• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

SFRIGOLO

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve, ho un problema da risolvere, non sò se è la sezione giusta, io ci provo. A febbraio 2018 ho acquistato un casolare con del terreno adiacente. Ci sono dei piccoli appezzamenti di terreno confinanti che i vecchi proprietari hanno sempre mantenuto in buono stato con 5 olivi ben tenuti, vorrei acquistarli ma non si trovano i proprietari, e una striscia di terra che al catasto risulta facente parte di una particella che qui chiamano scoito, cioè una terra con diritto di passaggio ai vicini, con scritto anche i nomi dei vicini. Io vorrei acquistare questi terreni per poter fare dei lavori, piscina, mureti vari e recinzioni. Vorrei cortesemente sapere come mi dovrei muovere. In attesa di una Vs gradita risposta cordiali saluti.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ci sono dei piccoli appezzamenti di terreno confinanti che i vecchi proprietari hanno sempre mantenuto in buono stato con 5 olivi ben tenuti, vorrei acquistarli ma non si trovano i proprietari
Non si trovano i propreitari perchè?
Spariti. migrati, sconosciuti?

Se chi ti ha venduto a "posseduto" tali appezzamenti (curando ulivi etc) per 20 anni incontestati allora potresti avanzare usucapione.
 

SFRIGOLO

Membro Attivo
Proprietario Casa
Anche i vecchi proprietari hanno tentato di trovarli, ma per varie successioni avvenute i terreni sono passati a nipoti e pronipoti emigrati all'estero, così ci hanno detto. Ho pensato anch'io di poterli prendere per usucapione ma 100mq di terreno agricolo mi costa piú di avvocato carte ecc...poi occorre presentare al giudice prove consistenti datate del buon mantenimento del terreno...
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non ti servono ne avvocati ne Tribunali... salvo ne facciano ricorso i proprietari "scomparsi"... che a loro volta non hanno vantaggio a contestare una usucapione.
 

SFRIGOLO

Membro Attivo
Proprietario Casa
Prima di tutto grazie per le celeri risposte, a me risulta che occorre presentare una citazione di usucapione al tribunale di competenza con l'assistenza di un avvocato, cmq mi metteró nuovamente alla ricerca dei proprietari poi vedremo. Cordiali saluti.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
@SFRIGOLO, se i venditori possiedono i terreni adiacenti da oltre vent'anni senza che nessuno abbia mai contestato il fatto, vai dal notaio con i venditori che ti faranno l'atto dichiarando al notaio di essere proprietari per averli usucapiti. Non occorre l'intervento ne del giudice, ne dell'avvocato. L'unico problema è che la continuità storica sarà regolare trascorsi 10 anni dalla trascrizione del tuo atto.
 

SFRIGOLO

Membro Attivo
Proprietario Casa
Carissimo Gianco i venditori hanno comprato la casa nel 2001, sono inglesi e sono tornati al loro paese.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
, vai dal notaio con i venditori che ti faranno l'atto dichiarando al notaio di essere proprietari per averli usucapiti.
Tralasciando l'inapplicabilità per il caso in esame (rogito già fatto da tempo) ...vi sarebbero delle problematiche determinate da recente legiferazione a mettere i bastoni fra le ruote.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Carissimo Gianco i venditori hanno comprato la casa nel 2001, sono inglesi e sono tornati al loro paese.
Allora, se i proprietari che avrebbero potuto farti l'atto non sono reperibili, possiedi, vantando l'usucapione, anche se non suffragata da un provvedimento giudiziario. Ricordati che, superato l'anno di possesso da parte tua o dei tuoi danti causa, l'onere della prova che voi non lo possedevate negli ultimi vent'anni, sarà a carico di chi rivendica.
 

SFRIGOLO

Membro Attivo
Proprietario Casa
Carissimo Giano, scusa se ti rispondo adesso, ho avuto problemi di linea. Potresti spiegarmi meglio.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Semplice, solo chi è in grado di dimostrare di averlo posseduto, almeno una volta negli ultimi vent'anni può proporre un'azione giudiziale.
 

SFRIGOLO

Membro Attivo
Proprietario Casa
Quindi per affrontare un azione giudiziale occorre un avvocato giusto?....e poi anche il notaio..
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Se i venditori hanno comprato nel 2001, 20 anni non sono ancora passati per chiedere l'usucapione, in Agenzia del Territorio dovrebbe essere trascritto la residenza in Inghilterra
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Per i vent'anni necessari per l'usucapione si cumulano anche gli anni di chi possedeva prima di te ai quali sei subentrato nel possesso.
 

SFRIGOLO

Membro Attivo
Proprietario Casa
Carissimo Gianco ho parlato con l'avvocato e mi ha confermato ció che tu hai detto grazie per la tua disponibilità.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto