1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alexandro299

    alexandro299 Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti, oggi mi chiedevo se posso affittare la casa (ed eventualmente a cosa devo rinunciare facendolo) acquistata con le agevolazioni prima casa ma non utilizzata come abitazione principale. Vivo infatti dai miei ed ho la residenza nello stesso comune della prima casa. Grazie
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Se è la prima volta che acquisti con le agevolazioni prima casa è condizione sufficiente prendere la residenza nel comune ove è ubicato l'immobile, non necessariamente in quell'immobile, per cui, a mio parere, puoi tranquillamente affittare a terzi senza perdere i benefici.
    Naturalmente l'ICI e IRPEF non saranno più esenti (dovrai pagarle) e non potrai portare in detrazione gli interessi passivi di un eventuale muto.
    Differente sarebbe se tu avessi usufruito dei benefici per la seconda volta(o più), a seguito di rivendita ed successivo acquisto. In questo caso per i benefici è Necessario adibire l'immobile ad abitazione principale tua o di un tuo familiare, quandi affittandolo a terzi perderesti anche i benefici, che dovrai restituire maggiorati di una sanzione del 30% e degli interessi di mora.
     
  3. Paolo Mazzi

    Paolo Mazzi Membro Ordinario

    Professionista
    Concordo al 100% con Jrogin.
     
  4. mediagroup

    mediagroup Nuovo Iscritto

    .... e nel caso ci sia presente anche un contributo regionale a fondo perduto per l'acquisto prima casa, questo sarebbe ancora possibile ???? perdendo qualcosa ???
    grazie
     
  5. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Mi dispiace mediagroup, non lo so:confuso:, ma ragionando sul perchè dovrebbero venire accordati dati contributi, penso che in linea generale valgano le stesse considerazioni per i benefici prima casa.
    Vediamo se qualche esperto o utente della tua zona ne sa di più.
     
  6. alexandro299

    alexandro299 Nuovo Iscritto

    Grazie Jrogin, è la mia "prima" prima casa in effetti e quest'anno l'ho dichiarata sul 730 come abitazione principale. Quando dici che affittandola non sarà esente da IRPEF cosa intendi ? Sul 730 non dovrò più indicarla come tipo 1 (cioè abitazione principale) ? Di quanto porterebbe in aumento il mio reddito da lavoro dipendente ?
     
  7. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Occorre valutare i criteri in base ai quali è stato concesso il contributo come indicati sul bando. A naso il contributo potrebbe dovere essere restituito . La "ratio" dellanorma dovrebbe tendere a favorire la diretta soddisfazione di un bisogno e non un azione speculativa . Però bisogna approfondire le condizioni sottostanti.

    Dichiarazione redditi: L'eventuale locazione determina un imponibile pari all'85% del percepito se locazione ordinaria, del 60% circa se frutto di locazione convenzionata .

    La somma cosi' determinata si colloca sulla cresta dell' aliquota corrispondente tenendo conto degli altri redditi. Per fare un conteggio bisognerebbe conoscere tutti i redditi , cosa che qui ovviamente non è dato sapere
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina