1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. aurelio51

    aurelio51 Membro Attivo

    Buongiorno volevo chiedere: ho locato in data 15-06-2011 un immobile ad uso abitativo optando per la cedolare secca, cosa devo indicare sul rigo F6 del 730/2011 ai fini IRPEF ?
     
  2. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    Se vuoi neutralizzare l'effetto cedolare sugli anticipi IRPEF del 2011, l'ultima circolare dell'Agenzia ha precisato che l'acconto IRPEF può essere ricalcolato escludendo dal conteggio il reddito 2010 degli immobili per cui nel 2011 il contribuente opta per la cedolare. Perciò, se vuoi evitare la duplicazione tra acconto IRPEF nel 730 e acconto cedolare e ridurre la misura dell'acconto IRPEF, nel rigo F6 del 730, puoi indicare questa circostanza calcolando un importo diverso da quello "automatico". Se la tua opzione viene fatta solo per una parte del periodo d'imposta (ad esempio da agosto a dicembre 2011), dovrai escludere dal reddito complessivo 2010 il periodo interessato dalla cedolare (nell'esempio i mesi da agosto a dicembre 2010). Le stesse regole valgono anche per il calcolo dell'acconto dell'addizionale comunale 2011. A partire dal 2012 l'acconto sarà calcolato, di norma, con il metodo storico, cioè sull'imposta dovuta per l'anno precedente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina