• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gian78

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Salve
nel 2012 ho acquistato con agevolazioni prima casa, nel 2018 ho rivenduto e a acquistato un nuovo appartamento con agevolazioni prima casa, ora a distanza di un anno per esigenze economiche vorrei affittarlo,senza pedere le agevolazioni.
Mi hanno detto che prima dei tre anni non posso affittarlo e cambiare residenza in quanto si tratta già di una seconda volta che ho acquistato come prima casa. é giusto?
Grazie in anticipo per chi mi risponde .
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Mi hanno detto che prima dei tre anni non posso affittarlo e cambiare residenza in quanto si tratta già di una seconda volta che ho acquistato come prima casa. é giusto?
No. Non perderesti le agevolazioni fruite se mantenessi la residenza nel comune dove è ubicato l'immobile. Perderesti le agevolazioni IMU/TASI e, se avevi contratto un mutuo per l'acquisto, perderesti il diritto alla detrazione degli interessi a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in cui l’immobile non è più utilizzato come abitazione principale.
Se locassi solo parzialmente, non perderesti nemmeno le agevolazioni IMU/TASI e il diritto alla detrazione degli interessi.
 
Ultima modifica:

Gian78

Membro Ordinario
Proprietario Casa
No. Non perderesti le agevolazioni fruite se mantenessi la residenza nel comune dove è ubicato l'immobile. Perderesti le agevolazioni IMU/TASI e, se avevi contratto un mutuo per l'acquisto, perderesti il diritto alla detrazione degli interessi a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in cui l’immobile non è più utilizzato come abitazione principale.
Se locassi solo parzialmente, non perderesti nemmeno le agevolazioni IMU/TASI e il diritto alla detrazione degli interessi.
Grazie per la risposta
la residenza la sposto in un altro comune, Quindi per affittarlo dovrei mantenere la residenza nell'immobile e optare per un affitto parziale?
 

plutarco

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Io ti consiglio di locare solo la cucina e le camere da letto occorrenti all'inquilino ma permettendogli comunque di utilizzare in maniera esclusiva il resto ma egli deve essere d'accordo altrimenti il ragionamento non è valido!!!
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Sono solo degli escamotage per non pagare il dovuto, se non ti spettano queste detrazioni le devi restituire, come ti è stato detto in precedenza :)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto