1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Tangorosso

    Tangorosso Nuovo Iscritto

    Nel mio stabile ci sono delle parti comuni vicine alle soffitte, si tratta di vecchi stenditoi coperti, che mi interesserebbe acquistare per ricavarne una soffitta più grande, necessaria per trovare posto alla biblioteca di mio padre scomparso da poco. Si tratta di spazi assegnati solo a metà della mia scala (8 appartamenti a scala, quindi 4 che hanno asseganti gli spazi me compreso, visto che gli altri 4 hanno spazi analoghi a loro disposizione ai quali accedono da altra porta con altra chiave) mentre il condominio in totale ha 48 appartamenti dei quali 45 hanno una situazione analoga e non hanno accesso agli spazi in questione. Gli spazi non sono in vendita e io volevo propormi per l'acquisto. Ora la questione è a chi dovrebbero andare i soldi nel caso di vendita? A tutti e 47 gli altri condomini, ai 7 della scala o ai 3 a cui sono assegnati gli spazi? La cosa non è di poco conto visto che si tratta di circa 12 mq il cui valore probabilmente essendo pertinenze senza abitabilità si dovrebba aggirare intorno ai 6.000 euro (circa il 25% del valore commerciale degli appartamenti, per cui se dovessero beneficirne i tre di sicuro sarebbero interessati mentre se fossero 47 l'importo sarebbe così ridicolo che difficilmente accetterebbero.

    Grazie mille
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Solitamente nel regolamento condominiali c'è scritto chiaramente quali sono le parti comuni e nel caso di più scale e/o accessi chi ne ha la proprietà condominiale.
    Verificato questo andrà convocata un assamblea con all'ordine del giorno la proposta di acquisto.
    Dovrà essere accettata all'unanimità dei comproprietari condominiali, dopodichè andrà fatto il frazionamento ed il relativo rogito notarile dove dovranno comparire tutti i condomini interessati personalmente o per procura notarile.
    E' una pratica un po' laboriosa ma possibilissima.
     
    A condobip, possessore e earlati piace questo elemento.
  3. Tangorosso

    Tangorosso Nuovo Iscritto

    Secondo il mio amministratore di condominio serve l'unanimità solo dei condomini della scala, che hanno il godimento esclusivo delle parti in questione, quindi sette (più il sottoscritto). Credete che sia corretto? Per la determinazione dl valore penste che ci sano dei parametri da utilizzare? grazie
     
  4. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    La prima cosa che farei è procurarmi (ma lo dovresti avere già) il regolamento di condominio e leggere se ci sono differenziazioni tra le proprietà condominiali, tipo ad esempio la copertura del fabbricato A è di proprietà comune dei soli proprietari del fabbricato A,..........
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina