1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. laste

    laste Nuovo Iscritto

    Eccoci al dunque
    Forse abbiamo individuato la casa che soddisfa le nostre esigenze, è un immobile invenduto in un contesto del 2001 (se ho capito giusto era venduto ma i proprietari erano insolventi)
    L'AI ci ha suggerito di fermarlo con rogito entro il 2012 in modo di avere tempo di vendere casa nostra (e con la dicitura nel preliminare che permette di far rogitare una terza parte, in modo da poter trovare, al limite, un nuovo acquirente se non vendessimo la nostra in tempo).
    Il prezzo è buono (ma non basso), l'unico dubbio è come possa esistere un invenduto così grazioso in un complesso così "vecchio". Fuori dal portone del complesso (circa 90 famiglie) ci sono almeno una decina di annunci di vendita, però la cosa non mi pare indice di problemi (il nostro complesso di 60 famiglie ha la stessa frequenza di vendita, credo sia "fisiologica" su un numero di famiglie così alto)

    In ogni caso, che verifiche posso fare?
    Confronto tra mappa catastale e appartamento reale, nonchè quello depositato all'U.T del comune
    Telefonata all'amministratore per sapere se ci sono cause in corso e per avere una copia del regolamento condominiale, nonchè una conferma delle spese condominiali.
    Sentire la conservatoria per vedere se ci sono ipoteche sull'appartamento
    Vedere la concessione edilizia, certificato di abitabilità, l'ACE...

    Vi viene in mente qualcos'altro?

    Ma tutte queste cose si fanno generalmente PRIMA di dare la caparra o si controllano subito dopo, denunciando in caso si trovino incongruenze?


    Ma soprattutto, esiste qui un vademecum (ho guardato un po' ma non l'ho visto)?
    :D

    Grazie in anticipo

    Laste
     
  2. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Evidentemente ci sono vari indizi fonte di preoccupazione per l'acquirente, quindi è opportuno farsi coadiuvare nelle verifiche da un tecnico che verifichi lo stato dell'immobile e un buon avvocato esperto di immobiliare che dopo le opportune verifiche gestisca la trattativa e rediga un preliminare che ti tuteli.
    Altrimenti scegli un altro immobile ... :^^:
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina