1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Benedetto

    Benedetto Nuovo Iscritto

    buongiorno a tutti,
    vorrei acquistare un edicola - cartoleria vicino casa per mia moglie,
    abito in un paesino già coperto da queste attività, una a 500 m. , e mi chiede 40 ml euro
    per quanto ne so io, da tre anni questa attività piano piano è stata portata quasi al fallimento,
    i locali in affitto sono da ristrutturare completamente, e l'attrezzatura quasi inesistente " solo una fotocopiatrice, un tavolo e due scaffali ....
    cosa mi consigliate per il prezzo d'acquisto ?
    e ci sono agevolazioni per le donne ?
    un saluto Benedetto
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Scusami, ma che domanda poni?
    E' quasi impossibile dare qualsiasi suggerimento, se uno ti dice SI è un affare e poi non e così, oppure l'esatto inverso, come dire poi con chi te la prendi?
    Non è possibile darti una risposta completa, inoltre non credo che esistano agevolazioni per le donne dato che da tempo c'è la parità
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Per me non è un buon affare. ti occorrono 40.000 euro per il subentro, aggiungene altrettanti se non di più per il restauro e gli arredi e sui 15.000 (minimo) per l'assortimento delle merci.
    Poi considera quanti abitanti conta il tuo paesino e a che distanza si trova dai supermercati della zona.
    Per gli incentivi nuove attività giovani cambiano da regione a regione da restituire in tre anni.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Come ebbi modo di scrivere in altra occasione, prova a fare un esperimento del genere:
    Ti apposti un giorno tipo della settimana, davanti ad una edicola che hai la sensazione possa lavorare bene, conti il numero di clienti dell'intera giornata.
    Poi lo stesso appostamento lo fai davanti all'edicola che vuoi acquistare, e farai le debite proporzioni sull'affluenza.
    I locali, dici essere fatiscenti, se riesci a contattare il proprietario dei muri e fai un patto di lavori migliorativi a fronte di un modesto affitto, hai fatto già un passo avanti.
    Se tua moglie ha capacità di essere cordiale e gentile, di attrarre con l'arredamento del locale e con le sue capacità clienti, tanto da aumentare del 30-50% l'affluenza, l'attività sarà remunerativa.
    Auguri!
     
  5. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Adriano sei sempre un grande :daccordo: saluti
    Salvo
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    La cartoleria ben fornita ha migliaia di articoli: dalla fotocopia da 20 cent, alla matita da 50 allo zainetto scolastico da 150 euro sino alla penna Mont blanc da svariate centinaia di euro a seconda del modello.
    Come fai a sapere cosa ha comprato il cliente? E' un pò difficile fare determinati raffronti.
    D'accordissimo con te Adriano per tutto l'altro, il cliente che varca la soglia del negozio deve essere sempre accolto con cordialità e gentilezza: è l'anima del commercio; e se è ben accolto e ben servito in quel negozio vi ritorna volentieri:daccordo:
    Auguri anche da parte mia ovviamente!
     
  7. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    non ti interessa cosa ha comprato il cliente, ti interessa quante persone entrano e escono con il pacchettino nell'arco della giornata ADRIANO HA SEMPRE RAGIONE, perchè è uno che pensa. detto ciò fai una visita mentre ci sono clienti e cerchi di capire la spesa minima e quella massima nel tempo che sei li. capisco che è un modo empirico per capire la capacità di vendita esistente, ma è anche un punto di partenza per vedere se il negozio è ampliabile, implementabile o deficitario e in cosa e quindi acquisibile o meno.
     
  8. klimt

    klimt Membro Attivo

    Professionista
    Ma è in attività o momentaneamente chiusa?
    in genere prima di arrivare ad un accordo definitivo, si verificano i documenti contabili degli ultimi anni e con l'accordo del proprietario si verifica personalmente e per almeno 15 gg il volume d'affari.

    Klimt
     
  9. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Sicuramente in attività se no la richiesta di denaro (avviamento e licenze) che senso avrebbe?
     
  10. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ragazzi, avete tutti ragione, qui si cerca di dare dei consigli, ma sulla piazza c'è solo l'interessato. Se è un chiosco di giornali o se è una cartolibreria, lo sa solo lui e evidentemente la deve confrontare ad un punto vendita analogo.
    Quello che volevo dire era di valutare se la zona è una zona che ha un minimo di passaggio, se la gente ha comodità a sostare con l'auto, se è visibile da in fondo alla via/ piazza, se è strada di turisti o di locali, insomma, se disti tempi uno deve - vuole investire i suoi risparmi in una attività, sarebbe il caso si facesse queste domande.
    Se poi una attività così semplice, può contare su un'affitto basso, anzi bassissimo, o su un prezzo d'acquisto il più contenuto possibile, ma, grazie all'investitore, riuscire a decollare cogliendo i potenziali inespressi, la riuscita è dietro l'angolo.
     
  11. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Allora, da persona...pensante bisogna considerare in questa situazione tanti fattori: quanti abitanti ha questo paesino? sono abbastanza per avere bisogno di due cartolerie? la cartoleria avviata ha degli introiti soddisfacenti? i costi totali della rilevabile quanto precisamente sono consistenti? e in quanti anni possono essere ammortizzati?
    senza appunto sapere le capacità di vendita alla clientela acquisibile?
    Come vedi salvo, ci sono tante incognite che bisogna valutare attentamente prima di avventurarsi in questa attività. Ciao
     
  12. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    La cartoleria non opera in regime di monopolio ma in libera concorrenza quindi se cene sono uno due tre cinque altre poco importa, è la capacità imprenditoriale che ne delinea la fattibilità. Tieni conto che una cartoleria proprio si può ben rivolgere ad una clientela più vasta del paese e abbracciare territori circostanti.
    sicuramente si se no non esisterebbero le cartolerie. Discorso diverso è se la cartoleria in relazione all'ubicazione, all'avviamento e tante altre cose è in grado di produrre o meno, ma qua entra in ballo l'analisi dell'azienda e l'analisi di mercato, ma qua mi sembra che siamo andati ben oltre sia tecnicamente che commercialmente. Quindi diceva il buon Adriano intanto accertati che lavora e come, poi si vede!
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  13. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Sicuramente, tutte quindi devono avere una quota di mercato per poter tirare avanti, ma se la clientela non è sufficiente per tutte, che senso ha tenerle aperte? i territori circostanti quanto sono vicini? mi è conveniente fare 20 km per acquistare in quella cartoleria, quando posso benissimo comprare quel che mi serve in quella del mio paese senza spese aggiunte?
    sicuramente sì, come ti sei espresso anche tu. però sai quante ne stanno chiudendo per la crisi del dettaglio?
    e ben'inteso non solo cartolerie!
     
  14. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    E' qui l'errore non tutte debbono e possono avere una quota di mercato solo chi è più professionale e riesce a praticare il massimo rapporto qualità prezzo riesce gli altri chiudono Il mercato è imparziale e molto severo ma ti premia se segui le regole e non ti manca l'inventiva.
    Terribilmente falso e fuorviante in un paese modesto ma laborioso dove non c'era nulla proprio una cartolibreria enorme detiene il primato di tutta la provincia Non c'è una marca di grido che non è rappresentata, si puo acquistare con 1€ ma se ne possono spendere 100€ con la stessa disinvoltura. MA LI TROVI TUTTO fa da copisteria e ti stampano anche i disegni delle case, fa da internet point e qualche cosa di informatica ufficio c'è pure dal cd alla memoria di massa, dalla chiavetta usb al W.
     
  15. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E "LAPALISSIANO" se non c'è mercato, le altre hanno difficoltà a tirare avanti e debbono chiudere!!! A meno che:
    non attingano da altre fonti, ma sempre in perdita sono. Potremmo disquisire all'infinito perchè tanto ognuno resterebbe della propria opinione.
    Per quanto riguarda "la cartolibreria enorme": è un'altra questione, sin quì si è discusso di una semplice edicola-catoleria e non di una CARTOLIBRERIA cioè che vende anche i libri scolastici, con fotocopiatore magari laser, copisteria a rullo che ti stampa i progetti edili e quant'altro, come i manifesti a colori e via dicendo...con tutte le grammature delle risme di carta da 45 gr. sino a 450 di tutti i colori e tipi (ne esistono centinaia di tipi di carta) Tutti servizi e prodotti che non trovi in un ipermarket ed ecco perchè ho chiesto a Benedetto se erano presenti in zona; tutti elementi che servono per poter valutare compiutamente la fattibilità dell'affare.:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina