1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Silvia 70

    Silvia 70 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, avrei la necessità di sapere se è possibile affittare una casa ereditata dalla morte del marito, i testata metà alla figlia minorenne e metà alla madre vedova e se serve autorizzazione dal giudice dei minori.
    Grazie Silvia 70
     
  2. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La madre vedova affitti la casa. Se aspetta l'autorizzazione del giudice tutelare, il figlio sarà maggiorenne. :maligno:
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    credo che il gentore vedovo sia ancehe tutore del minore, non è così?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il genitore vedovo non è "tutore".
    E' solo nel caso in cui entrambi i genitori siano morti o se per altre cause non possano esercitare la responsabilità genitoriale, che al figlio minore deve essere nominato un tutore.
    Il genitore vedovo è (in via esclusiva, dato che manca l'altro genitore) il soggetto che esercita la responsabilità genitoriale sul figlio minore.
    I genitori non possono alienare, ipotecare o dare in pegno i beni pervenuti al figlio a qualsiasi titolo, anche a causa di morte, accettare o rinunziare ad eredità o legati, accettare donazioni, procedere allo scioglimento di comunioni, contrarre mutui o locazioni ultranovennali o compiere altri atti eccedenti la ordinaria amministrazione né promuovere, transigere o compromettere in arbitri giudizi relativi a tali atti, se non per necessità o utilità evidente del figlio dopo autorizzazione del giudice tutelare.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    ok, quindi il genitore vedovo può affittare liberamente anche relativamente alla quota del figlio a patto che il contratto non superi i 9 anni?
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì.
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    fiuuu!! anche questa volta mi è andata bene!
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    a volte l'azzardo paga :)
     
    A Elisabetta48 e arciera piace questo messaggio.
  9. Silvia 70

    Silvia 70 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Il tutore di mia figlia sono io, in questo caso posso decidere di affittare la casa senza chiedere autorizzazione al giudice? Grazie
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Come già scritto, tua figlia non ha nessun tutore.
    Sì, se la locazione non supera nove anni. Come già scritto.
     
    A arciera piace questo elemento.
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ...e poi la mamma è un pò più importante del tutore. Va bene che ci sono genitori snaturati...certo però che bisognerebbe sveltire le pratiche dei giudici tutelari. Questi hanno nelle loro mani la "grazia". Questo scoccia un pò...
     
  12. Silvia 70

    Silvia 70 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie per le informazioni, ma metà dell'importo che ricevero' dell'affitto deve essere dato a mia figlia oppure no?
     
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    un bel regalo? aprile un conto corrente. ci pagherà l'università: o una assicurazione che è lo stesso. Non farti più problemi. Madre. Fino a che non avrai bisogno di un giudice tutelare nessuno ti romperà le scatole.[DOUBLEPOST=1402951352,1402951165][/DOUBLEPOST]:amore::fiore::fiore::fiore:
     
  14. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Ti posso riferire cosa mi hanno detto all'AdE pochi giorni fa. Vedo alcune analogie...
    Appartamento cointestato col marito. Per motivi che è inutile spiegare intesto il contratto solo a me. Si può fare ma, mi dicono, nel modello RLI nella sezione "Proprietari" vanno specificati entrambi i nomi con la quota di possesso "perchè noi dobbiamo sapere a chi va il reddito e quindi chi paga la tassa relativa".
    Adattandolo al tuo caso, penso che dovrai indicare nel mod RLI le due quote di possesso, che il reddito sia al 50% di tua figlia e che se supera (con le regole dell'Unico di oggi) i 500 euro di reddito dovrai fare la denuncia dei redditi per suo conto.
    Io l'ho capita così... Sentiremo altri contributi
     
  15. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma hanno detto che vogliono sapere a chi va il reddito, per tassarlo. Quindi non credo ci sia bisogno di dividere e quindi presentare la somma divisa per due.
     
  16. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il Frontespizio del Mod. 730 e Unico Pf , con riferimento ai dati anagrafici del dichiarante, alla casella 8 richiede di indicare con una x che si tratta di un minore.

    Il contribuente che presenta la dichiarazione per conto di persone incapaci (compreso il minore) deve barrare la casella “Rappresentante
    o tutore” e indicare il proprio codice fiscale nella casella “Codice fiscale del rappresentante o tutore”. In tal caso, la casella “Dichiarante”
    non deve essere barrata
     
    A arciera e Elisabetta48 piace questo messaggio.
  17. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    La tassazione può risultare diversa. Se la madre somma anche dei redditi da lavoro paga con una aliquota marginale maggiore.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  18. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Esatto, andrebbe a pagare molto di più.
     
  19. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Altro punto di vista: non so quanto "importante" sia questo appartamento. Fare bene i calcoli sul canone in modo che la figlia però rimanga a carico...
     
  20. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Nessuna dichiarazione a nome del figlio. Nella fattispecie in discussione l'unico genitore ha l'usufrutto legale ex art. 324 c.c. sui beni del figlio minore, compreso l'immobile pervenuto al figlio minore per eredità. Pertanto il genitore nella propria dichiarazione dovrà includere anche il reddito del figlio minore.
     
    A arciera piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina