1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giomar

    giomar Membro Attivo

    Buonasera,
    sono proprietario di un appartamento sfitto. Vorrei cederlo, a titolo gratuito, a due ragazzi rumeni per circa un paio di mesi. Cosa prevede la legge?
    Grazie
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    ma stai bene?????
     
  3. giomar

    giomar Membro Attivo

    ?????????????
     
  4. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Dovresti fare un contratto di comodato che per sua natura è gratuito, registrarlo presso l'AdE (Agenzia delle Entrate) e fare la comunicazione di cessione fabbricati alla questura entro 48 ore dalla cessione dell'immobile.
    Nel contratto è bene pattuire chiaramente chi avrà l'onere di pagare le utenze e l'eventuale condominio.

    Non gradisco entrare nel merito sull'opportunità di fare questa operazione.
    Probabilmente se hai preso questa avrai i tuoi buoni motivi e conoscerai bene le persone al quale cedere il tuo appartamento.

    PS: giusto per chiarezza, avrei fatto le stesse considerazioni se le persone fossero italiane, tedesche, inglesi o francesi...
     
    A bisontezoppo, arianna26, Ennio Alessandro Rossi e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  5. giomar

    giomar Membro Attivo

    Grazie Jrogin, questa e' una risposta sensata piuttosto che facili battute dettate da pregiudizi.
    Le persone sono affidabilissime, che conosco da 8 anni, veramente bravi ragazzi. Intendo agire in questo modo proprio perche' meritano di essere aiutati in questo momento di difficolta'.
    Dove posso trovare un prospetto di questo tipo di contratto?
    Grazie
     
  6. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    non ho fatto una battuta a fini razziali..............l'ho fatta nel senso che mi sembra strano affittare gratis a qualcuno.
    io non lo farei mai.
    non darei mai un mio immobile gratis a nessuno ne' romano ne' rumeno.
    neanche se li conoscessi.
     
  7. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
  8. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Se i comodatari sono affidabili come dice ha bisogno di avere un buon contratto di comodato che preveda ogni possibilità anche il rimborso spese e la riconsegna, non vedo evidenti difficoltà sia a concedere l'immobile ad italiani che a romeni o a ... laziali !:^^:
    Luigi De Valeri:daccordo:
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io mi porrei il problema di sapere dove andranno ad abitare trascorsi quei due mesi, considerata anche la precarietà del lavoro dei nostri giorni. Senza soldi non si va da nessuna parte, si rimane, anche se si è brave persone.
    Non sono prevenuto, prevengo.
     
    A Eccher Domenico, arianna26 e acquirente piace questo elemento.
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    condivido l'osservazione di jac0 ma spesso si leggono storie di persone che non riescono a liberarsi di un comodatario e di comodatari che pretendono addirittura soldi per liberare l'immobile. la gratitudine non è così diffusa. i tuoi ospiti sono sicuramente bravi ragazzi ma chiediti cosa faresti se, costretti dalle circostanze, non fossero in condizione di liberarti la casa.
     
    A acquirente piace questo elemento.
  11. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Ognuno e' libero di fare quello che vuole, ci mancherebbe, quelli che dicono che si puo' fare hanno ragione, ma lo dicono agli altri, vorrei vedere se lo farebbero con un immobile di loro proprieta'. credo proprio di no.
    io ho espresso la mia perplessita'.................io non lo farei mai.
    e' un' opinione rispettabile come le altre.
    ho specificato ne' romano ne' rumeno proprio per far capire che non e' una questione razziale ma non lo darei a nessuno ne' italiano ne' straniero.
    mica sono babbo natale.

    bravissima arianna....................bravissima ed onesta soprattutto.

    Aggiunto dopo 1 :

    quello che farei anch'io............prevenire.......giusto, giustissimo, oggi come oggi bisogna stare attenti a tutti, altro che'.
     
  12. mtr

    mtr Membro Attivo

    D'accordo con coloro i quali esprimono perplessità.
    Ovviamente non si parla di nascita, ma di necessità. Sono persone che 'hanno bisogno' e la vedo dura che possano facilemnte accettare di ritrovarsi nelle difficoltà una volta che una persona ha teso loro una mano.
    E' umano.
    Sappi solo mettere in conto che la tua previsione di avere l'immobile fra due mesi può non avverarsi.
    Solo a questa condizione puoi agire serenamente.
     
  13. giomar

    giomar Membro Attivo

    Ringrazio tutti per le risposte ma io non cercavo considerazioni circa l'opportunita' o meno di questa operazione bensi informazioni tecniche. Sarebbe troppo lungo spiegare i motivi che mi inducono a fidarmi di queste persone al punto di concedere loro il mio appartamento. Del resto non e' questo il luogo preposto.
    Grazie
     
  14. gigetto

    gigetto Nuovo Iscritto

    Giuridicamente la cosa da fare è già stata suggerita ma, se la residenza la conservano altrove e l'orizzonte temporale è così breve (due mesi), vedrei meno complicato "ospitarli" nel Tuo alloggio senza formalità (quindi conservando Tu un mazzo di chiavi e le intestazioni delle utenze). Anche perchè l'operazione ha un senso solo se Ti fidi di loro in modo assoluto.
     
  15. giomar

    giomar Membro Attivo

    credo che anche optando per "l'ospitalita'" si debba adempiere a delle formalita' che non conosco....
     
  16. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
  17. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    credo che si debba fare comunque una denuncia all'autorità di pubblica sicurezza perchè non si tratta di pochi giorni.
     
  18. gigetto

    gigetto Nuovo Iscritto

    vabbè... forse non ci capiamo... non è che se ti arriva un amico dall'Inghilterra e lo ospiti per un mesetto lo devi per forza comunicare allo Stato.... in ogni caso se proprio vuoi "adempiere alle formalità" gli amici del forum te l'hanno già scritto: devi stipulare un contratto di comodato ben fatto (quindi è meglio se vai da un avvocato) , compilare il modulo "cessione fabbricato" (compralo in tabaccheria), portarlo in Questura (o presso il Commissariato di competenza territoriale) entro e non oltre 48 ore dalla messa a disposizione dei locali e, dulcis in fundo, devi registrare il tutto all'Agenzia delle Entrate pagando il relativo balzelllo. Buona fortuna.
     
  19. giraffa

    giraffa Nuovo Iscritto

    Occhio. Perchè se succede qualcosa in casa la responsabilità è del proprietario... se non c'è nessun contratto.
    Inoltre... l'appartamento è in regola al 100% con gli impianti?
    Sempre per le responsabilità ed "eventuali" richieste di risarcimento.
    La Legge non considera la bontà una virtù se non rispetta le regole.
    Ovviamente di una domanda si tratta. :D
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina