1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. fiorenza torcellan

    fiorenza torcellan Nuovo Iscritto

    salve a tutti. Ho urgenza di sottoporvi un quesito. Come molti negli ultimi anni, vivo in un appartamento con il piano superiore a sottotetto. Ho problemi di infiltrazioni di acqua, che percolano lungo le pareti, e che creano, oltre al problema evidente di acqua nelle stanze, insalubri muffe. Il costruttore, avendogli posto il problema entro i 10 anni dalla costruzione, si era offerto di sistemare il problema (che nel condominio abbiamo in molti), ma lo scorso mese ha chiuso la ditta ed ora si rende irreperibile. Io ho il problema più grave nel condominio, ed ho deciso di chiedere all'amministratore di sistemare la cosa per vie condominiali. mi ha però risposto che tali lavori devono prima essere approvati dall'assemblea condominiale, e quindi sta temporeggiando. Nel frattempo la situazione peggiora, ed io non so come risolvere la cosa. Posso far eseguire i lavori e poi addebitare la fattura al condominio? posso costringere il costruttore, in tempi brevi, ad eseguire i lavori di sistemazione(fatto salvo che i lavori siano fatti come in passato, quindi in maniera approssimativa)? sono molto molto arrabbiata....
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'amministratore, giustamente, non può spendere cifre ingenti dei condomini senza avere il beneplacito dell'assemblea. Se si trattasse di una riparazione di lieve entità potrebbe intervenire subito, ma in caso contrario deve porre l'argomento all'ordine del giorno nell'assemblea ordinaria o convocare - se vi è particolare urgenza - un'assemblea straordinaria, produrre uno o più preventivi di spesa e far approvare i lavori e la relativa spesa dall'assemblea.
    Se manca parecchio tempo all'assemblea ordinaria e i lavori sono improcrastinabili, puoi inviare una raccomandata a.r. al condominio (in persona dell'amministratore) nella quale richiedi di convocare un'assemblea straordinaria entro 15 giorni per deliberare con la massima urgenza sulla riparazione del tetto, in mancanza della quale provvederai tu stessa alla riparazione addebitandone i costi al condominio e procederai per vie legali per il rimborso dei danni dovuti ai ritardi.
     
    A Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina