1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. attelocin

    attelocin Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sono in procinto di valutare un affitto di un area commerciale ormai inutilizzata da anni.
    La proposta è un affitto per creare un ristorante.
    I lavori saranno imponenti e necessari per adibirla all'uso.
    Le mie domande:
    - le spese di ristrutturazione (x creare cucina, cappa del camino, messa a norma inpianto elettrico, installazione impianto di riscaldamento ora inesistente, ecc ecc) come vanno ripartite/considerate? Tutte a carico mio (scalate dall'affitto?). Non vorrei trovarmi nella situazione che per ricevere un modesto introito mi vedo costretta a pagare più di quanto ricevo.
    - quali possibilità ci sono x "recuperare" quanto si spenderà per ristrutturare? cè qualche richiesta/agevolazione che posso chiedere?
    - quali sono le tasse che graveranno (annualmente) su di me?
    - la certificazione energetica comporta una qualche pregiudiziale sull'importo del canone (è uno stabile degli anni 80) o meglio può essere che sono costretta a ridurre le "pretese" perchè non è ben isolato termicamente?
    - l'affitto, a quanto ho capito, x gli ambienti commerciali non può essere con cedolare secca.
    Qualsiasi indicazione utile a chiarirmi le idee sarà ben accetta.
    Grazie attelocin
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Che destinazione d'uso urbanistico e catastale ha il locale?
     
  3. attelocin

    attelocin Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Destinazione uso commerciale / categoria catastale D8
    Ciao
     
  4. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Oltre alla dia per i lavori da fare per renderlo ristorante dovrai contestualmentefare il cambio di destinazione d'uso sempre che tale destinazione è conforme a quanto prevedono le norme tecniche di attuazione alla zona dove insiste il fabbricato e anche del regolamento edilizio e di igiene su tali destinazioni, dopo procedere al cambio d'uso anche all'Agenzia del territorio (catasto) da D/8 a C/1.
    Per agevolazioni e tassazioni non avendo conoscenza nella materia ti consiglio di informarti presso le associazioni e o patronati di categoria.
    Ciao salves
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina