1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gigasta

    gigasta Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno forumisti,
    ho spulciato i vari post ma non mi sembra di aver trovato nulla in proposito.
    Risiedo in Piemonte ed il mio quesito è il seguente:

    nel gennaio 2013 ho fatto redigere un ACE per la locazione di un appartamento, ora il conduttore ha dato disdetta anticipata perchè si trasferisce in un altra città e da aprile avrò il monolocale a disposizione per essere ri-locato. Visto che nel frattempo (e speriamo che sia l'ultima volta perchè non ho idea di quale nome potrebbero inventarsi ancora) l' ACE è stato sostituito dall' APE sono costretto a far intervenire nuovamente il certificatore per redarre un doppione di quello a mie mani ma con nome diverso oppure, visto che la validità dovrebbe essere decennale, l' ACE in mio possesso è attualmente valido e, nel 2023 farò redarre .......quello che si chiamerà allora?
    Qualora rimanga valido l'ACE avete un link da indicarmi dove sia chiaramente specificato? In tal modo posso allegare il paragrafo alla documentazione dell'appartamento da presentare agli eventuali nuovi inquilini "informati".Non sono riuscito a trovare nulla in rete.
    Ringrazio tutti coloro vorranno risolvermi il dubbio, anche perchè, sinceramente, temo che nel richiedere tale informazione al certificatore la risposta sia "da rifare", non tanto perchè così deve essere ma perchè annusa un ulteriore guadagno.

    Saluti a tutti e buon 2015 in ritardo a tutti.
     
  2. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'Attestato di certificazione energetica (Ace) redatto antecedentemente al 4 Agosto 2013 è del tutto equivalente ad ogni effetto all’Attestato di prestazione energetica (Ape) e pertanto non deve essere rifatto e mantiene la sua validità decennale sia per la vendita che la locazione, a meno di eventuali interventi di ristrutturazione che modifichino la prestazione energetica dell’edificio o degli impianti in esso installati.

    Se vuoi un riferimento normativo fai riferimento al comma 10 dell'art 6 del DL 4 Giugno 2013 n.63 che recita:
    "10. L'obbligo di dotare l'edificio di un attestato di prestazione energetica viene meno ove sia gia' disponibile un attestato in corso di validita', rilasciato conformemente alla direttiva 2002/91/CE."
     
    A gigasta piace questo elemento.
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'art. 6 di quel decreto-legge ha un solo comma.
    È l'art. 6 del D. Lgs. n. 192/2005, come sostituito dall'art. 6 di quel decreto-legge, che ha un comma 10.
     
    A gigasta piace questo elemento.
  5. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se vogliamo cercare il pelo nell'uovo allora dovremmo dire:
    Il comma 1 dell'Art 6 del DL del 4 Giugno 2013, n.63 che ha sostituito l'art 6 del DL 19 agosto 2005, n. 192 in cui al punto 10 recita ...etc etc

    Si sa che a noi itagliani piace complicarci la vita :risata:

    :stretta_di_mano:
     
    A gigasta piace questo elemento.
  6. gigasta

    gigasta Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie mille jerrySM e Nemesis per la risposta ed i riferimenti normativi, già stampati ed inseriti nel dossier dell'appartamento....e sollevato nel non dover tirar fuori quattrini! :)
    Buona serata a tutti
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non confondiamo un decreto-legge (D.L.) con un decreto legislativo (D. Lgs.).
     
    A gigasta piace questo elemento.
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    :maligno::shock:pelo per pelo, se non fate la barba il pelo rimane
     
    A gigasta piace questo elemento.
  9. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A cercare troppo il pelo nell'uovo altrui poi non ci si accorge della trave che è nel proprio

    :birra:
     
    A gigasta piace questo elemento.
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    In conclusione, la norma applicabile a quanto in discussione è l'art. 6, comma 10 del D. Lgs. n. 192/2005. In vigore dal 6/6/2013.
     
    A gigasta piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina