1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pilotamola

    pilotamola Membro Attivo

    Buon giorno, vorrei un consiglio per come acquistare la nostra terza casa.Precisamente io sono propietario di un immobile sito nel comune A. con residenza. Mia moglie è propietraria di un immobile nel comiune B. con cambio di residenza avvenuto entro 18 mesi dall'acquisto. Immobile acquistato con separazione del bene in atto notarile. Adesso potremmo acquistare un immobile nel comune A. Abbiamo due figli minorenni. Chiedo il modo migliore di comportarmi. Personalmente ho pensato alla donazione della mia prima casa ai figli, oppure ad una donazione indiretta del terzo immobile ai figli.
    grazie
     
  2. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    La donazione crea dei vincoli per 20 anni se tra vivi.
    Dipende dall'età dei vostri figli.
    Io direi:
    se hanno meno di 10 anni può convenire la donazione, se di più farei un'intestazione direttamente a loro.
    Essendo minorenni verrà nominato un giudice tutelare che dovrà autorizzare l'acquisto.
    Dipende anche dal valore dell'immobile. Chiedete consiglio anche al vs. notaio di fiducia.
    In entrambi i casi vinolerei il bene con un usufrutto vostro per evitare colpi di testa imprevedibili.
    Attenzione ad intestare un bene a due fratelli. Potrebbe essere fonte di potenziale lite un domani: uno vuole vendere e l'altro no, uno vuole affittere mentre l'altro vuople vendere ecc. ecc.
    Valutare se il risparmio fiscale rispetto a una maggior aliquota del 7% se tra privati e del 6% se da impresa convenga.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sini ha pienamente ragione. considerate poi che il giudice oltre ad autorizzare l'acquisto dei minori dovrà approvare anche un'eventuale vendita futura. Ergo non sarete più liberi di disporre direttamente del bene. Considerate pure che un domani i vs figli potrebbero, fermo l'usufrutto vendere la nuda proprietà, e che potreste non approvare l'uso che faranno del ricavato. Un conoscente dei miei ha venduto la casa per comprarsi moto, auto sportiva e vestiti... Io a mia figlia non intesterò nulla. almeno mi riservo la possibilità di collaborare solo a progetti che condividerò. Mancanza di fiducia? può darsi ma chi può dire come la penserà a 18-20 anni?
     
    A Andrea Sini piace questo elemento.
  4. pilotamola

    pilotamola Membro Attivo

    Grazie delle risposte. Volevo chiedervi se costituire un fondo patrimoniale sarebbe la soluzione migliore. Me lo ha suggerito un amico. Voi che ne dite?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina