1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pask84

    pask84 Nuovo Iscritto

    salve a tutti, sono nuovo del forum e scrivo per chiedervi delle opinioni/consigli.

    la settimana scorsa ho visionato un appartamento con agenzia immobiliare (importante a livello nazionale) che non è stato ancora dichiarato al catasto perchè in fase di completamento (la casa è praticamente finita ma i box sono incompleti).

    il problema è questo, il proprietario non è ancora legalmente il proprietario.

    Spiego meglio, colui che fitta l'immobile ha dato una quota alla cooperativa per costruire e ora che hanno quasi finito la costruzione lui vuole fittarlo prima che i lavori siano completamente finiti.

    Il proprietario deve accendere il mutuo una volta che il costruttore ha dichiarato al catasto l'immobile.

    il mio problema è: questa persona può fare un contratto di locazione anche se la casa non è sua?

    Se il mutuo non passa a me cosa accadrà una volta preso in affitto l'appartamento?

    Scusate se mi sono dilungato nella spiegazione ma ho questo forte dubbio prima di anticipare i soldi per i canoni.

    Aspetto vostre.....

    grazie mille!!!
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Non si può materialmente fare un contratto di locazione non essendo proprietari...
    Al massimo può farti un patto di futuro affitto per impegnarti...

    Se ti interessa davvero, puoi fare una proposta senza versamento di denaro, con l'impegno di versamento all'atto della verifica della condizione dell'acquisizione della proprietà.
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. pask84

    pask84 Nuovo Iscritto

    grazie per la risposta,

    ma nel periodo di tutte le operazione burocratiche io posso usare l'appartamento con il patto di futuro affitto?

    posso usufruire dell'immobile attivando ovviamente tutte le utenze?
     
  4. pask84

    pask84 Nuovo Iscritto

    grazie per la risposta.

    l'ultimo dubbio è se questo mi fa il contratto di affitto con il patto, posso entrare in casa e attivare le utenze prima di tutto l'iter burocratico?
     
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Assolutamente no (come ti ha già risposto bolognaprogramme).


    Il vero proprietario ti manderà via a calci in Q, a pieno titolo.


    Non t'azzardare a passare denaro prima di aver verificato su www.agenziaentrate.it che quello lì sia il vero proprietario!
     
  6. pask84

    pask84 Nuovo Iscritto

    grazie per i consigli, stasera andrò in agenzia a fare la proposta di affitto futuro.

    sperando che il proprietario accetti, perchè la casa è veramente bella!
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non è così.
    Il contratto di locazione prescinde dalla proprietà dell'immobile concesso in locazione.
    Il locatore deve solamente avere la legittima disponibilità dell'ìmmobile.
    E' principio consolidato del giudice nomofilattico che:
    "chiunque abbia la disponibilità di fatto di una cosa in base a titolo non contrario a norme di ordine pubblico, può validamente concederla in locazione, in comodato o costituirvi altro rapporto obbligatorio".
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ....salvo poi, andare dal Giudice nomofilattico (che roba è?) e prenderlo a cacciavitate nelle gengive :rabbia:una volta che, grazie ai suoi dettami si sia presa la fregatura!:risata:
     
  9. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista

    Se l'immobile non è ancora finito, il promittente acquirente non ne ha la disponibilità e quindi non può fare un contratto di locazione valido.
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' tutto da dimostrare.
    In ogni caso è cosa ben diversa dall'affermare che:
    "Non si può materialmente fare un contratto di locazione non essendo proprietari"
     
  11. pask84

    pask84 Nuovo Iscritto

    Ieri sono andato in agenzia e la cosa sta così:
    L'appartamento è stato registrato al catasto dalla cooperativa ma il proprietario sta aspettando l'atto di vendita del notaio e nel frattempo lui vuole fittarlo con contratto tra le parti ma non registrandolo all'agenzia delle entrate perché ovviamente lui non è il proprietario legalmente. Dicendo che appena lui aveva l'atto avrebbe poi regolarizzato il tutto.
     
  12. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Potresti cautelarti versando il canone e relativi anticipi presso il notaio che libererà la somma a favore del proprietario nel momento in cui avrà l'atto registrato e sarà "proprietario" non più "in pectore" ma effettivo. E potrà quindi stipulare la locazione.
     
  13. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusate se mi intrometto nella discussione (tra l'altro dovrebbe essere il mio primo messaggio dopo molte letture), quello che afferma Nemesis è proprio quello che ho fatto io.
    Io avevo solo firmato il compromesso e al momento della consegna della chiavi (avvenuta prima di effettuare il rogito) ho potuto dare in locazione l'immobile.
    Avevo solo firmato il compromesso e già quello costituiva titolo giuridico per dimostrare che avessi la disponibilità dell'alloggio (a detta del mio avvocato). Per sicurezza avevamo firmato una dichiarazione congiunta in cui io mi assumevo tutte le responsabilità, civili ed economiche, derivanti dalla locazione e lui rinunciava a qualsiasi pretesa economica sulle somme percepite etc etc.
     
  14. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    In questo caso, il promittente acquirente non ha avuto la consegna dell'immobile e quindi non avendone la disponibilità, non può darne a sua volta la disponibilità.

    Infatti, vuole aspettare il rogito per regolarizzare.

    Buono il consiglio di Barbero, che permetterebbe ad entrambi di essere sicuri della locazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina