1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dandi1982

    dandi1982 Nuovo Iscritto

    Salve vorrei aprire una nuova discussione echiedere consiglio a voi esperti.Ho fatto una proposta d'acquisto per un appartamento ed è stata accettata.Ho dato 2000 euro come caparra ,28000 euro dovro dare al compromesso ed il restante 120000 euro di mutu:shock:ra l'agenzia immobiliare mi ha chiesto i soldi delle provvigioni(5000 euro)io li voglio dare al compromesso però L'AI mi dice che posso dargli anche un assegno postdatato alla data del compromesso per dargli una garanzia io mi sto rifiutando poichè ho paura che per un qualsiasi motivo potrebbe saltare la vendita e io perdo i soldi della provvigione però l'AI mi dice che mi firma un acarta che se per qulasiasi motivo la trattativa dovrebbe saltare mi rida le provvigioni indietro.Volevo sapere come mi devo comportare?grazie
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    da quel che ho letto tu hai firmato una proposta e devi andare al compromesso.
    una proposta che rimanda al preliminare e' NULLA, carta straccia secondo le recenti sentenze della Cassazione.(Sentenza n. 8038 del 2 aprile 2009).
    una proposta e' gia' un preliminare ma deve rimandare solo alla data del rogito per essere valida.
    sulla proposta di acquisto non deve esserci scritto da nessuna parte la parola preliminare e soprattutto un altro appuntamento e data per stipulare il preliminare.
    detto questo, se decidete entrambi tu ed il venditore di firmare lo stesso un preliminare assolutamente d'accordo fra di voi, allora sara' valido e solo in quel momento pagherai la provvigione..............non certamente adesso.
    non fidarti di quello che dice l'agente immobiliare.
     
  3. dandi1982

    dandi1982 Nuovo Iscritto

    Ringrazio per la precisa e puntuale risposta però quando facemmo la proposta io andai un po ignorante in materia e mi fece firmare anche una carta delle provvigioni che diceva che dovevo pagare la provvigione ento 7 giorni dalla data dell'accettazione della proposta io gli dissi che la pagavo al compromesso e lui mi rispose che gli potevo fa un assegno post datado alla data del compromesso.Poi il problema però è anche un altro che sull appartamento devono esser fatte alcune carte se no non possiamo fa il passaggio(planimetria.attestato ace)e dopo vari litigi i costi li scala L'ai dalle sue provvigioni pero mi ha detto che se non gli pago le provvigioni lui non puo andare avanti e fare queste carte.
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    quello che dicono gli agenti per intascare la provvigione.................:risata::risata:
    l'attestato ACE lo paga il venditore...................non l'A.I.
    non farti fregare.
    allora per il tuo bene....................se andate al preliminare e tutto va bene, in quel momento devi pagare la provvigione all'agente perche il contratto e' concluso.
    non prima....................assolutamente no.
    perche'??
    Te lo spiego subito............
    se per qualche motivo tu ed il venditore non andate d'accordo e salta il contratto perche' magari la planimetria della casa non e' uguale allo stato di fatto e non vuole mettere a posti gli abusi o non ti consegna il certificato ACE al rogito, tutto puo' essere....................e non firmate il preliminare perche' litigate hai una via per liberarti senza conseguenze da questo contratto.
    infatti la tua proposta che rimanda al preliminare e' NULLA.............. l'agente non ha diritto alla provvigione, ti deve essere restituita la caparra.
    quindi se vuoi stare tranquillo, vai al preliminare, firmate se tutto e' a posto e solo allora paghi la provvigione.
    Per la carta che ti ha fatto firmare di pagargli la provvigione entro 7 gg dall'accettazione della proposta sarebbe anche giusto perche' la proposta e' gia' un preliminare ma nel tuo caso essendo un preliminare del preliminare la tua proposta di acquisto e' NULLA.
    Quindi la provvigione va pagata solo alla conclusione del contratto e la conclusione del contratto e' il preliminare firmato.
    ciao


    mi raccomando se andate al preliminare vedi di mettere tutte le clausole che ti possano tutelare al massimo.
     
  5. robe

    robe Membro Ordinario

    Salve, anche io sono passato nella tua medesima situazione e sono stato preso da mille dubbi. Il problema lo ho risolto, anzi ho ottenuto delle migliorie alla casa presentatami, affidandomi ad uno studio di consulenze notarili ove affidandogli il rogito, mi hanno seguito in tutto(col medesimo costo). Dopo questa esperienza, io la rifarei e se puoi prendila in considerazione magari sentendo piu' di un profesionista e facendoti fare piu' preventivi. :fico:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina