1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Marco196401

    Marco196401 Nuovo Iscritto

    E' possibile acquistare 1\9 di una multiproprietà pignorato senza rischiare che arrivino altri pignoramenti oltre a quello gia' in essere: e se arrivassero altri pignoramenti cosa succederebbe?
    La casa in questione era dei miei genitori, mio padre è deceduto, per successione 2\3 appartengono a mia madre e 1\9 ciascuno a noi tre fratelli.
    Un fratello ha fatto pignorare il suo 1\9 e la banca chiede una quota per togliere l'ipoteca e non mandarla all'asta.. Facendo un debito e mettendosi d'accordo con la banca per pagarla dovra' passare del tempo prima che l'ipoteca sia tolta?se si nel caso arrivassero altre procedure esecutive contro mio fratello cosa succederebbe?
    C'è un modo per essere sicuri che dopo aver sborsato il denaro 1\9 sia intoccabile e i soldi non sono stati buttati?
    Come si fa ad evitare , nel caso mia madre muoia prima di noi, che parte della casa sia di mio fratello cosi da fare automaticamente pignorare nuovamente la sua parte.
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Potreste, gli altri eredi, acquistare mettervi daccordo con la banca, estinguere il debito cancellare l'ipoteca ed acquistare voi 1/9 del fratello "a rischio ipoteche" libero da ipoteche.
    Così facendo altri creditori del fratello, che dovessero sopraggiungere in futuro, non avrebbero la possibilità di "aggredire" l'immobile perchè non è più proprietà del fratello "a rischio ipoteche".
     
    A Marco196401 piace questo elemento.
  3. Marco196401

    Marco196401 Nuovo Iscritto

    Ma se durante la cancellazione di questa ipoteca ne arrivano altre (prima che 1\9 diventi nostro) cosa succede?
     
  4. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Bisogna fare la cancellazione dell'ipoteca e "contemporaneamente" il rogito definitivo e trascriverlo.
    Una volta ho intermediato una vendita del genere.
    Ci siamo trovati acquirente, venditore, creditori, notaio. L'acquirente ha fatto vari assegni, per il venditore e per i creditori. I creditori hanno concesso l'assenso alla cancellazione dell'ipoteca. Il notaio ha fatto sottoscrivere l'atto, ha trattenuto atto e denari nelle sue mani. Siamo tutti rimasti li. Un suo funzionario è andato a fare la trascrizione dell'atto, verificando che nel frattempo non siano state inscritte altre ipoteche, è tornato con l'atto trascritto ed il notaio ha dato i soldi al venditore e ai creditori. Dopo siamo andati tutti a brindare. :D
     
    A Marco196401 piace questo elemento.
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Indipendentemente da quello che farai considera che, allamorte di tua madre, tuo fratello torna ad essere erede sebbene per una quota inferiore alla vosta. Il problema delle sue ipoteche rischia di riproporsi.
     
    A Marco196401 piace questo elemento.
  6. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    In questo caso però, se daccordo, il fratello "a rischio" potrebbe fare ufficialmente la rinuncia all'eredità....... e trovare un qualche accordo con i fratelli ;)..... ci vuole molta armonia che a volte in questi casi potrebbe mancare.
     
    A Marco196401 piace questo elemento.
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La rinuncia all'eredità con i genitori in vita costituisce un patto successorio espressamente vietato dalla legge in quanto non si può rinunciare a ciò che non si possiede e che non è detto si avrà in futuro. Io non posso rinunciare all'eredità, si spera lontanissima dei miei a favore dei miei fratelli, perchè i miei potrebbero vendere tutto e godersi il ricavato alle Maldive senza che io possa in alcunmodo impedirlo. In effetti la cosa migliorer sarebbe che la mamma vendesse la sua quota ad uno o più fratelli in modo da non far rientrare in successione il bene, ipotecabile, ma solo il ricavato facilmente divisibile tra gli eredi.
     
    A Jrogin e Marco196401 piace questo messaggio.
  8. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Verissimo, ma non misono spiegato bene io: intendevo dire, il più tardi possibile, dopo la morte della madre.
     
    A Marco196401 piace questo elemento.
  9. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Quoto "in toto" Jrogin. Ottime e giuste risposte
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina