1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Giax

    Giax Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buonasera, sono stra-nuovo nel forum.
    Cercavo di capire cosa fare per affittare una porzione del mio appartamento (prima casa, con mutuo da pagare), continuare a viverci (seppur in modo meno continuativo rispetto al passato), pagare il giusto delle imposte da pagare (pensavo alla cedolare secca), ma non eccedere con le possibili indeducibilità/indetraibilità fiscali, che - diversamente - mi scoraggerebbero.
    Non so bene come regolarmi: ciò che vorrei farmi, anche per tutelarmi da grossi impegni è avere un contratto di breve durata. L'inquilino lavora a Roma, ma non ha un contratto propriamente transitorio.
    E' un problema, alla luce di una durata più breve?
    E' fattibile che nel contratto vengano a ripartirsi le quote delle spese variabile in funzione dell'effettivo uso?
    Io pensavo di scrivere un contratto elaborando altri di diversa tipologia, ma mi pare d'aver capito che non ci sia molta libertà, in tal senso, da parte della ADE. Corretto? Esiste un modello da rispettare?
    Avete sia dritte, che magari anche utili riferimenti (anche contrattuali), per costruire le mie conoscenze i materia?
    Non essendo navigato ed essendo la mia prima abitazione, non vorrei rimanere scottato dall'esperienza. Al tempo stesso, però, mi pare d'aver capito che ci sono una quantità di paletti, che - rispetto a ciò che cerco - minano l'integrità delle intenzioni....

    Grazie mille in anticipo
     
  2. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Anche io sto per affittare parte della mia abitazione e ho gli stessi tuoi problemi . Purtroppo non vedo risposte ai tuoi quesiti, qualcuno ci aiuta? Nessuno ha fatto esperienze analoghe?[DOUBLEPOST=1415205442,1415205232][/DOUBLEPOST].... qualcuno sa se in contratto agevolato 3+2 possa essere fatto anche nelle locazioni parziali di abitazione ? Nel mio caso affitto 2 stanze su 3 con uso condiviso dei servizi.
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Certo è possibile applicare alla locazione parziale (anche della prima casa) il Contratto Agevolato 3+2..
    In questo link troverai tutti i dettagli di cui hai bisogno.
    http://www.pmi.it/impresa/normativa...ssazione-sui-contratti-canone-concordato.html
     
    A happysmileone piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina