1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lilli

    lilli Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ho affittato un appartamento a due conviventi.
    Tutto bene per il 1 anno,pagamento dell'affitto sempre riscosso mensilmente,ma da 5 mesi ,questo è il 6 mese che non mi paga, ha difficoltà economiche ,pertanto mi cerca mille scuse per i pagamenti non effettuati.Come posso fare per mandarli via? hanno un contratto di 4 anni regolarmente registrato ,dovrei iniziare la procedura di sfratto? e quanto mi costa? La coppia ha 3 figli e sebbene mi dispiace non posso che darmi da fare per mandarli via.Sono anche negligenti e la casa che ho dato loro in perfette condizioni ,adesso è quà e là tutto rotto.
    Grazie
     
  2. giannigiliola

    giannigiliola Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Rivolgersi ad un Avvocato ed iniziare la procedura di sfratto, capisco che i tuoi inquilini abbiamo dei problemi ma nessuno parla mai dei problemi dei proprietari:fiore:
     
    A possessore e ingros76 piace questo messaggio.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai avuto pazienza ma se i soldi ti servono non puoi far altro che rivolgerti, al più presto, ad un avvocato per mandarli via. In alternativa potresti proporgli di rinunciare alle tue giuste pretese se se ne vanno da soli subito.
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. piramoel

    piramoel Membro Junior

    non impietosirsi...

    I proprietari di appartamenti affittati sono semplicemente bistrattati dal sistema!
    Ho vissuto lo stesso problema, ed ho imparato, a mie salate spese, a non farmi più impietosire da nessun inquilino! Certa gente pretende di andare in affitto in un alloggio ben rifinito, magari nuovo e ben funzionante e di non pagare l'affitto. Sì, perché per un po' pagano, poi, quando hanno carpito un po' di fiducia, dopo pochi mesi smettono, adducendo continue scuse e facendo vane promesse di saldare il pregresso, che comunque va aumentando. NON BISOGNA ATTENDERE TANTO per lo sfratto! Ho fatto anche io lo stesso errore: ho atteso 6 mesi prima di procedere allo sfratto! E poi ci sono voluti altri sette mesi per liberare l’allogio, riconsegnatomi danneggiato e depredato dell’arredamento (si erano portati via anche i materassi miei)!
    E mi è andata relativamente bene: fortunatamente se n'è andato il giorno in cui poi avrei dovuto fissare il primo accesso con l'Ufficiale Giudiziario; e qui devo lamentare che al primo accesso i morosi non vengono mai, e sottolineo mai, sgomberati. Ma a volte nemmeno ai successivi accessi.
    Se poi, come spesso va a finire, questa gente non ha nulla da perdere, sarà anche impossibile recuperare anche una piccola parte dell’insoluto. Va tenuto presente che comunque le tasse ci vanno pagate, anche su quello non percepito, fino alla risoluzione del Contratto di Locazione, che deve corrispondere alla data di Sentenza di Sfratto.
    Comunque vai da un avvocato, che la materia è macchinosa. Il suo onorario va può oscillare molto, dalle 700 alle 2.000euro, dipende anche da quanto resiste l’inquilino, se fa “opposizione”, se chiede il “Termine di Grazia” al quale né il tuo avvocato, né il giudice, si possono opporre, più restare dentro per molti mesi ancora.
    La legge dice che se l’inquilino non ha saldato la mensilità in corso entro venti giorni dalla data di corresponsione indicata nel Contratto, il Proprietario può chiedere lo Sfratto per morosità.
    Io non aspetterò mai più oltre un mese! E poi gli ci sommerò ance le spese legali! E non sono poche, oltre alla parcella dell’avvocato ci sono almeno 400euro di spese vive!
    In bocca al lupo a tutti i poveri possessori di immobili di questo paese!
     
  5. modalgvr

    modalgvr Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Avvocato subito senza perdere altro tempo.
     
  6. bender71

    bender71 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    condivido pienamente con te!!!!! siamo arrivati in italia ad un livello mostruoso su questo argomento: i problemi e le difficoltà economiche li hanno solamente gli inquilini, mentre i proprietari sono tutti ricchi e benestanti: io ho in affitto due appartamenti che mi pagano il mutuo della ristrutturazione, senza contare l'aiuto per due anni che ho dato al muratore per la ristrutturazione stessa (ero disoccupato e quindi non percepivo nemmeno stipendio mensile). Dopo tutto in italia anche se l'inquilino non paga nessun problema, noi proprietari versiamo le tasse anche se non incassiamo!!!! è come al solito semplicemente una vergogna!!! io non sono proprietario, ma è tutto di mia mamma, ma sicuramente quando lascerà questa vita terrena, la prima cosa che farò venderò tutto!!!! preferisco tenere quei quattro soldi sotto terra!!!
     
  7. joenocera

    joenocera Membro Junior

    Rivolgiti subito ad un avvocato,lo sfratto si puo' fare scaduto dopo 20 se non paga puntuale il mese,hai fatto passare moltotempo,non si deve avere pieta' di nessuno,per il prossimo inquilino ti consiglio di chiedere la fideiussione .
     
  8. ingros76

    ingros76 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La giustizia, pendente vergognosamente da parte dell'inquilino a prescindere, è vero che tutela nell'immediato quel particolare inquilino, ma il proprietario una volta liberato l'immobile diventerrà ben più selettivo nei confronti di un insieme di inquilini, non uno solo... Quindi se il fine degli addetti ai lavori è tutelare la classe dei conduttori in realtà tale prassi è un vero e proprio boomerang. Qui pare che lo abbiano capito. :fico:

    Ritornando nel merito non posso che concordare con chi mi ha preceduto, prima avvierai il procedimento di sfratto e prima entrerai di nuovo in possesso del tuo immobile, poi una volta liberato tieni presente che per il proprietario, e in italia, la migliore difesa è la prevenzione, ergo stare in campananissima a chi si mette in casa...
     
  9. lazialia79

    lazialia79 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    hai già perso troppo tempo, procedi subito!

    Non serve aspettare, se non per perdere altro denaro. Non ricominceranno a pagarti neppure se potessero visto che in questo paese sanno che non succede nulla!!
    I miei non hanno pagato per 2 mesi e ho iniziato la procedura con l'avvocato dell'assicurazione legata all'agenzia cui mi sono rivolta, che per fortuna dovrebbe coprirmi spese legali e i mesi non pagati.
    Ora sono passati 5 mesi, la data fissata dal giudice è passata e dovrebbe uscire l'uff. giudiziario per farli finalmente uscire, risultato: io pago tasse, IMU, mutuo e loro vanno al mare tranquilli..
    Uno Stato decente dovrebbe garantire lo sfratto per morosità in 2 mesi con le tasse che paghiamo, come se la casa me l'avessero regalata!
    Se rimetterò la casa in affitto sicuramente i miei criteri saranno ancora più restrittivi, zero migliorie e attenzione nel lasciarli con tutto nuovo e a posto e soprattutto zero sorrisi, dopo i 20 giorni per legge via con lo sfratto...
    IN bocca al lupo
     
  10. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' da ottobre 2011 che ho dato mandato all'agenzia per l'affitto di un appartamento che ho faticato non molto per riaverlo. l'appartamento è completamente vuoto di mobilia e cucina in modo che il conduttore sia stanziale. Ho specificato all'agenzia che volevo conduttori con reddito certo e dimostrato con fidejussione bancaria (non assicurativa)con la clausola "a prima richiesta senza preventiva escussione del debitore principale" che coprisse l'importo di dodici mensilità e valevole per tutto l'arco contrattuale. L'agenzia mi ha sempre proposto conduttori dal reddito non dimostrabile (praticamente lavoratori in nero) senza conto corrente e tre mesi di cauzione invece della fidejussione.
    A tutt'oggi l'appartamento è ancora libero, l'agenzia dice che con i tempi che corrono pretendo troppo, io di rimando gli ho detto che visto che i tempi che corrono valgono anche per me se volevo correre il rischio di affittare a chicchessia non mi rivolgevo certo ad una agenzia di intermediazione.
    Preferisco lasciarlo vuoto e pagarci l'IMU. Fortunatamente ho altre entrate.
     
    A arianna26, ingros76, lazialia79 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. ingros76

    ingros76 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Parole sante, l'unica arma seria che ha il locatore in questo paese è la prevenzione. Aggiungo, che anche se non avessi altre entrate secondo me il discorso sarebbe lo stesso, rischeresti di indebitarti peggiorando ulteriormente la situazione. Se tutti i locatori la pensassero cosi, i morosi abituali avrebbero vita dura e magari qualcuno potrebbe portare in conto di modificare una prassi giudiziaria cosi vergognosamente di parte che non può che agire come un boomerang contro questa stessa parte.
     
    A lazialia79 piace questo elemento.
  12. joenocera

    joenocera Membro Junior

    Se vuoi essere sicuro che l'inquilino ti paga l'affitto chiedi all'inquilino di farsi fare una Fideiussione bancaria,che sara' a sue spese. Leggi sotto.


    La fideiussione bancaria per affitto è uno strumento finanziario molto dinamico ed estremamente efficace in tutte le procedure contrattuali nelle quali sia necessario proteggere sia il proprietario dell'immobile, coperto e garantito dalla Polizza Tutela Legale, che l'inquilino, liberato dall'obbligo di immobilizzare il proprio denaro versandolo come caparra ed anticipo di mensilità. Grazie ad una lunga esperienza, maturata in anni di apprezzata consulenza, ed alla professionalità dei propri collaboratori, Affitto Assicurato è in grado di intervenire con un portafoglio servizi flessibile ed adatto a ciascuna singola esigenza, assicurando la tranquillità necessaria attraverso l'erogazione di una fideiussione bancaria per affitto corredata dal certificato di affidabilità dell'inquilino, dalla cauzione, da tre mensilità anticipate e dalla garanzia di rimborso totale delle spese sostenute per eventuali danni arrecati all'immobile.
     
  13. giovannipisa

    giovannipisa Nuovo Iscritto

    "affitto Sicuro" ... scomparsi!

    Io ho affittato chiedendo la fideiussione "Affitto assicurato" al posto della caparra.

    Oggi vorrei ottenere qualcosa da "Affitto assicurato" perchè l'inquilino non paga, ma AffittoAssicurato non risponde.... che posso fare?
    Qualcuno sa che fine hanno fatto?
     
  14. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Affitto assicurato è sicuramente una polizza di qualche assicurazione, anche li non so fino a che punto è valido il discorso della fidejussione. Secondo me l'unica fidejussione che ti garantisce è quella rilasciata dalla banca dove il conduttore ha il proprio conto corrente. La banca farà le sue indagini e se riterrà il cliente solvibile gli rilascerà la fidejussione altrimenti no. Se per la banca non ci sono garanzie figurati per me.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina