1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Pat.Prof

    Pat.Prof Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno.. Ho effettuato bonifico di 2000 euro a favore di un autosalone a titolo di caparra per acquisto auto. Per il ritiro e il disbrigo delle pratiche relative attendevo che sull'auto effettuassero il tagliando dopo di che avremmo provveduto (io abito a Genova e il salone e' in base piemonte) ad richiedere il giorno prima assegni circolari che a loro richiesta avremmo dovuto faxare 24 ore prima. Ieri pomeriggio il capo dell'officina dove si trova la macchina chiama mio figlio dicendo che ci sarebbe da fare la catena di distribuzione x una spesa di 700 euro almeno e che avrebbero controllato anche altre condizioni. Qualora non volessimo provvedere, nella garanzia sarà evidenziato il nostro rifiuto. Io ho versato duemila euro su importo indicato sia in inserzione che in salone x un totale di 10.400 euro. Posso pretendere che siano loro a caricarsi l'Intero onere? Grazie a chi vorrà aiutarmi.. In mattinata devo sentire il venditore...
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Per darle una risposta dovrebbe quantomeno indicare le condizioni contrattuali o precontrattuali (certificabili) con cui siete addivenuti all'accordo. Indichi gli elementi: chi si impegnava a cosa.
    Avesse firmato in "bianco", le sorprese in sede di "tagliando" le dovrà sopportare lei, salvo non dimostri la malafede del venditore.
     
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Come spiegato da Ollj tutto dipende da cosa avente convenuto (carta canta).
    La sostituzione della "cinghia di distribuzione" è una manutenzione che non necessariamente rientra tra gli "obblighi" del venditore.

    Chi vende ha obbligo di garantire la mancanza di "difetti" nascosti...non di farti i tagliandi gratuitamente.

    Sibillina ma ovviamente lecita la clausola che vorrebbero inserire...spero solo che quantomeno tu abbia acceso il motore e provato l'auto ...prima di pagare la caparra.
     
  4. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come riferito carta canta e quindi poco appiglio se le condizioni sono "certificate".
    Però la vendita è con la garanzia del venditore "obbligatoria" o è tra privati? (es. auto in c/vendita).
    Se è tra "privati" e non c'è nessun impegno del venditore la vedo male, però se la vende l'autosalone e l'ha garantita "perfettamente" marciante . . . .
     
  5. Pat.Prof

    Pat.Prof Membro Junior

    Proprietario di Casa
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...ma l'auto è "perfettamente marciante" perchè la "sostituzione cinghia" viene fatta solo a scopo cautelativo (decorso del tempo di vita utile "stimato").
    Nei fatti le cinghie (o le catene) non hanno una durata certa...potrebbe benissimo capitare di fare altri 100.000 Km. o dover "gettare" il motore per altre cause senza che avvengano rotture...o anche che vi sia rottura di una cinghia appena sostituita (solo che in questo caso subentra la garanzia).

    Potrebbe anche capitare il caso che la cinghia (o la catena) si rompa per grippaggio di cuscinetti o ingranaggi anche degli altri elementi accessori del motore eventualmente trascinati dalla stessa.
     
    A Ollj piace questo elemento.
  7. Pat.Prof

    Pat.Prof Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ringrazio tutti x veloci risposte. Purtroppo le carte non potevano cantare... E' stato effettuato bonifico lunedì dopo aver visionato l'auto sabato pomeriggio.. Comunque siamo arrivati a un accordo, parteciperà anche autosalone alla riparazione. Purtroppo l'ansia di perdere auto ci ha fatto agire stupidamente senza usare alcuna autotutela... Grazie ancora e buona giornata
     
  8. Pat.Prof

    Pat.Prof Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Circa l'intervento di sostituzione della cinghia di trasmissione e' stato consigliato - come mi hanno e mi state confermando - a scopo cautelativo in considerazione non del kilometraggio ma dei sei anni di vita dell'auto. Quindi a quel punto ti senti cmq obbligato a farlo x la salvaguardia di chi la guida... Grazie ancora
     
  9. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Cercate senza ansia di farvi dare la garanzia sull'auto, che vi cerifichino almeno i KM, non mi sono mai trovato ad acquistare un'auto usata da sconosciuti quindi quello che posso consigliare è questo.
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    È il caso di ricordare che nel caso di beni usati, se il venditore sia un "professionista" e l'acquirente sia un "consumatore", le parti possono limitare la durata della responsabilità per i difetti di conformità a un periodo di tempo in ogni caso non inferiore a un anno dalla consegna del bene.
    Occorre quindi che il contratto di vendita contenga tale "accordo" per limitare quel periodo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina