1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gbellanca

    gbellanca Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti
    sto per acquistare un immobile locato a 550 euro/mese, avendo un reddito lordo di circa 18.000 euro, quali tasse andrei a pagare con il reddito da locazione??

    grazie
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    € 18.000 + (€ 6.600 - 15 %) = 18.000 + 5.610 = Imponibile € 23.610

    Ipotizzando le medesime aliquote dello scorso anno :
    Ecco quindi tutti gli scaglioni di reddito e le aliquote corrispondenti per la dichiarazione dei redditi 2010 :
    · Redditi da 0 a 15.000 euro aliquota del 23%
    · Redditi da 15.000,01 a 28.000 euro aliquota del 27%
    · Redditi da 28.000,01 a 55.000 euro aliquota del 38%
    · Redditi da 55.000,01 a 75.000 euro aliquota del 41%
    · Redditi oltre 75.000 euro aliquota del 43%
    Dal modello di istruzioni del 730 2009 si deduce la tabella seguente per il calcolo dell'IRPEF lordo che aiuta molto:
    · Per i Redditi da 0 a 15.000 euro il valore dell' IRPEF lordo è pari al 23% del reddito
    · Per i Redditi da 15.000,01 a 28.000 il valore dell' IRPEF lordo è pari a euro 3.450 + 27% sulla parte eccedente i 15.000 euro
    · Per i Redditi da 28.000,01 a 55.000 euro il valore dell' IRPEF lordo è pari a euro 6.960 + 38% sulla parte eccedente i 28.000 euro
    · Per i Redditi da 55.000,01 a 75.000 euro il valore dell' IRPEF lordo è pari a euro 17.220 + 41% sulla parte eccedente i 55.000 euro
    · Per i Redditi oltre 75.000 euro il valore dell' IRPEF lordo è infine pari a 25.420 + 43% sulla parte eccedente i 75.000 eur

    Potrai però scegliere di pagare la cedolare secca sui canoni percepiti (ancora da definire tra il 20 ed il 25 %) e continuare a pagare con i criteri precedenti sugli altri proventi.
    :daccordo:
     
    A annamaria66 piace questo elemento.
  3. gbellanca

    gbellanca Nuovo Iscritto

    Ok Grazie mille;
    Un'ultima domanda ancora, visto che avrei la possibilità di acquistare l'immobile come prima casa, le aliquote rimangono le stesse, o potrei godere di eventuali riduzioni??

    ciao
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    I benefici fiscali sarebbero relativi all' acquisto, non ai canoni percepiti. :daccordo:
     
  5. Se non dovesse entrare in vigore la cedolare secca, informati anche sui canoni concordati. Infatti l'imponibile IRPEF per qusti tipi di contratti è pari al 59,5% del canone annuo, anzichè l'85% previsto per i contratti a canone libero. Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina