1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. filipp

    filipp Membro Junior

    Avrei l'intenzione di acquistare l'appartamento a fianco del mio
    però mi sono sorti dei dubbi.
    Entrambi gli appartamenti hanno un vano scala per l'accesso
    alla mansarda accatastata(adiacenti) e un garage ciascuno (non adiacenti).
    Inizialmente vorrei fare un semplice accorpamento catastale
    per poi in una fase successiva ristrutturare tutto.
    Premesso che so di dover buttare giù un muro affinche diventino
    comunicanti i due appartamenti, volevo capire in caso di
    accorpamento le due mansarde (pure quelle adiacenti)
    devono essere comunicanti o posso mantenere i due
    distinti vani scala ?
    Dei due garage immagino dovrei solo per uno la C/6, ma per
    l'altro posso fare una variazione accatastandolo come cantina ?

    Ciao a tutti
     
  2. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    puoi decidere tu come fare, due scale distinte per accedere a locali diversi non sono un problema
    il cambio di categoria del C/6 è la cosa più problematica: in generale non te lo consiglio, puoi usare il box come deposito senza modificare nulla, comunque fino a che avrai l'accesso carraio, il Catasto non ti concederà mai un'altra categoria, dovrai quindi chiudere la porta, io non lo farei
     
  3. GIANLUCA69

    GIANLUCA69 Membro Ordinario

    Professionista
    l'accorpamento catastale dovrebbe seguire la trasformazione edilizia (fusione di due appartamenti mediante ristrutturazione edilizia soggetta a permesso di costruire in quanto comportante aumento di unità immobiliari) altrimenti è variazione catastale fittizia; le due scale come i due accessi all'unica unità immobiliare o le due pertinenze, purchè non adiacenti, sono compatibili con l'intervento edilizio di accorpamento; la variazione catastale del secondo garage a cantina la ritengo anch'essa possibile
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    ho dato per scontato dal testo del messaggio che si fosse a conoscenza della necessità di una pratica edilizia alla quale far seguire l'accorpamento catastale
     
  5. filipp

    filipp Membro Junior

    Quindi per variare un garage in cantina dovrei chiudere il basculante e farci una porta, opzione impensabile.
    La dichiarazione di inizio attività mi servirebbe per forza in quanto devo abbattere un muro interno.
    Ma mi chiedo, in un primo momento posso lasciare gli impianti separati con utenze distinte (chiaro che una sarebbe di residenza e l'atra no)
    ??
     
  6. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    non mi risulta che sista una norma che obblighi ad avere una sola utenza per ogni unità abitativa, urbanisticamente nè catastalmente questo non è rilevante
     
  7. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Qual'è la norma che prevede questo?
     
  8. filipp

    filipp Membro Junior

    la domanda sul garage sorgeva dal mio dubbio circa la possibilità di avere due garage accatastati come c/6 per un appartamento prima casa. Credo me ne venga concessa solo una C/6 e l'altro pensavo di farlo risultare cantina.
    Parliamo di garage interrati condominiali e non adiacenti.
    Poi per la risposta che mi è stata data mi rimetto alla vostra esperienza
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    non è una norma ma le UIU con accesso carraio difficilmente riesci a censirle in altra categoria che non la C/6, l'operazione è di fatto un declassamento, se non vai ad inibire l'accessibilità all'auto credo che il tecnico dell'Agenzia del Territorio ti collauderà il DOCFA presentato con la variazione ripristinando la categoria e classe precedenti, secondo me sgamerebbero anche la furbata di censirlo sulla stessa scheda dell'appartamento e te lo separerebbero d'ufficio
    poi si può anche tentare
     
  10. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista

    Per la prima casa, puoi avere un solo garage come pertinenza, ma puoi comunque avere un secondo garage sul quale pagherai le imposte come seconda casa.
     
  11. filipp

    filipp Membro Junior

    questo lo sapevo.
    la domanda era per sapere se potevo ovviare in qualche modo
     
  12. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Direi di no.

    Tra l'altro, io considererei che, in caso di rivendita, un garage vale assai di più di una cantina...
     
  13. filipp

    filipp Membro Junior

    in caso di vendita prima posso sempre separarli nuovamente.
    Cmq per le utenze (acqua luce e gas) avendole doppie posso farle risultare
    come di abitazione principale dato che ho fatto l'accorpamento catastale ?
     
  14. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Certo anzi devi visto che ti chiedono i dati catastali per le utenze, se non ho capito male hai un'unità immobiliare sola quindi un contatore. Ti conviene cessare i contratti in essere (parlo di quelli doppi) anche per non pagare un doppio fisso per le utenze. Per l'elettrico viene disattivato il contatore , quello del gas e dell'acqua (di solito tolgono il contatore) ma gli impianti originari non vengono toccati, cosicché in futuro decidessi di riattivarli (magari in seguito a divisione dell'appartamento attuale) non avresti problemi a farlo, senza poi spendere soldi per demolizioni e rifacimenti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina