1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dieman

    dieman Membro Junior

    Professionista
    Salve a tutti. Vorrei sottoporvi questo quesito.
    Ho acquistato in data 15.12.2011 un'abitazione per cui era in essere un contratto di locazione con scadenza 31.12.2011.
    Non avendo attualmente bisogno della casa abbiamo rinnovato il contratto di locazione con lo stesso inquilino.
    Il mio problema riguarda il trattamento fiscale per il reddito di questo fabbricato per il periodo 15/12/2011 31/12/2011: dato che per il mese di dicembre 2011 l'affitto lo aveva gia' riscosso il precedente proprietario io dovro' denunciare solo la rendita catastale oppure dovro' denunciare il reddito da locazione per 15 giorni?
     
  2. sergio 41

    sergio 41 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se il vecchio proprietario ti ha consegnato le chiavi il 15/12 avrebbe dovuto anche consegnarti i 15 giorni di affitto incassati da lui.Da quella data sei il legittimo proprietario quindi dovrai pagarci le tasse.
    Ciao.
     
  3. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Dovrai denunciare il reddito da locazione per 15 giorni.
    Sarebbe anche logico incassare il canone relativo dal proprietario precedente...:daccordo:
     
    A dieman piace questo elemento.
  4. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Secondo me dovrebbe denunciare il maggiore degli importi fra i 15 gg di affitto e la rendita catastale relativa ai 15 gg di possesso.
     
  5. dieman

    dieman Membro Junior

    Professionista
    Grazie per le risposte. Ora vorrei chiedervi: possiamo incorrere in qualche problema se l'importo del canone di affitto ce lo corrisponde mediante bonifico il figlio del nostro inquilino? (Mi sono accorta dall'estratto conto che nella causale del bonifico non viene indicato che il bonifico e' disposto dal figlio per conto del genitore/inquilino)
     
  6. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    No. :daccordo:
     
  7. sergio 41

    sergio 41 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nessun problema, essenziale che nella causale venga indicato fitto mese..... contratto locazione.
    :ok:
     
  8. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ......Per me sei in eccesso di scrupolo; comunque segui il consiglio che hai precedentemente seguito, io di mio te ne aggiungo un altro, bussa al venditore facendogli presento il tuo problema, se nicchia digli che ti paghi almeno quanto dovrai pagare di tasse, visto che lui su quella cifra non dovrà pagarne.
     
  9. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    La cosa giusta da fare da parte del venditore era corrisponderti i 15 giorni di affitto dell'inquilino , una volta che sei diventato proprietario il 15 del mese, in ogni caso dovrai pagare le tasse dei 15 giorni, per il bonifico non c'è problema chi lo fa , l'importante indicare in fattura il canone mensile del mese di.... e l'intestazione di chi ha stipulato il contratto locativo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina