1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Daniele66

    Daniele66 Nuovo Iscritto

    Buongiorno, vi espongo la mia situazione:
    a) ho acquistato casa con le agevolazioni "prima casa" nell'agosto del 2010
    b) nel mese di agosto del 2011 ho acquistato un altro appartamento con l'intenzione di trasferirmi e vendere il primo

    ora mi chiedo:
    1) Posso trasferirmi con residenza e quindi abitazione principale nella casa acquistata nell'agosto 2011 affittando la "prima casa"?
    2) l'acquisto dell'agosto 2011 può diventare prima casa?
    3) Vendendo la casa acquistata nel 2010 prima dei 5 anni posso trasferire le agevolazioni all'aqcquisto dell'agosto 2011? perderò solo le agevolazioni della "prima casa" o dovrò versare la differenza di IVA tra il 4%(prima casa) ed il 10% piu 30% di penale?

    Grazie delle vostre risposte
     
  2. blasieuse

    blasieuse Ospite

    buonasera, le rispondo quanto segue:
    1) deve mantenere la residenza per i 5 anni (o per la maggior parte del tempo) presso la prima casa o per lo meno nello stesso Comune, anche perche' con il secondo acquisto non avra' goduto di agevolazioni fiscali quindi non ha nessun obbligo; cio' nonostante puo' comunque affittare la prima casa!
    2)l'acquisto del 2011 diventera' prima casa solo agli eventuali fini ICI quando trasferira' li' la residenza ma sul rogito restera' sempre seconda casa
    3) vendendo la prima casa prima dei 5 anni decadra' dai benefici e dovra' versare la differenza di imposta oltre a sanzioni ed interessi...
    saluti
     
  3. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    non e' tanto esatto. la legge dice che la residenza deve essere portata nel comune dove si trova l'immobile entro 18 mesi a pena decadenza agevolazioni.
    sul mantenimento della residenza per 5 anni non e' scritto da nessuna parte.
     
    A aldobertorino piace questo elemento.
  4. aldobertorino

    aldobertorino Nuovo Iscritto

    La residenza si può tenere anche 1 giorno
     
  5. Bonats

    Bonats Nuovo Iscritto

    Se non erro non c'è nessuna penale da pagare ne tantomeno un minimo..

    Il minimo di residenza centra solamente in caso di vendita, che se superiore alla metà, comporta la vendita senza perdita di agevolazioni.

    La prima casa rimane tale anche se affittata e in questo caso non si perde nessuna agevolazione visto che la II casa è stata acquistata come tale.

    Il problema ci sarebbe solo se fosse stata acquistata anch'essa come prima casa prima di vendere la I.

    Puoi affittare tranquillamente.

    Aggiunto dopo 2 minuti ....

    Aggiungo che non penso ci siano sanzioni in caso di vendita per la prima casa in quanto hai acquistato una seconda e conseguentemente le imposte penso si Compensino a vicenda.

    Chiedo aiuto a qualcuno che sia più ferrato di me
     
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    certamente sì ma se hai un mutuo su quella casa non potrai più detrarre gli interessi dal momento che sposti la residenza.


    ai fini dell'IMU.

    No. nessuno ti restituirà le tasse pagate all'acquisto come seconda casa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina