• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Il coniuge X acquista un immobile e lo cointesta al coniuge Y, pagando tutto lui l'acquisto.
Sono prassi possibili, sono esenti da tassazioni sino ad un certo importo?
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Bene, allora facciamo che X e Y sono in separazione dei beni e l'Ufficio delle entrate mette sotto accertamento da redditometro il coniuge Y e in base al fabbricato indiziato vuole sapere con che reddito lo ha acquistato. X dirà che ha pagato lui la quota sua e quella del coniuge Y. Quindi evidenzierà una donazione e automaticamente verrà inglobato nella indagine da redditometro. Andrà così? La donazione era lecita come dice Maidealista?
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Credo funzioni ancora la presunzione Muciana . Secondo Il senatore Romano i soldi usati dalla moglie ,non giusificati, si presume provengano dal patrimonio del marito. Così all'epoca fu' disciplinato per difendere l'onore della moglie dalla presunzione dei malpensanti che avrebbero potuto dedurre che i denari provenissero da altra ....."professione" (la più vecchia conosciuta dai tempi antichi)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Il peggior difetto di chi si crede furbo è quello di pensare che gli altri siano stupidi
Alto