1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. xman80an

    xman80an Membro Ordinario

    sto cercando casa. ho visitato un appartamento collegato internamente con una cantina trasformata a tavrna con altezza di 2,20m ,con termosifone,bagno, e cucina.
    un altro appartamento stessa situazione , ma con altezza della cantina di 2,40m
    ho letto su internet..che si tratta di soluzioni nn regolari, che in cantina nn posso avere allaccio del gas e quindi il perito della banca nn darebbe mai l'ok. è giusto cosi?? ma se faccio smontare la cucina??rimangono però gli allacci del gas..
    inoltre, una di queste due soluzioni, è in mano alla banca,perche i proprietari nn hanno pagato piu il mutuo..se dovessi fare una proposta molto bassa, secondo voi, le banche in questi casi tendono a togliersi l'immobile anche ad un prezzo piu basso??
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Non è detto. Pur oberate da molti crediti deteriorati, le Banche non byttano mai via nulla... a mio avviso dipende dall'appetibilità della zona e dalle potenziali richieste sul bene: se questo vale ed è di interesse, assai difficile che lo svalutino troppo con un prezzo troppo basso; tentar non nuoce.
    Quanto alle irregolarità, per stare tranquilli andranno eliminate ( mi riferisco al gas) ma non è tanto un problema di mutuo, quanto di potenziale sua responsabilità anche penale ove si verificasse un sinistro che coinvolgesse l'edificio...
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  3. xman80an

    xman80an Membro Ordinario

    l'appartamento in mano alla banca, viene venduto , su richiesta dei proprietari a 200mila euro, ma valore di mercato circa 150mila...200 mila è il debito che hanno con la banca...la zona nn è un granchè periferia di un piccolo paese..nn ha molto mercato ..sarebbe per me appettibile solo se prezzo veramente basso..ossia inferiore a 150 mila..certo che ci sono varie rotture di scatole, togliere il gas e la cucina, e sopratutto chi ci abita ora..è una famiglia con 3 figli piccoli..e se a cose fatte, nn vanno via...??
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quando una banca concede il mutuo pone una ipoteca pari al doppio del valore anticipato: se l'appartamento al momento del mutuo vale 200 mila danno 80 mila ed ipotecano per 160 mila. Poi ci sono banche che rischiano e concedono mutui fino all' 80% del valore della casa iscrivendo ipoteche fino al valore dell'immobile.
    Non è chiaro se i 200 mila euro sono chiesti direttamente dai proprietari oppure se è il valore della vendita all'asta.
    Nel primo caso chi compra un immobile gravato da ipoteca, oltre al valore di mercato, deve sapere a quanto ammonta l'ipoteca, quanto è il valore residuo da pagare per cancellare l'ipoteca: in base a questi dati deve fare l'offerta ai proprietari.
    Se l'appartamento non è stato messo all'asta dalla banca, ma si è aperta la procedura per la vendita giudiziaria, bisogna contattate il funzionario della banca e fare la trattativa con quest'ultimo.
    Se la casa è ufficialmente stata messa all'asta bisogna fare l'offerta in tribunale.
     
    A rita dedè piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina