1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. apezan

    apezan Membro Attivo

    buongiorno spero di avere postato nell'area giusta
    possiedo una casa in campagna che è suddivisa in due identiche unità immobiliari con entrate separate.io sono proprietaria di 4/8 cioè di una intera unità.I miei cugini dividono tra loro gli altri 4/8 cioè l' altra parte di casa .Il giardino intorno non è suddiviso.
    Ho avuto una proposta di affitto per la mia parte di casa che intendo accettare.L'associazione di proprietari a cui mi sono rivolta per stipulare il contratto mi dice che devo assolutamente intestare il contratto di affitto anche ai miei cugini per motivi fiscali e giuridici ..mentre l' avvocato a cui mi sono rivolta insiste dicendo che posso intestare il contratto solo a me .
    A questo punto sono piuttosto confusa e non capisco chi ha ragione
    Qualcuno sa chiarirmi la situazione? grazie
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Da quanto afferma trattasi di due unità immobiliari, chiamiamole A e B; Lei non è piena proprietaria di A ma di metà casa ( 4/8 di A) e di metà casa B (4/8) e cosi' pure i suoi cugini. Cosi' stando le cose ha ragione l'associazione dei propietari almeno fintanto che non procediate dalla divisione cosi che Lei divenga proprietaria di A al 100% e i suoi cugini propietari di B al 100%
     
  3. apezan

    apezan Membro Attivo

    si tratta di un'unica casa divisa in due parti speculari io sono proprietaria di un' intera parte ma dalla visura catastale ho scoperto che è considerata un' unica proprietà immobiliare suddivisa come ho già descritto.
    ci sono soluzioni diverse dalla cointestazione del contratto?
     
  4. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Il contratto di locazione deve coinvolgere chi ha titolo e pari criterio segue la dichiarazione del canone ai fini fiscali- Dagli atti di proprietà o di successione ( e non dal catasto) vanno accertate le quote di proprietà
     
  5. apezan

    apezan Membro Attivo

    la ringrazio per avermi risposto.Ho controllato sull' atto di successione risulta una piena .proprietà al 50 % sia della casa che del terreno.una bella grana!!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina