1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. uvz

    uvz Membro Attivo

    buongiorno a tutti, avremmo un quesito da sottoporvi:

    vorremmo acquistare una casa singola composta da 2 appartamenti disposti ciascuno su più piani catastalmente distinti. Vorremmo acquistarla senza mutuo e intestarla direttamente ai nostri 2 figli, un appartamento ciascuno. I nostri 2 figli sono maggiorenni e lavorano, ma non dispongono della cifra x l'acquisto. E' possibile emettere noi l'assegno o c'è una diversa procedura da seguire? Ci consigliate di mantenere l'usufrutto?

    I 2 appartamenti hanno una diversa rendita catastale dato che l'appartamento di sinistra è molto più piccolo. Dato che la casa è da ristrutturare vorremmo disporre ogni appartamento su un unico piano in modo da renderli uguali nelle metrature. E' possibile?

    Inoltre x i nostri figli l'appartamento può considerarsi prima casa anche se per adesso e presumo per parecchio tempo non ci andranno ad abitare visto che l'intervento di ristrutturazione non inizierà subito?

    Ringrazio tutti x l'aiuto
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Visto che i figli non hanno la cifra sufficiente, potete fare una donazione della cifra con atto notarile e poi loro acquistano gli immobili come prima casa...Se vorrete tenere l'usufrutto pagherete l'IMU molto probabilmente come seconde case. Secondo me meglio che la piena proprietà rimanga a loro.
    Saluti.
     
  3. uvz

    uvz Membro Attivo

    ringrazio essezeta x la risposta, desidererei avere informazioni anche x gli altri quesiti .
    Ancora grazie a chi saprà rispondermi
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Sì è possibile, si tratta di "donazione indiretta". Casa intestata ai figli con i soldi dei genitori. Conseguentemente essendo proprietari i figli, non c'è necessità di mantenere l'usufrutto e sarebbe per loro "prima casa" con le agevolazioni per l'IMU.
    Per la ristrutturazione è meglio un parere di un tecnico forumista.
     
  5. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per la ristrutturazione dovete chiedere un parere ad un tecnico che farà riferimento al regolamento edilizio o al pat del vostro comune. Saluti.
     
  6. uvz

    uvz Membro Attivo

    Come mi consigliate vorrei chiamare un tecnico della zona x conoscere il regolamento comunale. Pensavo inoltre di fargli visionare la casa x avere un suo parere sul valore dell'immobile e su un preventivo (anche approssimativo ) per una ristrutturazione.
    Quanto potrebbe costarmi, non vorrei spendere molto perchè la casa non l'abbiamo ancora acquistata e se il preventivo x la ristrutturazione dovesse essere troppo alto potremmo anche rinunciare all'acquisto.
    Saluti a tutti e grazie
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Fatti fare, prima di dargli l'incarico per la perizia, un preventivo sia per il valore della casa che per la ristrutturazione.
    E' sempre meglio sapere alle spese cui si va incontro, per poterle onorare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina