1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. FARO

    FARO Nuovo Iscritto

    Salve a tutti.
    Mi sono appena iscritta e vi chiedo un'informazione sull'acquisto di un immobile. Sono interessata (e ho già fatto una proposta all'attuale proprietario) a un appartamento. Ieri sono stata in agenzia e ho chiesto di avere una pianta della casa. Mi sono resa conto che il disegno riporta l'assetto dell'appartamento precedente a quello attuale. Si tratta di una differenza di due pareti divisorie, che al momento non esistono più. Io ho intenzione di ripristinare una delle due.
    Cosa comporta questa modifica non attualmente registrata?! (preciso che non c'è di mezzo un mutuo bancario)


    certa di una risposta, vi ringrazio in anticipo.
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    La cartina catastale per rogitare deve essere identica allo stato di fatto.
     
  3. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Quindi, par di capire che sono state erette due pareti in difformità della situazione catastale. In considerazione che l'onere di regolarizzare è in capo al venditore, appena hai raggiunto un accordo di acquisto, dovrete concordare che:
    A) Venga demolita la parete che non vuoi che resti.
    B) Venga aggiornata la planimetria catastale con l'altra parete, a cura di un suo tecnico.
    Quindi l'immobile sarà in condizioni rispondenti per la compravendita.
     
  4. FARO

    FARO Nuovo Iscritto

    grazie a entrambi, innanzitutto.
    ho fissato un appuntamento per i prossimi giorni con l'agente e il venditore.
    concorderemo.

    buona serata!
     
  5. mtr

    mtr Membro Attivo

    Ma ancora di più è importante sapere se in Comune ilprogetto 'regolare' -cioè con progetto approvato- è quello della planimetria catastale o quello relativo all situazione attuale .
    Mi spiego meglio: se il proprietario ha eretto le due tramezze con progetto assentito (anche non ha fatto un aggiornamento catastale) tu devi fare un progetto per abbatterne una, e poi aggiornarre tu il catasto.
    Aspetto nuovi aggiornamenti, per poter essere più chiara.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  6. FARO

    FARO Nuovo Iscritto

    Eccomi di nuovo qui con le mie novità!
    Durante l'incontro è stato stabilito che l'attuale proprietario provvederà al più presto a regolarizzare la planimetria catastale.

    Intanto, però, un altro dubbio mi sorge. L'edificio è sprovvisto di "Certificato di abitabilità" in quanto costruito antecedentemente al 1967. E' dunque vero che gli edifici costruiti prima del 1967 data non necessitano di tale certificato?! oppure ciò sarà per me fonte di problematiche?!

    confido ancora in voi.
    grazie =)
     
  7. mtr

    mtr Membro Attivo

    Non è vero. Il cetificato era obbligatorio. Insisti non solo su questo punto, ma anche sul precedente. Cioè verifica che la regolarizzazione catastale sia effettivamente l'unica cosa da fare, cioè che i lavori siano corrispondenti al progetto depositato in comune. Se non è così ti trovi a dover rimediare tu facendo una pratica in sanatoria; e sono sempre delle menate notevoli (a parte i costi ..) perchè bisogna che 'almeno' tutte le misre dei vani siano regolari e tuttoilresto (ti ci vuole un tenico ovviamente). Chiedi che sia fatta una visura inComune (a spese dell'agenzia o dell'attuale proprietario) che ti DIMOSTRI che il progetto depositato è uguale alladisposizione della casa, attuale.
     
  8. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Personalmente incaricherei un tecnico (di mia fiducia e che pagherà l'acquirente) che vada in comune a verificare la conformità urbanistica e all'agenzia del territorio per la parte catastale.
    E' un tuo pieno diritto avere l'immobile conforme.
    Qualora esistano delle difformità, e queste siano regolarizzabili, pretendi che vengano regolarizzate a cura e spese del venditore PRIMA dell'atto definitvo di vendita (se non addirittura prima del preliminare di compravendita, a seconda dell'importanza delle eventuali difformità)
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  9. mtr

    mtr Membro Attivo

    E' l'ipotesi migliore potersi affidare a un tecnico di fiducia. Ma temo che l'agenzia avrà a che mettere i bastoni fra le ruote. Secondo me innanzitutto bisogna ESIGERE dall'agenzia/venditore che produca tutta la documentazione conforme alle dichiarazioni che fa; se si rifiuta allora letterina dall'avvocatocon scritto che incarichi un tuo tecnico perchè loro rifiutano di far fronte.
    Ma la verifica a tutto campo è ESSENZIALE (cuiè comune, agibilità, catasto)..
     
  10. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Non capisco per quale motivo dovrebbe mettere i bastoni fra le ruote ad un potenziale acquirente che vuole incaricare un suo tecnico per verificare se l'immobile è conforme?
     
  11. mtr

    mtr Membro Attivo

    Perchè vuole nascondere le inadempienze.
     
  12. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Non capisco perchè si deve sempre cercare il"marcio" anche dove probabilmente non c'è.

    In questo caso da una verifica sommaria fatta dall'acquirente guardando la planimetria è emerso che la planimetria rappresentava lo stato precedente a delle modifiche interne.
    Le parti acquirente, venditrice ed agenzia si sono incontrate ed hanno deciso che la parte venditrice sistemerà il tutto
    (occhio che questo non è sufficiente, va regolarizzato anche e soprattutto in comune!!!!)

    E' vero che l'agente immobiliare poteva accorgersi anche lui delle differenze tra planimetria e stato dei luoghi, e questo è sicuramente un suo punto di demerito, ma da lì a pensare che gli agenti immobiliari sono sempre in mala fede ce ne corre.
     
  13. RivelazioneDonna

    RivelazioneDonna Nuovo Iscritto

    Salve, personalmente ho acquistato casa da poco ed ho trovato moltissime informazioni per cautelarmi da sgradite sorprese leggendo una guida che ho trovato in un sito dal conme xxxxxxxxx, potresti trovarlo digitando la parola su google !
     
  14. mtr

    mtr Membro Attivo

    Caro jrogin, spero che la discussione non diventi un botta&risposta fra noi due.

    Comunque chiarisco che un agente immobiliare è persona che riceve un compenso per l'attività che svolge, e tale attività riguarda la vendita di un bene complesso -o meglio un bene per cui la regolarità della documentazione è un requisito primario, non opzionale.
    Le unità immobiliari sono innanzitutto descritte da un disegno -planimetria- che ne rappresenta i caratteri; se qualcuno mi vende una casa ESIGO che la planimetria corrisponda.

    In secondo luogo, il bene 'casa' non esiste astrattamente, ma a seguito di una serie di azioni precise, conseguenti l'esistenza di leggi che le regolano: e se acquisto un ben 'casa' ESIGO che colui che me lo vende -specialmente se di quest'attività, cioè la vendita a terzi, fa la PROPRIA attività esigendo un lauto compenso- mi metta nella condizione per cui io ne possa fruire immediatamente, secondo modalità e tempi di legge, ossia dopo compromesso/rogito, saldo etc, etc.

    Io -acquirente- non devo farmi carico di una serie di irregolarità da sanare, fosse anche solo perchè 'guarda caso' ho scovato delle irregolarità -NON controllate dall'agenzia: sono lì perchè mi è stato detto -GUARDA CASO DA UN AGENTE IMMOBILIARE, non da mia zia- che quella casa ha certe caratteristiche per le quali mi è piaciuta e l'ho voluta: ma se avessi saputo DA SUBITO che questo non andava e quell'altro neppure, avrei potuto scegliere diversamente, ad esempio di rivolgermi ad altra agenzia più seria.
    E io dovrei ANCHE occuparmi di incaricare un tecnico di fiducia perchè controlli quello che l'agente immobiliare mi sta dicendo??? Sempre poi che l'agenzia/venditore accetti di far fronte economicamente.
    Ma dove viviamo?
    Ti pago per un servizio e scopro che ci sono irregolarità sottaciute (e se non me ne fossi accorta, visto che se sono un odontotecnico piuttosto che un meccanico, un avvocato o altro, cioè NON SONO UN TECNICO, posso benissimo non sapere di edilizia e planimetrie e agibilità e altro).
    Avrei dovuto pagare anche 'qualcun altro' affinchè controllasse che quello che mi si dice è vero? Cioè regolare?
    Io sono proprio uno di quei tecnici che vengono pagati per verificare la regolarità edilizia, oltre a fare progetti, dirigere i lavori, coordinare la sicurezza e certificare energeticamente.

    Ultimo, non meno importante, la MIA esperienza professionale recente mi ha svelato il lato oscuro di questa figura; se in futuro mi capiterà di conoscere l'altra parte della luna, sarò lieta di farne esperienza e consigliare ai miei clienti.
     
    A acquirente piace questo elemento.
  15. toscogroup

    toscogroup Nuovo Iscritto

    Io da agente immobilare, quando vado al rogito, pretendo che tutti i documenti ci siano, attestato di qualificazione energetica, conformita' impianti, pagamenti spese condominiali, regolarita' urbanistiche ecc. e se non ci sono le richiedo al venditore, magari proponendo un tecnico con prezzi abbastanza popolari.
    Ed il notaio (almeno dalle mie parti), non rogita se non ci sono tutti i documenti a posto, spesso pretende una conformita' urbanistica almeno di un geometra che se ne assuma le responsabilita', e comunque chiede all'atto all'acquirente di dichiarare se lo stato di fatto e' conforme a quello della piantina che gli presenta (e lo scrive nell'atto).
    Se queste cose non si fanno prima del preliminare, e' sempre il solito problema dei sodi, per cui il venditore non ti consegna la documentazione (per cui dovrebbe spendere) fino a che tu non gli porti un preliminare.
    E' sbagliato, lo so, ma in un mondo perfetto tutto sarebbe perfetto, noi siamo solo umani....
     
    A acquirente piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina