1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lorettamasotti

    lorettamasotti Membro Attivo

    Sto acquistando un appartamento in cui il propietario ha fatto modifiche senza regolarizzare al catasto . Si tratta di un muro abbattuto per creare da due camere un soggiorno e un altro muro abbattuto per unificare garage e cantina e usarla come doppio garage. Quale è il costo per regolarizzare queste modifiche? Sono diverse le norme per uso garage e cantina? Posso chiedere senza ripristino muri di detrarre una cifra (Quale?) nella contrattazione di acquisto,

    riservandomi io di regolarizzare la cosa? Grazie, Loretta
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    ci vuole una variazione catastale fatta da un buon geometra pagato dal venditore altrimenti il notaio non rogita.
    A decorrere dal 1° luglio 2010, gli atti pubblici e le scritture private autenticate tra vivi aventi ad oggetto il trasferimento, la costituzione o lo scioglimento di comunione di diritti reali su fabbricati già esistenti, ad esclusione dei diritti reali di garanzia, devono contenere, per le unità immobiliari urbane, a pena di nullità:

    a) l'identificazione catastale;
    b) il riferimento alle planimetrie depositate in Catasto;
    c) la dichiarazione, resa in atti dagli intestatari, della conformità allo stato di fatto dei dati catastali e delle planimetrie. La predetta dichiarazione può essere sostituita da un’attestazione di conformità rilasciata da un tecnico abilitato alla presentazione degli atti di aggiornamento catastale.
    circolare 3/2010 D....L. 78/10
    Ricordo che la Circolare n. 3/2010 dell'Agenzia del Territorio, di interpretazione dell'art. 19 del D.L. 78/2010 convertito nella legge n. 122/2010, cita: "[...] la mancata corrispondenza allo stato di fatto dei dati catastali e delle planimetrie rende nulli i contratti di locazione o compravendita

    cmq il prezzo varia da quello che bisogna regolarizzare, puo' partire dai 500 euro ai 1000 euro.
    e lo deve fare il venditore entro la data del rogito.
    ciao
     
    A tovrm piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    si impara sempre qualcosa. grazie.
     
  4. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    le modifiche vanno fatte e vanno fatte dal venditore! Infatti abbattendo dei muri interni si cambia probabilmente anche il numero dei vani e la rendita catastale, quindi è una cosa da sanare: inoltre un box ha un rendita ben diversa da quella di una cantina! Se non lo fa lui e tu accetti, ti prendi l'onere di sistemare le cose in futuro, ammesso che sia possibile (se le cose sono come dici comunque non ci dovrebbero essere problemi).
    verifica inoltre che non abbia conglobato l'antibagno nel soggiorno unico, se no sei fuori norma.
     
  5. lorettamasotti

    lorettamasotti Membro Attivo

    grazie! loretta
     
  6. lorettamasotti

    lorettamasotti Membro Attivo

    Grazie! Loretta
     
  7. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao Lorettamasotti
    L'iter correto è autorizzazione dia per diversa distribuzione egli spazi interni e reladiva variazione catastale sia per l'appartamento che per il garage-cantina.
    Ciao salves
     
  8. sermon

    sermon Membro Attivo

    Professionista
    Salve, ai commenti precedenti, vorrei aggiungere alcune precisazioni.
    Lo strumento urbanistico da utilizzare potrebbe non essere coretto in quanto non si tratta di una semplice DIA.
    Vi sono più abusi da sanare ed il comune potrebbe non accettare la DIA.
    Innanzi tutto trattasi di Abuso Edilizio quindi qualunque cosa si faccia deve essere fatta in sanatoria.
    Un primo abuso è quello della diversa distribuzione degli spazi interni un secondo abuso è quello del cambio di destinazione d'uso da garage a cantina con relativi pagamenti degli oneri di urbanizzazione.
    Bisogna sentire l'Ufficio SUE del Comune di appartenenza per verificare se accettano la DIA in SANATORIA oppure deve essere richiesto un Permesso di Costruire in SANATORIA.
    Tutto cio, comunque, deve essere effettuato dal venditore e non dall'acquirente. Non acettare MAI di sistemare la cosa in proprio previo sconto sul prezzo di vendita. (E' un consiglio).
     
  9. lorettamasotti

    lorettamasotti Membro Attivo

    Grazie, terrò presente, Loretta
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina