1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. beltrant

    beltrant Nuovo Iscritto

    Buona giornata e grazie al creatore di questo forum, veramente utile.

    La mia domanda se posso è.

    vorrei acquistare un'appartamento da un privato in una palazzina di tre piani, quindi quello di mezzo.

    Cosa devo controllare per regolarizzarlo a tutti gli effetti, e quanto dovrei spendere o detrarre

    dall'acquisto?

    Se gia' l'ultimo piano abitato, ci saranno anche i documenti del secondo piano?

    Grazie ancora..
     
  2. davidecarli

    davidecarli Nuovo Iscritto

    Da un punto di vista amministrativo:
    1) Controllare la Concessione edilizia che ha dato luogo alla costruzione del fabbricato: stato reale dell'appartamento con quanto denunciato in Comune;
    2) Controllare Accatastamento presso il Catasto: stato reale dell'appartamento con quanto denunciato al Catasto;
    3) Deve esserci la Certificazione Energetica dell'alloggio.-
    da un punto di vista patrimoniale:
    1) Se il venditore è l'effettivo ed unico proprietario del bene;
    2) Se ci sono delle ipoteche sul bene;
    3) Se ci sono delle spese condominiali non ancora saldate (chiedere amministratore).
    da un punto di vista pratico:
    1) Se ci sono dei vizi nell'immobile (chiedere sopralluogo di un tecnico professionista);
    2) Se ci sono in previsione dei lavori di ristrutturazione delle parti comuni (tetto, scale, tinteggiatura esterna: chiedere sempre amministratore)
    In realtà se l'immobile manca di uno o più punti sopra riportati è buona cosa che li risolva il venditore prima di vendere.
    da un punto di vista pratico:
    1) Se
     
    A beltrant piace questo elemento.
  3. davidecarli

    davidecarli Nuovo Iscritto

    Importante: DEVE ESSERCI L'AGIBILITA'!!!
     
  4. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    se è incompleto sarebbe opportuno richiede al proprietario un verble di consistenza dei lavori con elenco economico da completare
    attenzione sevono i certificati per gli impianti perchè se i lavori non sono stati realizzati a regola d'arte non potresti ottenere l'abitabilità e sarebbero dei veri dolori
    vedi bene cosa stai acquistando
     
  5. beltrant

    beltrant Nuovo Iscritto

    Salve e grazie ancora,
    cosa verificare nella conc ediliza? solo che ci sia?
    Che significa quanto denunciato al comune ?
    Al catasto per il suo appartamento risultano:
    foglio, particella, sub, categoria,classe, consistenza e rendita.
    in questo a me interessato nella categoria risulta in corso, manca la classe, consistenza(m2) e rendita
    Che significa certificazione energica dell'alloggio?
    che significa vizi nell'immobile?
    Per l'agibilita so che ci vogliono la certificazione degli impianti luce, acqua, e fattura del costruttore o sbaglio ?

    Il venditore è un privato che ha costruito questi 3 piani per lui e figli, ci sono anche 3 garage sotto da dividere
    e fare massetto in cemento . . .
    So che devo andare da un tecnico, comunque grazie . .per l'aiuto
     
  6. davidecarli

    davidecarli Nuovo Iscritto

    Allora, se ho ben capito lei compera un appartamento detto in termini tecnici "al grezzo" e cioè non ancora finito, tipo senza intonaci, senza finestre ne porte, senza impianti ecc.
    Per costruire le case bisogna richiedere la concessione edilizia al Comune. La concessione edilizia è formata da elaborati tecnici detti anche progetti che raffigurano la consistenza dell'edificio che si vuol costruire. sarebbe opportuno verificare che il progetto denunciato in comune corrisponda a quello che è stato costruito e che non ci siano difformità rispetto a questo, ovvero che magari non sia stato costruito un volume di casa in più, che non ci siano degli abusi, insomma.
    Per quanto riguarda i certificati degli impianti, non ho capito se sono già stati fatti o dovrà farli fare lei dopo aver comperato l'alloggio. In questo ultimo caso sarà lei che dovrà richiederli ad idraulico ed elettricista, altrimenti dovrà farseli dare dal venditore.-
    Il certificato energetico è una relazione redatta e vidimata da un tecnico che dichiara le caratteristiche energetiche del suo alloggio, cioè quanto consuma (ha presente i frigoriferi che va a comprare al centro commerciale che sono in Classe A o A+? ecco la stessa cosa) ed è un documento essenziale per richiedera l'agibilità.
    per vizi dell'immobile intendo che non ci siano crepe, macchie di umidità, scrostamenti che un occhio non preparato stenta a poterli vedere.
    Inoltreè molto importante che il venditore le fornisca il collaudo statico, che è un documento dove un ingegnere dichiara che le strutture sono state fatte bene e che la casa sta su, documento anche questo essenziale per la richiesta di agibilità.
    Visto che la casa non è finita, l'accatastamento è per ora "provvisorio". Se lei, come ho capito, compera l'appartamento al grezzo, sarà lei dopo averlo finito, a dover incaricare un tecnico per farlo a sue spese. Come anche incaricare un direttore dei lavori, sempre a sue spese, per finire gli stessi, Direttore dei Lavori che poi alla fine farà, appunto la fine lavori e la dichiarazione della corrispondenza del progetto con quanto costruito.-
    Spero di esserle stato veramente d'aiuto.-
    Auguri per tutto
     
    A beltrant piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina