsabile è lui ma non te lo posso mettere nero su bianco perchè non sono autorizzato dal condominio! Alla luce dei fatti il tipo se ne frega dei problemi che sta causando a me e anche a quello sopra di me che ha tutto il soffitto rovinato, e quindi ho nominato un avvocato che ha fatto causa al condominio il quale si è costituito parte civile e anche lui si rivarrà economicamente sul responsabile! ma come si fà nel 2015 ad alzare le spalle e fregarsene se uno fà pure abusi tipo mettere un lavatoio????
     
  14. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    La veranda è stata autorizzata da condominio e dal Comune???
     
  15. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Potrebbe essere una buona idea alla luce di quello che sta risultando andare in Comune e presentare una denuncia per abuso edilizio, se non dovesse risultare la veranda e l'impianto esterno.
    Se effettivamente @Frizzante635 è proprio come dici tu, sarà tutto abusivo quindi più possibilità di vederti ripagati i danni oltre alla rimozione della veranda (in alternativa pagamento di sanzione).
     
    Ultima modifica: 8 Ottobre 2015
    A Frizzante635 piace questo elemento.
  16. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L'acqua da qualche parte proviene senz'altro. Prima di accanirsi con il condomino del terzo piano però sarebbe opportuno effettuare le prove con il colorante anche presso il condomino del quarto piano, per poterlo escludere.
    Molti anni fa, in seguito ad una perdita che si manifestava sul soffitto del mio bagno al primo piano, il proprietario dell'appartamento del secondo piano iniziò a rompere per cercare la perdita. Non si trovò niente e si scoprì infine che la perdita proveniva dalla colonna di scarico all'altezza del quarto piano. L'acqua aveva trovato una via che conduceva direttamente al mio bagno "saltando" i due bagni soprastanti.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  17. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Infatti è la stessa cosa che penso io, non necessariamente la perdita avviene dallo scarico dell'appartamento immediatamente soprastante, ma può avvenire da piani superiori.
    Purtroppo l'acqua è imprevedibile.
    Oltre al colorante se non se ne viene a capo (se il foro è tra due appartamenti l'acqua potrebbe disperdersi sulla soletta) con la video-ispezione se c'è un foro sulla colonna di scarico si riesce a circoscrivere il problema onde evitare di demolire parte della facciata per la ricerca dello scarico.
     
  18. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Scelta azzeccata.
     
  19. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sarà interessante se il tutto si risolverà non nei tempi assurdi a cui
    assistiamo...Nel frattempo la postante si "becca" l'acquaccia e
    l'avvocato si becca il "panaccio"...Tanto per gradire...qpq.
     
    A Frizzante635 piace questo elemento.
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ed i tecnici, CTU, CTP, faranno la loro parte con stremo piacere.
     
    A meri56 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina