• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.
    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Cicionsky

Membro Junior
Proprietario Casa
Buonasera a tutti, vorrei sapere se, acquistando un terreno edificabile come privato/persona fisica (terreno acquistato a sua volta da privato o da impresa indifferentemente), potrei beneficiare dell'agevolazione IVA al 4% se costruissi una nuova abiotazione, chiaramente come Prima (ed unica) Casa.

Ho letto in giro che secondo alcuni è una cosa possibile solo e se sul terreno insiste già un fabbricato/rudere e/o, addirittura, anche solo le fondazioni di un fabbricato (il tutto chiaramente venduto dal'Impresa stessa).

Se ad esempio compro un terreno edificabile da un'Impresa che magari è anche Costruttore, se stipulassi con loro un Contratto d'Appalto per la realizzazione della casa o magari anche solo del grezzo e/o, addirittura, solo delle fondazioni, potrei avere suddetta agevolazione con IVA al 4%?

Spesso ho trovato articoli dove veniva appunto indicato che come requisito minimo, sul terreno dovrebbe esserci almeno un rudere ma non è chiaro questo aspetto del "rudere/rustico" (quanto, cosa, in quale misura etc..). Possono anche solo delle fondazioni essere consderate un rudere o un grezzo (anche per tutelarmi se poi la Ditta fallisce)?

Ringrazio tutti per le gentili risposte.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Chi ti ha raccontato simili idiozie?

L'IVA agevolata al 4% spetta per chi costruisce come prima casa non di lusso.
Quella del rudere preesistente è una panzana.
 

Cicionsky

Membro Junior
Proprietario Casa
Chi ti ha raccontato simili idiozie?

L'IVA agevolata al 4% spetta per chi costruisce come prima casa non di lusso.
Quella del rudere preesistente è una panzana.

Ciao, quindi, se io compro un terreno edificabile nudo e crudo senza nessun rudere o rustico ma proprio solo il terreno, se ci costruisco la mia prima casa ho diritto ad IVA agevolata al 4% (a prescindere poi se lo compro da privato o da impresa)?
 

giuseppe fattori

Membro Attivo
Professionista
Io so che se compri un terreno edificabile lo paghi , da un'impresa o da una ditta , al 22% di IVA , da un privato la tassa di registro al 10% . Poi se costruisci la prima casa non di lusso , l'IVA sull'appalto della costruzione è al 4%. Non ho mai sentito di un terreno edificabile soggetto ad IVA acquistato con l'aliquota del 4% .
 

Cicionsky

Membro Junior
Proprietario Casa
Io so che se compri un terreno edificabile lo paghi , da un'impresa o da una ditta , al 22% di IVA , da un privato la tassa di registro al 10% . Poi se costruisci la prima casa non di lusso , l'IVA sull'appalto della costruzione è al 4%. Non ho mai sentito di un terreno edificabile soggetto ad IVA acquistato con l'aliquota del 4% .

Ok quindi, riassumendo, se costreuisco PRIMA CASA su terreno edificabile (senza alcun rudere o rustico presente), io posso godere dell'agevolazione PRIMA CASA al 4% ovviamente relativo alla costruzione dell'immobile (diverso è il discorso l'IVA che, se acquisto il terreno da Impresa è al 22 e se lo acquisto da privato è al 9). Corretto?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

AlbertoMG ha scritto sul profilo di Daniele 78.
ciao , in una risposta ad un quesito sui parcheggi per attività commerciali hai scritto che, se non ci sono, è necessario prevedere parcheggi in progetto anche in caso di completa ristrutturazione, nel caso particolare da magazzino a mostra mobili. Per favore potresti darmi un riferimento normatvo? Grazie , un saluto
Buonasera a tutti,se viene rifatta la facciata ,130.000 euro,,con maggioranza,ma non viene istituito il fondo cassa lavori straordinari, stabilito un rimborso di 5000 euro circa tra marzo e novembre......ma è normale...tutto a norma?
Grazie a chi mi può rispondere
Alto