1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MEZZADRI

    MEZZADRI Nuovo Iscritto

    Alcuni anni fa (4) abbiamo ceduto ad un impresa un area edificabile dal valore di x€. Contestualmente abbiamo fatto il compromesso per l'acquisto di alcune (3) case a schiera per un valore di y €. (maggiore di x). Il pagamento dell' area e' (ovviamente) avvenuto subito, mentre noi liquidiamo l'impresa ad avanzamento lavori (ora quasi finiti). Per far fronte al costo del terreno e della costruzione delle case (20 in totale 3 da noi acquistate) l'impresa ha contratto un mutuo ipotecando sia il terreno che le case in costruzione per le quali la banca eroga finanziamenti ad avanzamento lavori. Ora siamo in una situazione di stallo in quanto noi vorremmo fare l'acquisto (essendo solo le 3 finite) mentre tutte le altre (17) sono in corso d'esecuzione. L'impresa e la banca (la banca conferma) pur avendo definito la quota ipotecaria residua non riescono (?) A scorporare l'ipoteca delle sole 3 case. (ci stanno lavorando da alcuni mesi). Ora il quesito e': se acquisto le case gravate da ipoteca e trattengo all'impresa tale importo impegnandomi a svincolarla io quando tutto sara' finito quali rischi corro in caso di fallimento (e' una s.r.l.) E soprattutto e' possibile l'atto? Saluti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina