1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giazeol

    giazeol Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ho acquistato una seconda unità immobiliare adiacente da accorpare alla prima casa.Desidero sapere se i lavori di apertura di una porta di comunicazione tra le due comportano autorizzazione comunale e quale e se tali lavori debbano precedere o essere invece successivi all'accorpamento eseguito da un tecnico presso il catasto.Inoltre dopo quanto tempo dall'acquisto della seconda unità è necessario eseguire quanto sopra, anche per i benefici IMU prima casa? Grazie.
     
  2. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    il tutto deve essere eseguito da un tecnico abilitato, sia per l'accorpamento sia per unificare le unità abitative con variazione delle schede catastali se vuoi la riduzione prima casa IMU, con una scia/dia e presentazione della scheda all'agenzia del territorio ciao
     
  3. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    Il consiglio è di rivolgerti ad un tecnico che valuti in primis, che dall'unione delle 2 unità immobiliari (soprattutto per avere lo sconto IMU di prima casa) non ne derivi un' abitazione con i criteri "di lusso" elencati nel Decreto Ministeriale del 2 agosto 1969; accertato questo punto potrai procedere con le pratiche come ti è stato precedentemente consigliato
     
  4. giazeol

    giazeol Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Desidererei da un esperto la risposta al seguente problema: Ho acquistato in due periodi diversi due unita' immobiliari attigue composte da due vani ciascuna. Nell'atto notarile della seconda unità si è specificato che trattasi di prima casa, come già il primo acquisto ,con le conseguenti agevolazioni fiscali. Ora io ho intenzione di aggregare alla prima unità un solo vano confinante della seconda unità acquistata,e di vendere la restante parte c ostituita da un monolocale con angolo cottura e bagno. Quali procedure devo seguire? Al Comune prima e al Catasto dopo? E a quali penalità andrò incontro per vendere solo parte della seconda unità immobiliare dopo alcuni mesi dall'acquisto?Vorrei una chiara e dettagliata risposta al quesito. Grazie
     
  5. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se venderai una parte di quella che tu hai acquistato come prima casa entro breve tempo dall'acquisto (prima della scadenza dei 5 anni) è chiaro il tuo intento speculativo....L'ade recupererà la differenza tra la tassazione che tu hai sostenuto come prima casa e quella di una seconda casa e cioè diff. IVA 6% se tu hai acquistato da ditta oppure differenza imposta (registro/ipot/cat.) 7% se hai comprato da privato. Sarà necessario considerare anche la tassazione su una eventuale plusvalenza....
     
  6. Visura24.it

    Visura24.it Nuovo Iscritto

    Impresa
    se le due proprietà hanno la stessa proprietà puoi procedere con la fusione catastale preceduta da CIA o DIA per i lavori di connessione, l'aggiornamento catastale deve essere fatto entro 30 giorni dalla fine lavori e poi devi richiedere nuovamente l'agibilità per cui ti verrà chiesta oltre la conformità degli impianti (se sono stati modificati) e l'allaccio alle fognature (autocertificazione di allaccio già presente) anche la certificazione energetica.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina