1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sara corti

    sara corti Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buongiorno, siamo interessati all'acquisto della casa di un amico (dove ora risiede) e dopo aver fatto una trattativa a voce, sabato l'abbiamo incontrato per firmare il contratto preliminare e consegnare la caparra e il venditore ci ha detto (dandolo per scontato) che la consegna della casa non avverrà al rogito che si ipotizzava per metà aprile, ma a al 30 settembre (pagando una penale di 15 euro al giorno dal rogito alla consegna), in quanto loro non hanno ancora idea di dove andranno ad abitare. Da notare che questa cosa in 20 giorni non ce l'aveva mai accennata e noi eravamo convinti di poter avere subito l'immobile.
    Naturalmente al momento non abbiamo firmato nulla ne consegnato caparra, e in risposta alle nostre proteste sul fatto che non ci avevano mai avvisato di questa cosa, i venditori ci hanno detto che è una prassi normale.
    Ora, io mi sono un po' informata in internet e ammettendo che questa possa essere una possibilità, questa non è assolutamente la prassi e tutti consigliano di non comprare un immobile non libero al rogito in quanto si possono creare mille problematiche successive.
    In merito alla vostra esperienza cosa mi consigliate di fare? Noi onestamente ci siamo presi una settimana per riflettere ma siamo dell'idea di non volerla più acquistare in quanto, innanzitutto avremmo voluto averne da subito la disponibilità e in seguito non vorremmo poi avere problemi se alla data stabilita del 30 settembre non ci consegnassero l'immobile, e ci toccherebbe per cui intervenire con avvocati, denunce, ecc.
    Grazie mille per l'attenzione.
    Sara
     
  2. smoker

    smoker Membro Attivo

    "Dare soldi, vedere cammello" per me è la regola, alla quale si può derogare, salvo idonea pattuizione con relative penali e opportune garanzie......

    Smoker
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    in sostanza tu dai i soldi al proprietario comprando una casa in cui lui risiede e ci abita (magari con tutta la famiglia e la suocera allettata). Poi lui non se ne va e ti paga una sorta di affitto (più o meno 450 € mese).
    E tu lo hai chiamato "amico"?
     
  4. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Se le cose stanno così...lascia perdere!!
    Come dici tu alla fine, se non dovesse andarsene, sono rogne tra avvocati, tribunali, ecc.

    Una soluzione però esiste.
    Non fate nessun preliminare e non date nessuna caparra.
    Si chiama dilazione di pagamento.
    Ovvero, il giorno del rogito date un acconto al venditore e poi vi impegnate di versare il rimanente a scadenze prefissate (mensili, trimestrali, semestrali, ecc.).
    Potete anche scegliere di saldare il tutto all'effettivo rilascio dell'immobile.
    E' una formula da studiare bene con il notaio.
    Ovviamente le tasse le devo pagare subito ma è un minimo rischio a cui mi espongo e comunque divento da subito proprietario anche se non possessore materiale dell'immobile.
     
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non è una cosa buona, acquistate casa quando si è liberata. Se non gli va bene, pazienza, come non detto, amici più di prima.
     
  6. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Si chiama non pagare niente.
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    esistono alcuni parametri nella questione: Quanto vi interessa la casa e quanto siete amici del venditore ( se vi sono particolari caratteristiche che potrebbero creare problemi ad uno sgombero forzoso)
    Se la casa vi interessa potete fare come suggerisce Binotto, entrate in posesso e a scadenze prefissate pagate le quote, saldo finale, anche del 60% (butto una quota attendibile) alla liberazione dell'immobile, ad aggiungere i canoini già stabiliti per l'occupazione
    Questo soddisfa voi che diventerete proprietari, avrete un margine economico discreto sul quale ragionare e far ragionare il contraente, soddisferà anche il venditore che comunque ha venduto la casa e la occuperà ancora per dei mesi
     
  8. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve,
    scusate ma l'opzione dare una caparra ora al preliminare, anche sostanziosa che permetta al venditore di fare le sue mosse sul mercato, e poi fissare il rogito a settembre (o oltre se necessario), ad appartamento libero, che controindicazioni ha?
    Io ho fatto e farei comunque così.
    Saluti.
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    il compromesso è un contratto per una futura vendita, l'immobile rimane del venditore, la sicurezza sulla somma in caso di rescissione del contratto per inadempienza è legata alla solvibilità del soggetto, la vendita con pagamento dilazionato invece prevede il trasferimento di proprietà con tutti i diritti
    Da quanto si può intuire, il venditore ha necessità di vendere, quindi, se ha bisogno di soldi e non può liberare subito l'immobile deve accettare delle condizioni
     
  10. smoker

    smoker Membro Attivo

    imho negli affari non esistono amici, anzi, molte volte, grosse fregature si hanno dai cd amici, poichè pensando di confrontarsi con persone di fiducia si abbassa la guardia ovvero non si prendono le giuste cautele...... sintomatico, inoltre, il comportamento dell' amico dell' O.P. che solamente in fase di redazione e firma del preliminare ha manifestato la volontà di rimanere nell' immobile anche dopo il rogito.... a buon intenditor poche parole.... In conclusione l' affare è fattibile, però con le giuste e opportune cautele ovvero penali, garanzie (deposito di parte del ricavato del vendita presso il notaio) etc...

    Smoker
     
  11. alex4515

    alex4515 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    io la risolverei in questo modo: compromesso "registrato" con caparra del 20/25%, saldo alla consegna dell'immobile, stabilendo un termine ultimo per la consegna e rogito.
    Alex4515.
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se lo ritieni una amico con la A maiuscola cosa ti preoccupa, se dai i soldi prima che possa comperare un'altro immobile, dovè il problema, forse il problema sarebbe l'amico?
     
  13. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ma fissare nel preliminare di compravendita la data del 30 settembre e variare quello scritto? Tanto se non ho capito male voi non avete firmato nulla, quindi non avete acconsentito.
    A meno che voi vogliate entrare in possesso già prima, se voi inserite queste clausole siete già a posto date si una caparra (l'importo è da decidere insieme) e poi alla data del rogito si da la restante parte.
     
  14. smoker

    smoker Membro Attivo

    mmmmmh fretta di vendere e mancanza di idee di dove andare... hai fatto visura in Conservatoria per vedere le iscrizioni/trascrizioni pregiudizievoli? potresti avere sorpresa.....

    Smoker
     
  15. smoker

    smoker Membro Attivo

    Il rischio potenziale c' è.... quindi, fatte le dovute ricerche, date le opportune garanzie chieste, non volessi ugualmente avere questa spada di Damocle sulla testa, la soluzione è di essere irremovibile sulla consegna al rogito con il rischio, preventivato, di perdere l' affare......

    Smoker
     
  16. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Beh nel preliminare fai inserire (se già non previste) le diciture :" l'immobile verra consegnato libero da pesi ed ipoteche" (spesso si usa) inoltre la normativa della corrispondenza catastale DL 78/10 ha favorito ulteriori garanzie sull'acquisto di un bene effettivamente libero da vizi (abusi), il che non è un male per migliorare la trasparenza del mercato immobiliàre.
     
  17. smoker

    smoker Membro Attivo

    La corrispondenza catastale non garantisce da abusi edilizi e comunque l' O.P. ha chiesto altra cosa e neppure consigli su come stendere il preliminare.... infine qualora firmasse anche preliminare con la clausola: libero da pesi ed ipoteche e consegnasse lauta caparra o acconto, però di fatto l' immobile fosse gravato da cospicue ipoteche e il venditore non solvibile, il promissario acquirente rimarebbe con il cerino in mano.... la teoria va bene, ma bisogna condirla anche con la praticità..... le visure, prima di firmare un pezzo di carta, sono l' abc di una compravendita immobiliare.... fidarsi è bene, non fidarsi è meglio....

    Smoker
     
  18. sara corti

    sara corti Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Ringrazio tutti per le risposte e i chiarimenti.
    Vi racconto come è finita la cosa: abbiamo deciso di non procedere con l'acquisto in quanto noi avremmo voluto entrare subito in possesso dell'immobile mentre per il venditore non era una cosa fattibile; il massimo che riusciva a proporci era di anticipare la data da fine settembre a fine luglio. Onestamente non ci siamo sentiti di affrontare le troppe incognite del caso..tenendo anche conto che per noi è una seconda casa, di cui volevamo usufruire nei weekend, una specie di "regalo" per noi, una cosa in più..se diventa una lite tra amici e avvocati non mi sta più bene.
    Ci rimetteremo a cercare :)
    Sara
     
  19. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Sara Corti sei di verona se la vuoi sul lago di garda zona peschiera ne ho a disposizione di bellissime arredate e non, in condominio e autonome, lascia un messaggio sul forum sarai contattata
     
  20. sara corti

    sara corti Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Ti ringrazio ma in realtà la sto cercando a Como centro perché io sono originaria di lì e ci tornerei qualche weekend al mese per trovare amici, famiglia, ecc.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina