1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. garibaldi

    garibaldi Nuovo Iscritto

    Vorrei sapere se devo partecipare all'addebito delle spese legali a carico del condominio in cui vivo e nel quale sono proprietario di un'immobile, poichè abbiamo perso nella lite contro la società addetta alla manutenzione dell'ascensore. Premetto di non aver mai dato il mio consenso alla lite nelle due assemblee condominiali di prima e seconda convocazione, in quanto assente per motivi di lavoro.
     
  2. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Necessitava non limitarsi al silenzio, ma dovevi esprimere, e fare verbalizzare il tuo dissenso.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    dovevi nei 30 e/o 60 gg. successivi all'assemblea deliberatoria, manifestare la tua contrarietà a fare causa, una a.r. all'amministratore del diniego ed eri a posto, se non l'hai fatto devi partecipare alla spesa. ciao adimecasa:daccordo:
     
  4. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    D'accordo.
    La materia è regolata dall'art.1132 cc per cui il condòmino dissenziente deve notificare con atto all'amministratore la sua volontà ((dissenso).
    Come ben detto il termine è di trenta giorni decorrenti da quando il c.ha avuto notizia della deliberazione.
    Pertanto caro "garibaldi" devi partecipare,non avendo alcuna valenza giuridica le motivazioni del tuo silenzio (assenza per motivi di lavoro).
    Gatta
     
  5. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    O se presente alla delibera fare annotare il dissenso nel verbale che autorizza la lite.
     
  6. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Va bene per la precisazione.
    Ma questo tema sarebbe alquanto prolisso e a voler esser pignoli ci sarebbe un rimando agli artt.1130,1133,1135,oltre al citato 1132 cc ed all'art.137 cpc per la procedura.
    Se l'utente desidera "approfondire" (ma non lo penso),siamo a disposizione.
    Gatta
     
  7. garibaldi

    garibaldi Nuovo Iscritto

    Un grazie a tutti!! (in particolare a Gatta per aver citato fonti normative).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina