1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gabriella2013

    gabriella2013 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti,
    sto chiedendo un finanziamento per l'acquisto di un terreno agricolo con una piccola casetta prefabbricata e la banca mi chiede un impegno di compravendita firmato da venditore e acquirente.
    avete da inviarmi un fac-simile?
    visto che la vendita è tra privati avete suggerimenti per evitare sorprese e come si procede al pagamento...tutto al momento dell'atto dal notaio?
    grazie
     
  2. gabriella2013

    gabriella2013 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    altra cosa....
    ho trovato questi articoli in un fac-simile di compromesso...cosa vuol dire in pratica?

    Le spese relative alla stipula del definitivo atto di compravendita saranno a carico della parte promittente venditrice.
    Le spese notarili e sue consequenziali, invece, saranno a totale carico della parte promissoria acquirente.
    Le spese per l’eventuale registrazione del presente atto saranno a carico della parte che, a causa della sua inadempienza, costringa l’altra alla registrazione.
    GRAZIE A CHI RISPONDERà
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    solitamente le spese di compravendita sono a carico della parte acquirente, nel caso di acquisto di beni immobili(terreno) l'atto sarà obblgatoriamente registrato dal notaio quindi l'ultimo capoverso non c'entra, hai trovato un fac simile molto generico, secondo me ne puoi trovare uno un po' più specifico
     
  4. gabriella2013

    gabriella2013 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    grazie per la risposta griz. ho preparato una bozza di compromesso senza scrivere ciò che riguarda le spese del notaio visto che questo foglio me lo ha richiesto solo la banca per giustificare la richiesta di finanziamento. con il proprietario c'è un accordo verbale per cui pagherò il terreno davanti al notaio, non gli ho dato acconto. è un conoscente di una signora che abita di fronte a me e hanno il terreno vicino.
    grazie[DOUBLEPOST=1411974794,1411974634][/DOUBLEPOST]mi sai dire quanto costa un atto dal notaio per passaggio di proprietà del terreno in questione?
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    il costo dipende da alcuni fattori, chiedi un preventivo ad almeno 2 notai della tua zona, il compromesso ratifica l'accordo verbale, è sempre meglio avere un documento firmato anche dal venditore, previene un eventuale cambio d'idea che ti costerebbe. Se scegli il notaio e fai scrivere il compromesso da lui, solitamente è compreso nel prezzo dell'atto e sarai sicura di avere un documento corretto
     
    A fiorello64 e bolognaprogramme piace questo messaggio.
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La banca ti chiede una copia del compromesso di vendita, sottoscritto dalle parti.
    Le spese a carico del venditore sono relative alla fornitura del certificato di destinazione urbanistica ed all'eventuale ripristino dei confini catastali. Mentre a carico tuo sarà il costo dell'eventuale frazionamento, qualora debba acquistare una porzione della proprietà del venditore e le spese notarili.
    Ti sconsiglio di fare il compromesso dal notaio perché nel momento in cui indichi il prezzo concordato, lui dovrà riportarlo necessariamente nell'atto pubblico. Evidentemente, anche se eticamente corretto, il costo dell'atto, registrazione, trascrizione ed onorari, lieviterà conseguentemente. A te la scelta se pagare il dovuto o cercare di risparmiare pagando lo stretto necessario.
     
  7. gabriella2013

    gabriella2013 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie Gianco sei stato prezioso
     
  8. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista


    Gianco, non sono d'accordo.
    Se fa un preliminare deve essere obbligatoriamente registrato, quindi perchè non farlo dal notaio e evitare così una serie di possibili ed eventuali errori, non rari oggi come oggi nelle compravendite ???

    E' meglio spendere 10 oggi (se le spendi, perchè il notaio farà un forfait) che 100 domani per aver voluto risparmiare...
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il compromesso di vendita è un contratto privato che vincola le parte. Se l'accordo non viene rispettato è necessario registrarlo per poterlo produrre in giudizio. Evidentemente questo passaggio ha dei costi che potrebbero essere eliminati. E' vero che il compromesso registrato e trascritto ti garantisce da eventuali truffe, tipo vendite multiple. Ma se il preliminare non prevede caparra confirmatoria o se la prevede coinvolge due parti solvibili, si evita di spendere inutilmente. Diverso è il caso di un contratto con una parte inaffidabile.
     
  10. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista

    No, per legge il preliminare va registrato in qualunque caso.

    Diverso è il caso della trascrizione, che è una scelta dell'acquirente.
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti, ex artt. 2 e 10 della Tariffa Parte I allegata al testo unico delle disposizioni concernenti l'imposta di registro approvato con D.P.R. n. 131/1986.
     
  12. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se uno vuole buttare i soldi lo può fare, altrimenti i contraenti potrebbero ufficialmente evitare il compromesso ed andare dal notaio per la stipula, portando i documenti necessari.
     
  13. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Anche qui non sono d'accordo.

    Oggi come oggi, con la legge 122/2010 che costringe alla conformità catastale (e di conseguenza urbanistica) sono tante le cose che possono succedere dalla proposta al rogito, quindi io, da agente immobiliare, ritengo ancora più necessario il preliminare o cosiddetta "scrittura integrativa", come, con encomiabile ipocrisia, siamo costretti a chiamarlo.....
     
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se registri il compromesso sei obbligato a dichiarare il valore concordato. Mentre, se hai necessità lo puoi registrare quando vuoi, in caso di necessità.
     
  15. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista

    Gianco, è OBBLIGATORIO.
    E ci sono sanzioni se non registri, non solo per le due parti, ma anche per l'agente immobiliare che è chiamato in causa come solidale...
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non c'è legge che ti impone di sottoscrivere un compromesso di vendita e soprattutto con l'intermediazione di un agente immobiliare. Siamo all'assurdo!
     
  17. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Certo, non sto dicendo questo.

    Dico che in casi di preliminare (ed è utile farlo... qui poi si tratta di un terreno, ancora peggio...) bisogna registrare per forza.
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ma c'è quella che impone la registrazione, nel caso che venga sottoscritto.
    Ciò cozza evidentemente con la precedente affermazione: "se hai necessità lo puoi registrare quando vuoi, in caso di necessità".
     
  19. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ognuno è libero di martellarsi i cog..... come meglio crede. E soprattutto di spendere il giusto. Ovviamente Renzi ed i parassiti dello stato ringraziano.
     
  20. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista

    Mah.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina