1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fff

    fff Nuovo Iscritto

    Ho acquistato una casa di nuova costruzione da un impresa e adesso sono in procinto di effettuare le pratiche per il mutuo. Tra le varie opportunità stiamo valutando l’accollo che in primis ci farebbe risparmiare 2.500 euro circa di spese notarili e accessorie. Per l’accollo del mutuo di quale tasso d’interesse bisogna tener conto? Le condizioni di mutuo sono rinegoziabili oppure è obbligatorio tenere quelle del costruttore ?

    Nel piano d’ammortamento preventivo per un nuovo mutuo la banca mi ha calcolato il tasso d’interesse odierno ma l’impresa ha ottenuto il mutuo sicuramente a un tasso più basso. In pratica, nell’accollo, posso pretendere il tasso d’interesse dato al costruttore? Cosa prevede la legge?

    Grazie infinite !!
     
  2. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    La Banca ti applicherà sempre il tasso del mutuo vigente.

    Lo fa anche se le condizioni cambiano (in peggio) tra il momento in cui ti concede il mutuo e il giorno della stipula.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina