• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

DX27

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ho un appartamento con all’interno dei mobili di mia appartenenza, un mio collega mi ha chiesto se era possibile affittare la mobilia, fin quando non potrà comprarli dei nuovi.
In questo caso devo fare un contratto? di che tipo? Che garanzie ho? Chi mi garantisce che mi restituirà la mobilia nello stato in cui gl’ho consegnato?
Ringrazio già a oggi del vostri consigli.
 

Andrea Sini

Membro dello Staff
Professionista
Nel contratto di locazione si può indicare che l'appartamento è ammobillitato con una descrizione degli arreti e che gli stessi saranno restituiti nelle stesse condizioni.
A parte farei un inventrario degli arredi molto preciso, riportando una descrizione con le misure dei singoli mobili, lo stato di conservazone e delle foto, datato e sottoscritto dalle parti.
Si dovrà disciplinare anche la modalità di restituzione totale o parziale dei mobili, in un momento antecedente la scadenza del contratto di locazione, come mi sembra vorrebbe fare il tuo collega nonchè futuro conduttore.
Saluti
Andrea

Aggiunto dopo 8 minuti :

Dimenticavo: se fate un contraatto di locazione a canone concordato l'arredo può comportare un aumento del canone dino al 30%. pertanto se un domani viene rimosso dovrebbe variare anche il canone.In questo caso non so se è necessario rifare i lcontratto o modificarlo, ma sicuramente il canone calerà.
Saluti
Andrea
 

marcella

Membro Attivo
Visto che ci tieni tanto alla tua mobilia, opterei per l'inventario fotografico. Fai le foto in digitale, le butti in un file e credi due CD uguali, controfirmati entrambi dalle parti, e nel contratto ovviamente fai riferimento a questo "allegato".

@ qdsini... Non sapevo che il valore della casa ammobiliata fosse più alto rispetto a quello della casa vuota.
Normalmente si fa fatica a trovare immobili vuoti, e bisogna sempre adattarsi alla mobilia del locatore, che la maggior parte delle volte non coincide con i gusti del conduttore... :basito:
 

Andrea Sini

Membro dello Staff
Professionista
Si Marcella, nel canone concordato la normativa prevede la possibilità di aumento del canone stesso nel caso in cui l'appartamento locato che sia parzialmente o totalmente arredato.
E' chiaro che con un affitto a canone libero il discorso cambia. E' una questione di mentalità Europea e in particolare italiana.
Saluti
Andrea
 

elis

Nuovo Iscritto
locazione mobilio

La data della discussione è un po vecchiotta... ma ci provo...
Nel caso di abitazione a edilizia agevolata per la quale ho l'obbligo di non superare un costo di locazione imposto (e ahime molto basso!), potrei aggiungere un altro contratto esterno di locazione/utilizzo dei mobili presenti... visto che la casa sarebbe già arredata ma non credo di poter alzare il prezzo imposto!:disappunto:
grazie molte!!!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto