1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marco22

    marco22 Nuovo Iscritto

    Salve ho acquistato un immobile all'asta nel comune di rimini,
    per ragioni fiduciarie mi sono appogiato sul san paolo in prov. di Firenze dove la mia famiglia
    è cliente da decenni.
    E' stato attivato dalla banca il prefinanziamento per il tribunale il quale ha già emesso il decreto di trasferimento 15 giorni fà,
    l'immobile è occupato dall'esecutato e la procedura di sgombro è a carico della procedura.
    (fin qui tutto bene per ora)
    ho 18 mesi per passaggio di residenza.è la mia 1 casa e ho già chiesto le agevolazioni.
    Adesso per chiudere il prefinanziamento e accendere il mutuo la banca mi chiede:
    1) un notaio a mie spese per accensione dell'ipoteca a loro favore.
    2) il notaio lo chiedono su Rimini.
    4) il mutuo lo vorrebbero accendere su una filiale in loco (ma non mi hanno ancora detto quale e come)
    3) passaggio di residenza (ma se ho 18 mesi di tempo perche ora..?? in più l'esecutato uscirà a marzo 012)
    DOMANDE:
    Sapete dirmi quale la prassi migliore e come potrei ovviare alle attese ed alle spese passive di prefinanziamento..??
    E per quanto riguarda il Notaio cosa e come conviene fare...??

    GRAZIE A TUTTI per la Collaborazione.
    MARCO.
     
  2. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Non mi è chiara una cosa : se tu abiti a Milano, la Banca mutuante è in Prov. di Firenze per quale motivo la Banca esige un notaio di Rimini?
    La correttezza vuole,nella stipula dei mutui, che sia la scelta del notaio come pure la scelta della Compagnia di assicurazione sia rimessa al mutuatario.
    Ciao
     
  3. marco22

    marco22 Nuovo Iscritto

    Aggiungo altri dettagli,pardon..!!
    a Milano ci sto per lavoro e ho solo un semplice domicilio,
    la mia residenza è in provincia di Piacenza,
    la banca Intesa san paolo dove ho attivato il prefinanziamento è in provincia di Firenze,
    l'immobile che ho acquistato con asta è in provincia di Rimini,
    ho già scelto un notaio su Rimini.
    1-il san paolo di Firenze ha chiesto il notaio su rimini per stipulare atto ipotecario.
    2-il san paolo di Firenze non ha filiali in loco su prov.di Rimini
    3-il san paolo di Firenze vuole trasferire tutto su una banca del gruppo Intesa,
    (Cassa Risparmio di Forlì e Romagna ag.di rimini) per accendere il mutuo.
    4 il san paolo di firenze vuole alle firme per atto ipotecario e mutuo:
    (il sottoscritto,il mio notaio,il delegato dal san paolo di Fi che in loco sarà appunto un funzionario della cassa di risparmio ag. rimini)
    5 Oggi sono stato nuovamente al san paolo a firenze e adesso mi dicono che per trasferire la procedura da san paolo a cassa di risparmio su rimini gli serve una procura da Intesa Milano per autorizzarli ad effettuare il tutto = nell'attesa io pago altri interessi di prefinanziamento.
    Grazie ancora per l'attenzione,spero possiate aiutarmi.
    Buonaserata,Marco.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina