1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. maicol48

    maicol48 Nuovo Iscritto

    Sono in procinto di acquistare un immobile per mia figlia che è studente universitaria. In seguito ad un lascito da parte dei suoi nonni, ha una parte per dare acconto, io successivamente potrei fare da garante per poter accedere ad un piccolo mutuo che la renderebbe anche più responsabile. Purtroppo non lavora in quanto è prossima alla tesi di laurea ; quindi mi domando : ottenendo il mutuo lei non potrà effettuare un 730 per poter scaricare gli interessi passivi in quanto non ha reddito ; esiste una scappatoia o un suggerimento di come potrei comportarmi? mi è anche stato detto che potrei farle fare domanda alla regione per avere un contributo come prima casa , che verrebbe dato anche se non ha un reddito .
    Chi può delucidarmi in merito ; anche perchè fino ad oggi ho solo avuto risposte evasive.
    grazie;
     
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi raccomando NON COMMETTERE L'ERRORE DI COINTESTARE IL MUTUO A TE E A TUA FIGLIA:

    A questo link:

    Famiglia - Il Sole 24 ORE

    Ho trovato questa situazione:

    Ho acquistato a nome di mia figlia, fiscalmente a carico, un appartamentino adibito a prima casa (di mia figlia, che ha trasferito la residenza). Il relativo mutuo è stato cointestato a me ed a lei- Nel mio 730, posso portare in detrazione l'intera quota interessi del mutuo o solamente la metà? Preciso che io sono proprietario al 50% con mia moglie della casa di abitazione della famiglia.
    La risposta è negativa. Per poter fruire della detrazione del 19% degli interessi passivi derivanti da mutuo ipotecario per l'acquisto dell'abitazione principale propria o di un familiare è necessario che vi sia coincidenza tra soggetto mutuatario e proprietario dell'immobile.
    Nella domanda non sussiste tale condizione perché la figlia è l'unica proprietaria dell'immobile e di conseguenza al genitore non spetta la detrazione.
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa ma garante o meno la banca le dà un mutuo senza che lei abbia un reddito?
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao arianna26, penso che la banca se ha le firme "giuste" (traduzione: se fa da garante una persona con lavoro sicuro e proprietà immobiliari all'attivo), non si faccia grossi problemi: se la figlia non paga, la banca si rivale sul garante. A me per una richiesta di mutuo hanno fatto dichiarare, in apposito modulo, l'elenco degli immobili (comprensivo ovviamente di indirizzo e metratura) che fornivo come garanzia. Poi ho lasciato perdere perché la banca non emetteva mai la delibera, e ho preferito pagare cash perché nel frattempo ho ricevuto una quota di eredità... ma questa è un'altra storia.
     
  5. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    noi abbiamo un mutuo ristrutturazione intestato a mia madre come garante (notare che lavoriamo in due..ma unicredit e sanpaolo nisba) quindi non abbiamo potuto scaricare nulla
     
  6. maicol48

    maicol48 Nuovo Iscritto

    Giusto , chiaramente la detrazione spetta solamente alla figlia unica proprietaria.

    Aggiunto dopo 1 ....

    si perchè i genitori pur pensionati possono fare da garante se sono in possesso di immobile , anche la casa in cui si abita. E' logico che essendo pensionati garantiscono solo delle cifre molto basse tipo fra i 50.000 e gli 80.000.

    Aggiunto dopo 5 minuti ....

    si in questo caso dovrebbe essere la madre a poter scaricare gli interessi passivi.
    Comunque mi sto rendendo conto che la cosa non è semplice , dato la crisi in cui ci troviamo, le banche tendono a non dare mutui con facilità. Sono finiti i tempi che concedevano il 100 % senza grossi problemi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina