1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ndindo

    ndindo Membro Ordinario

    buonasera a tutti,

    Sto valutando l'acquisto di un'appartMento a Roma al piano terra con giardino di pertinenza e locale accatastato come C2 al piano interrato con accesso tramite scala esterna.
    Il locale ha un altezza di 2,80 m e ha 3 punti luce più la porta, inoltre sono già presenti 3 elementi di riscaldamento (caloriferi)
    L'agente immobiliare ci ha addirittura proposto la possibilità di fare una scala interna e rendere il locale sottostante adibito ad abitazione.
    Secondo voi é fattibile e se si con quali costi?
    Grazie
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Devi interpellare un tecnico sul posto che valuterà fattibilità e spesa.
    Da un forum impossibile dire quanti xmila Euro.
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    i punti luce sono lampadine oppure finestre? Il Regolamento edillizio del Comune di Roma al CAPO II - AMBIENTI Art. 38. Semisottosuoli prescrive:
    I semisottosuoli destinati ad uso di abitazione devono possedere i requisiti seguenti:
    a) altezza minima tra il pavimento e il soffitto di 3 m;
    b) sopraelevazione minima pari alla metà della loro altezza dal piano dei marciapiedi o dal livello del cortile;
    c) intercapedine ventilata e fognata larga non meno di 50 cm intorno ai muri esterni, a partire da un piano inferiore ai 30 cm dal piano del pavimento interno;
    d) vespaio ventilato sotto il pavimento, di un'altezza minima di 0,30 m;
    e) vani di finestra di una superficie minima di aria e luce pari a 1/8 della superficie del vano.
    I sottosuoli abitabili nelle zone a costruzione intensiva sono permessi soltanto quando la larghezza stradale, o lo spazio libero antistante all'edificio, sia di almeno 10 m.
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    va chiarito: un conto è utilizzarlo come ambiente annesso alla casa come un locale in più, un conto è la possibilità di abitarlo secondo norma, di solito i locali interrati non possono essere abitati a meno che non abbiano caratteristiche precise di isolamenti dal terreno circostante (intercapedini e vespaio aerati), oltre all'aeroilluminazione, l'intervento di adeguamento eventuale è sicuramente antieconomico
     
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    ma se il locale è già accatastato come C2 ci sarà un perchè. Ti sembra che sia il costruttore che i proprietari che si sono succeduti se avessero avuto la possibilità di avere un locale in più dal punto di vista della abitabilità non avrebbero fatto questa variazione? Un conto è vendere un locale C2 annesso alla abitazione un conto è vendere l'appartamento con una stanza in più. I rapporti aereoilluminanti rimangono per ottenere l'abitabilità della stanza.
     
  6. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    non capisco la tua risposta con citazione del mio commento, ovvio che sia così, stavo cercando di mettere chi ha aperto il post in condizioni di capire meglio la situazione :)
     
    A basty piace questo elemento.
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    @griz in effetti, rileggendo, avevo frainteso il tuo intervento. :confuso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina